10 consigli e suggerimenti per viaggiare in autobus in Spagna

Viaggiare in Spagna in autobus è uno dei modi migliori per scoprire gli impareggiabili paesaggi che il paese ha da offrire – incluse alcune gemme che sicuramente vi mancheranno se viaggiate in aereo. Con più linee di autobus che treni, non solo l’autobus è più economico e più ecologico, ma è anche il mezzo di trasporto scelto dalla gente del posto. Se siete attualmente nella penisola iberica o state pianificando il vostro prossimo viaggio, ecco 10 consigli e suggerimenti per viaggiare in autobus in Spagna:

Madrid

1. Saltare la rotta abituale

I viaggiatori inclini alla passione del viaggio di solito si dilettano nell’idea di un’avventura non convenzionale e sicuramente optare per l’autobus li aiuterà ad arrivarci. Prendere un autobus in Spagna è perfetto per visitare più di una città o di un paese fuori mano, perché di solito prendono percorsi che non esistono in treno. Con una vista privilegiata sul panorama della penisola, si possono scoprire le migliaia di meraviglie che punteggiano il paesaggio. Se passate attraverso piccoli villaggi, avrete la fortuna di vedere come vive la gente del posto.

Articolo molto interessante
I buoni piani di OUIBUS per l'estate (offerta terminata)

Huesca

2. Approfitta delle fermate

Un altro ottimo modo per scattare foto degne di Instagram è scendere dall’autobus! Non solo queste pause sono perfette dopo ore di seduta, ma sono l’ideale per scoprire lo sfondo pittoresco. Se viaggiate di giorno sulla linea di autobus panoramici, inizierete a scoprire nuovi luoghi prima di raggiungere la vostra destinazione e avrete una vista privilegiata sulla campagna spagnola – gratis!

3. Scopri i piatti regionali della Spagna

Sperimentare il cibo locale è un modo divertente per scoprire altre culture. Volete iniziare assaggiando i piatti locali prima di scendere dall’autobus? Fermatevi per un pezzo di tortilla spagnola, crocchette o empanadas per il pranzo. Queste opzioni sono facili da confezionare, quindi sono perfette per fare degli spuntini in viaggio.

4. Imballare gli indumenti per le temperature calde e fredde

A seconda del luogo in cui si va, la temperatura può aumentare notevolmente, il che significa che l’aria condizionata del vostro autobus sarà accesa. Passando lungo la costa da e per località soleggiate come Cartagena e Murcia (dove sognerete di prendere il sole sulla spiaggia), può iniziare a fare freddo all’interno dell’autobus, quindi mettete in valigia un maglione in più o una piccola coperta.

Murcia

5. Fare il pisolino

Quando sei in Spagna, fai quello che fanno gli spagnoli… fai un pisolino! Di solito si fa dopo pranzo, quindi approfittate del tempo per adattarvi allo stile di vita spagnolo prima di arrivare. È anche una buona scusa per compensare la mancanza di sonno durante il lungo viaggio.

Articolo molto interessante
Top 10 Cose divertenti da fare a Houston

6. Cerca e prenota i tuoi biglietti dell’autobus online

Trovate la data e l’ora della partenza e prenotate il vostro biglietto con Sapsbus. Una volta fatto questo, basta arrivare al terminal degli autobus e salire a bordo senza preoccuparsi. Questo è anche il modo più semplice per garantire la prenotazione tramite una compagnia di autobus sicura e affidabile – ed è un’alternativa più ecologica rispetto ad altri mezzi di trasporto.

7. Aggiornamento a una categoria più lussuosa

Considerate la possibilità di passare alla prima classe per il vostro massimo comfort, dato che la Spagna ha alcuni autobus di lusso che sono alla pari con alcune cabine aeree. La maggior parte vi offrirà sedili reclinabili in pelle con spazio extra per le gambe, WiFi , presa di corrente, schermi cinematografici, aria condizionata, nonché snack e pasti completi.

Malaga

8. Restare organizzati

Molti autobus viaggiano verso i paesi vicini e, sebbene la maggior parte dei paesi occidentali dell’Unione Europea non abbia punti di controllo alle frontiere, possono di tanto in tanto controllare i passaporti. Assicuratevi di avere il passaporto e il biglietto dell’autobus in ordine e a portata di mano.

9. Esercitarsi nella lingua.

Conoscere alcune parole e frasi chiave in catalano sarà utile quando si viaggia in autobus in Catalogna: autobus (autobus), stazione degli autobus (estació d’autobus), dov’è la fermata dell’autobus? (Dove si trova la fermata dell’autobus?), orario (ora), arrivo (arrivo), partenza (partenza), destinazione (partenza), autista dell’autobus (autista dell’autobus).

Articolo molto interessante
Intervista a Stephanie Yoder: La vita sulla strada

10. Parlare con i conducenti di autobus

Se parlate la lingua, parlate con l’autista durante le pause. Rimarrete sorpresi di quanto sappia – e di quanto abbia visto. Può anche consigliarvi su quale lato dell’autobus dovreste sedervi per avere la vista migliore e le immagini più belle.

Hai preso un autobus per la Spagna e hai qualche consiglio che vuoi condividere con noi? Facci sapere nei commenti qui sotto!

Lascia un commento