10 consigli per viaggiare attraverso il nord-ovest del Pacifíco

Quando si parla di grandi viaggi sulle strade americane, la Route 66 di solito viene in mente, ma pensare al nord è un’opzione ancora migliore. Il nord-ovest del Pacifico è una zona fantastica per un viaggio in autobus, in quanto è piena di città alla moda e di meraviglie che la maggior parte non si rende conto che esistono in Nord America.

Bolt Bus ha percorsi eccellenti, economici e amichevoli da tutte le principali città e paesi del nord-ovest del Pacifico, tra cui Portland, Seattle e Vancouver. È inoltre possibile utilizzare le compagnie di autobus locali per un gran numero di gite di un giorno nei parchi nazionali, sulle spiagge e nelle regioni vinicole, che non solo raggiungeranno le destinazioni difficili da raggiungere direttamente, ma forniranno anche il percorso più pittoresco; un must in una regione così satura di panorami mozzafiato.
Pianificare un viaggio in una regione così unica e diversificata può essere difficile, per questo abbiamo compilato un elenco di dieci consigli per viaggiare nel nord-ovest del Pacifico per rendere il processo il più semplice possibile.

1. scegliere la stagione giusta

A Vancouver non dovete andare lontano dal centro per trovare sia le piste da sci che le spiagge, e a Washington avrete grandi opportunità di whale watching in inverno, e impressionanti festival in estate. Le fantastiche attività che il Pacific Northwest offre variano a seconda della stagione, quindi quando si pianifica il proprio viaggio, è importante scegliere la stagione che si adatta al tipo di viaggio che si desidera.
In inverno può piovere un po’, ma le temperature non scendono molto e offrono un clima ideale per le attività all’aperto, oltre a una pausa dalla città accogliente. L’estate è generalmente secca in tutta la regione, ed è forse il periodo migliore se si pensa di prendere il sole, fare sport acquatici o saltare da un posto all’altro bevendo birra fatta in casa e mangiando cibo favoloso.

Articolo molto interessante
Segui il Papa in Colombia

2. Preparare i piedi per camminare

Viaggiando nel nord-ovest del Pacifico, i tuoi piedi sono i tuoi migliori amici. Dalle escursioni nei Parchi Nazionali alla ricerca delle più belle gole e cascate, alle passeggiate lungo il fiume a Portland, potrete sicuramente fare il vostro pasto in uno dei migliaia di favolosi ristoranti che fiancheggiano le strade della città.

Se la bicicletta è la vostra passione, Seattle, Portland e Vancouver offrono tutte ottime piste ciclabili, insieme al noleggio e ai tour, rendendo così un modo facile ed economico per vedere la città. La regione premia chi si avventura alla ricerca dei suoi tesori nascosti, quindi preparatevi ad essere attivi.

3. Imballare correttamente

Parlando di escursioni a piedi e in bicicletta, dovremmo menzionare l’importanza di scarpe comode! Se passate più tempo a Vancouver, Portland o Seattle, vi consigliamo di prendere due paia di scarpe: un paio pratico per il giorno e uno per la sera in uno dei tanti ristoranti o club di lusso. Controlla le previsioni prima di partire, in modo da sapere se una giacca è necessaria o meno. Non importa cosa dice il meteorologo, portate un ombrello; il cielo spesso cambia senza preavviso!

4. Fate come la gente del posto

I residenti del nord-ovest del Pacifico fanno parte di ciò che lo rende così unico. Non importa dove vi troviate, cercate di dedicare una giornata in ogni luogo a fare quello che fanno gli abitanti del luogo. Date un’occhiata al Pike’s Place Market di Seattle al mattino presto, prima dell’arrivo dei turisti, e non dimenticate di parlare con i venditori e di ritirare gli spuntini per dopo.

Fermatevi al Powell’s Bookstore a Portland e poi prendete il vostro nuovo romanzo per un pomeriggio di relax in un bel caffè. Il modo migliore per scoprire quale sia il punto caldo che la gente del posto ama è chiederlo a uno di loro, e con le città piene di abitanti amichevoli, vi sentirete come se aveste perso la cognizione del tempo.

Articolo molto interessante
Progetto Omnibus: Risultati del terzo trimestre 2018

5. Tutto sulla meraviglia dell’aria aperta

Come abbiamo già detto, le meraviglie naturali del nord-ovest del Pacifico sono da non perdere, e le eccellenti linee di autobus rendono facile per qualsiasi viaggiatore raggiungerle. Per una splendida corsa in autobus o in traghetto verso le incredibili cascate e le grandi montagne ciclabili, dirigetevi verso le Cascate del Nord nello Stato di Washington.

Se bere vino tra le viti è più la vostra idea di una giornata in mezzo alla natura, andate nell’Oregon Willamette Valley per una giornata di degustazione di vini e cibo gustoso. Se siete scalatori o preferite rilassarvi al sole, le meraviglie all’aperto del nord-ovest del Pacifico hanno qualcosa per tutti.

6. Entrare in acqua

Tra la vicinanza all’Oceano Pacifico e la distesa di isole di straordinaria bellezza, sareste sotto forte pressione per fare un viaggio nel nord-ovest del Pacifico senza incontrare l’acqua. Noleggiate un kayak e un whale-watch a Washington, prendete qualche onda sulle spiagge della British Columbia, o andate in crociera per un drink in Oregon; qualsiasi cosa facciate, non perdete l’occasione di godervi le viste mozzafiato sull’acqua.

7. Alimentazione

In una regione così attiva, avrete bisogno di molto carburante per mantenere alta la vostra potenza. Per fortuna, il nord-ovest del Pacifico è il cielo gastronomico e le sue montagne di prodotti freschi e carne vengono trasformate in piatti incredibilmente innovativi da giovani chef creativi della regione. Non perdetevi la grande varietà di furgoni alimentari a Vancouver, Portland e Seattle, perché sono i posti migliori per ottenere un sapore locale ad una frazione del prezzo. Date un’occhiata ai tour gastronomici, e anche ai tour dei camion gastronomici in ogni città per essere sicuri di non perdervi nessuno dei migliori spuntini.

8. Srotolare

Anche se è allettante interrompere il vostro itinerario in una regione così diversa, non dimenticate di lasciare un po’ di tempo per rilassarvi, come fanno gli abitanti del luogo. Date un’occhiata alla scena della birra artigianale, popolare tra i cocktail bar più nuovi, e rilassatevi con una tazza di caffè in uno dei locali; se vi trovate in una delle grandi città o di passaggio in una piccola città, è sicuro di avere un posto che vi indicherà il posto migliore per fare una pausa.

Articolo molto interessante
L'autobus è tornato! Perché altri millenni scelgono di viaggiare in autobus

9. Biajar comodamente

Quando si va in una regione così grande, è importante che il viaggio sia il più confortevole possibile. Per vedere tutti gli spettacoli che avete da offrire, dovrete passare molto tempo in viaggio. Poiché gli autobus sono il miglior mezzo di trasporto tra le città e l’interno del nord-ovest del Pacifico, assicuratevi di portare nello zaino un cuscino per il collo e degli snack, in modo da poter fare un pisolino e fare il pieno di energia mentre vi godete l’incredibile vista dal sedile del finestrino.

10. Pianifica secondo i tuoi gusti

Nessuno conosce i tuoi gusti meglio di te. Anche se il nord-ovest del Pacifico è noto sia per le città dinamiche che per le meraviglie naturali, se preferite la scena del caffè alle escursioni a piedi e al kayak, non forzatevi a fare qualcosa che non vi piacerà. Allo stesso modo, se volete trascorrere il vostro tempo in campeggio nei parchi nazionali di Washington e fare surf nella Columbia Britannica, non c’è motivo di dedicare una giornata alle grandi città.

Molte persone sono attratte da tutte le attività che TripAdvisor e i compagni di viaggio considerano le migliori, ma questo è il vostro tempo e il vostro denaro, quindi non abbiate paura di rimanere e costruire il vostro viaggio da sogno.
Questo post è stato scritto da Liz Carlson di Young Adventuress. Dopo aver studiato un semestre a Salamanca, in Spagna, Liz si è innamorata dei viaggi. Ora, qualche anno dopo, Liz ha visitato oltre 40 paesi in tutto il mondo e attualmente vive in Nuova Zelanda.

Seguite le sue avventure mentre cammina, mangia e fotografa il suo giro del mondo sul suo blog, Instagram, Facebook e Twitter.

Lascia un commento