10 Motociclette per principianti

Quando si diventa motociclisti per la prima volta, rallentare il conto alla rovescia. Non c’è ancora bisogno di andare in strada con una moto top di gamma.Pavel Losevsky/Thinkstock

È un fatto scientifico (seriamente, dov’è il mio premio Nobel per averlo scoperto?) che non sarai mai più figo di quanto non sia quando ti siedi su una moto. Questo è stato verificato da Marlon Brando, James Dean, Dennis Hopper e Arnold Schwarzenegger. Oltre a farti fare una brutta figura fino all’osso, guidare una moto ti dà una connessione viscerale con la strada. Questo si traduce in un sacco di emozioni. Al di là della “cattiveria” intrinseca che deriva dalla guida di una moto, può essere anche un modo economico per spostarsi.

Ma richiede alcune competenze e può richiedere del tempo per svilupparsi completamente. Anche se è possibile ottenere la patente di motociclista seguendo un corso per il fine settimana nella maggior parte degli stati, questo non significa che si è pronti a montare una bagger full-size o una moto sportiva super-veloce. Iniziare con una moto per principianti può essere un ottimo modo per far crescere in sicurezza le vostre abilità di guida della moto. Ecco dieci fantastiche moto per i nuovi motociclisti.

10: Honda CB300F

Le persone che sanno davvero di cosa stanno parlando sono d’accordo che la Honda CB300F controlla tutte le scatole per una grande moto da principianti. È conveniente da comprare e possedere, facile da guidare e non ha così tanta potenza da travolgere un principiante.

La CB300F è una moto leggera con un motore monocilindrico a iniezione di carburante. Per chi si avvicina alla guida di una moto, questo rende la CB300F facile da vivere giorno per giorno. Oltre al suo peso leggero e al motore appena potente, la CB300F ha una posizione di guida leggermente eretta che rende facile il bilanciamento. Con meno di 350 libbre (158 chilogrammi) e un’altezza della sella di poco meno di 31 pollici (78,74 centimetri), la CB300F non dovrebbe essere così punitiva per la maggior parte delle persone da guidare [fonte: Honda]. Inoltre, Honda dice che la CB300F arriva fino a 71 miglia per gallone (30,18 chilometri per litro), il che renderà l’ottenere un sacco di tempo di guida una proposta conveniente. Il sito web di Jalopnik è arrivato a definire la CB300F “la migliore prima moto di sempre”, un complimento difficile da battere.

9: Buell Blast

Harley-Davidson è un marchio motociclistico storico, noto soprattutto per i suoi big bagger, le moto da crociera e l’immagine rivestita in pelle. Ma la maggior parte delle Harley-Davidson sono troppo grandi e potenti per la maggior parte dei motociclisti principianti. Cos’è un nuovo motociclista che vuole guidare il miglior ferro da stiro americano che ci sia?

Se solo una Harley andrà bene e sei un novellino, dai un’occhiata al Buell Blast. Molti piloti Harley-Davidson hanno fatto il loro primo corso di guida in una concessionaria Harley, il che significa che molti di loro sono partiti con una Buell Blast. Buell era una filiale della Harley-Davidson. L’ultima prodotta nel 2009, la Buell Blast è una moto usata piuttosto facile da trovare, e il fatto di essere usata significa che la Blast è un modo abbastanza economico per entrare in sella. L’Blast pesa solo 360 libbre (163,3 chilogrammi) e ha due altezze di sella disponibili: 27,5 pollici (69,9 centimetri) e 25,5 pollici (64,8 centimetri). Questo significa che si può essere sfidati verticalmente e continuare a guidarlo [fonte: Popular Mechanics]. Quando era nuova, nel 2001, Popular Mechanics ha detto: “Per girare in città, tenere il passo con il traffico in autostrada e mettere le basi del motociclismo sotto la cintura, il Blast brilla”.

8: Suzuki SV650

La Suzuki SV650 fa questa lista come moto per principianti che non è probabile che si superi presto. Vedi, la maggior parte degli esperti raccomanda ai principianti di non scegliere una moto troppo potente, perché tutta quella potenza può essere difficile da gestire per un principiante. Il problema è che, una volta che un principiante mette le ruote sotto le ruote, per così dire, quella moto da starter inizia a sentirsi un po’ arzilla. Entra nella SV650. Best Beginner Motorcycles ha detto che la SV650 esiste in quella zona di Riccioli d’Oro di non avere una quantità schiacciante di potenza per un principiante, ma di averne abbastanza per mantenere un pilota intermedio interessato.

Alimentata da un motore bicilindrico a V di 645 cc a iniezione, la Suzuki SV650 ha una potenza di 70 cavalli e raggiunge tra i 50 e i 55 mpg (21,3 e 23,4 chilometri al litro) [fonte: Best Beginner Motorcycles]. Un’altra cosa che la SV650 ha da offrire è la varietà delle sue produzioni. Le farings sono parti aggiuntive per modificare l’aspetto della vostra moto e migliorare l’aerodinamica. Nel caso della SV650, è possibile ottenerla senza farings (a volte chiamata naked) o con farings che avvolgono praticamente tutto, dal fanale posteriore sul motore, che le conferisce un aspetto più da moto sportiva.

7: Triumph Bonneville

Le bici classiche sembrano cool, ma possono essere di temperamento – troppo temperamento per un sacco di principianti. Bisogna avere a che fare con trasmissioni pignole, motori inaffidabili, sistemi di avviamento complicati e sospensioni rigide – per non parlare del fatto che le moto più vecchie non avranno caratteristiche come i freni antibloccaggio per evitare un incidente. Quando si tratta di proprietà di una moto per i nuovi motociclisti, non è necessariamente necessario avere una moto nuova, ma non se ne vuole neanche una troppo vecchia e fastidiosa.

Sembra un lavoro per la Triumph Bonneville. Ha il classico café stile da corsa, senza il classico café affidabilità e sicurezza dei piloti. Con i suoi 224 chilogrammi, la Bonneville è un po’ più grande della maggior parte delle altre moto di questa lista [fonte: Triumph]. Tuttavia, fa 57 miglia per gallone (24,23 chilometri per litro) in autostrada e produce 68 cavalli per i freni — ben all’interno del raggio d’azione di ciò che la maggior parte dei principianti può gestire. I freni antibloccaggio contribuiscono anche a rendere la Bonneville più sicura rispetto alle moto più vecchie con lo stesso look. Come dice Complexsays, la Bonneville, “fornisce tutte le basi, che è così importante per i principianti.

6: Harley-Davidson Sportster 883

Per alcune persone, una Harley è l’unico motivo per cui vogliono imparare a guidare. Sfortunatamente per queste persone, l’Harley che stanno bramando è probabilmente troppo travolgente fin dall’inizio. Mentre una Buell Blast è una grande moto sportiva per gli aspiranti proprietari di Harley, alcuni nuovi piloti non vedono l’ora.

Harley-Davidson Sportster 883

E’ qui che entra in gioco lo Sportster. La più piccola famiglia di modelle Harley, il clan degli Sportster ha avuto un certo numero di membri, ma l’883 è quella considerata la migliore per i principianti. Con un’altezza del sedile di 25,7 pollici (65,3 centimetri), la Sportster 883 non è troppo lontana da terra, il che rende più facile l’equilibrio e la posizione in piedi al semaforo. Il suo motore è a iniezione di carburante e raffreddato ad aria, e fa anche 53,8 libbre-piedi (72,9 newton metro) di coppia, mentre ottiene 51 miglia per gallone (21,68 chilometri per litro) [fonte: Harley Davidson].AskMen osserva che la Sportster ha relativamente poca potenza per una Harley, che la rende un grande maiale per ottenere qualche miglia di crociera su. È anche più leggera e più maneggevole della maggior parte delle altre Harley, oltre che meno costosa.

5: Kawasaki Ninja

La Kawasaki Ninja è stata protagonista della prima generazione di “Grand Theft Auto”, e anche se non la raccomandiamo per i crimini, è un’ottima moto per principianti. Come dice AsAdventureSeeker, “In termini di moto sportive entry-level, questa è … Se in futuro cercherai di guidare una moto sportiva, questa è la moto perfetta per iniziare”. Jalopnik la chiama anche la “quintessenza della prima moto”, perché è così facile da trovare e facile da guidare.

Kawasaki Ninja

Il Ninja 2015 ha a disposizione i freni antibloccaggio e pesa poco meno di 384 libbre (174 chilogrammi) [fonte:Kawasaki]. Un motore a due cilindri da 296 fornisce potenza, e una nuova Ninja parte sotto i 6.000 dollari (meno di 5.000 dollari se si passano i freni antibloccaggio, che non consigliamo — 1.000 dollari è un piccolo prezzo da pagare per una misura di sicurezza in più). Non solo il Ninja è abbordabile alla concessionaria, ma arriva fino a 66 miglia per gallone, quindi non andrai al verde facendo benzina. L’unico svantaggio della Kawasaki Ninja del 2015? È disponibile solo in due colori.

4: Yamaha FZ6R

Yamaha produce una serie di buone moto per i principianti (il sottoscritto ha imparato su una Yamaha SR400), e la FZ6R è una delle migliori moto Yamaha disponibili per i nuovi piloti. Mentre alcune buone moto per principianti sembrano un po’ spogliate, la Yamaha FZ6R ha uno stile da moto sportiva che la fa sembrare almeno veloce e potente, anche se le vostre abilità non sono ancora in grado di gestire le moto sportive più potenti.

La Yamaha FZ6R ha un sedile basso a soli 30,9 pollici (78,5 centimetri) da terra e un efficiente motore monocilindrico a iniezione che arriva fino a 43 miglia per gallone (18,28 chilometri per litro) [fonte:Yamaha]. Ha un cambio a sei velocità. Mentre la FZ6R è un po’ più pesante delle altre moto di questa lista con un peso sul bagnato di 470 libbre (213 chilogrammi), ha un’arma segreta: la sua sella è regolabile, il che la rende semipersonalizzabile per voi e molto più facile da guidare rispetto a una moto con una sella che non si regola. Con i suoi 600 cc, la FZ6R è abbastanza potente da tenere il passo con voi man mano che le vostre abilità si sviluppano.

3: KTM Duke

La KTM Duke è una serie di motociclette, tutte adatte ai principianti. Se volete acquistarne di più nuove, la KTM 690 Duke 2015 è leggera, con un peso di 342 libbre (155 chilogrammi), e ha una posizione di guida confortevole grazie alle maniglie a manubrio largo [fonte:KTM]. Tutti i modelli della linea Duke sono dotati di freni antibloccaggio, mentre i freni stessi sono freni Brembo, che forniscono una buona potenza di frenata.

KTM Duke

Il Duke 690 ha un cambio a sei velocità e un avviatore elettrico. Il suo motore è raffreddato a liquido, il che riduce il rischio che si surriscaldi se si è bloccati nel traffico in una giornata calda. L’altezza della sella è di circa 32 pollici (81,28), il che la rende confortevole per i piloti di varie stature. Altri modelli Duke includono i modelli 390, 200 e 125. Nessuno di essi ha una potenza da urlo, ma tutti ne hanno abbastanza per stare al passo con il flusso del traffico e allo stesso tempo aumentare le proprie capacità di guida.

2: Honda Rebel 250

Una considerazione importante per i motociclisti principianti che cercano una moto è il prezzo. Dopotutto, non si vuole spendere un sacco di soldi per una moto che si potrebbe superare. Anche quando si acquista una moto da principianti, è difficile trovarne una così conveniente come la Honda Rebel 250, che parte da poco più di 4.000 dollari [fonte:Honda]. Seriamente, può essere difficile trovare una moto usata con l’affidabilità Honda a un prezzo così basso.

Honda Rebel 250

Oltre a quel piccolo prezzo di partenza (immaginate quanto sarebbe conveniente un usato), la Rebel 250 ha uno stile retrò, un motore da 234 cc e arriva fino a 84 miglia per gallone (35,71 chilometri per litro), quindi è economica al concessionario e alla pompa del gas. Il sedile della Rebel è a 26,6 (67,6) pollici da terra, il che rende facile mettere entrambi i piedi a terra quando ci si ferma. L’altezza ridotta del sedile facilita anche il parcheggio e le altre manovre a bassa velocità, il che aiuta a prendere confidenza mentre si migliorano le proprie capacità.

1: Una bicicletta usata a buon mercato

La maggior parte, ma non tutte le moto di questa lista sono disponibili nuove e la maggior parte funzionerà per la maggior parte dei nuovi piloti. Tuttavia, quando si ha quella nuova patente di moto nuova e luccicante che si brucia un buco in tasca, si ha la tentazione di uscire e prendere la moto più grande, più lucida e più nuova che ci si può permettere. È un errore, non importa cosa dice il venditore della concessionaria Harley o Ducati.

Prima di sborsare per la moto dei tuoi sogni, prenditi il tempo di costruire le tue capacità su una piccola, economica moto usata . Avrai qualcosa su cui potrai acquisire fiducia e competenze senza fare un grosso investimento. Quando la lascerai cadere – e tu la lascerai cadere &ndash ; non sarai fuori di migliaia di dollari. Con il numero di persone che acquistano biciclette per principianti e poi le scambiano con qualcosa di più grande o più potente, ci sono un sacco di biciclette usate a prezzi accessibili sul mercato. Cercate qualcosa di economico e piccolo, con una posizione di guida simile al tipo di moto che volete ottenere. Prendetevi il tempo di mettervi a vostro agio con la vostra nuova a due ruote. Quando sei pronto per la tua bici dei sogni, vendi la tua bici da starter a un altro nuovo pilota e fai girare la grande ruota della vita del motociclista.

Nota dell’autore: 10 buone moto per principianti

Normalmente, inizierei un pezzo come questo raccomandando prima una bici economica e usata. In questo caso, penso che sia un punto abbastanza importante da mettere al primo posto. Parlo per esperienza. Con la mia patente di moto appena coniata sono uscito e ho comprato una Harley-Davidson Sportster 1200 Low nuova di zecca. Ora, non è una gran moto, ma per un nuovo pilota della mia statura era troppo. Alla fine ci sono cresciuto, ma i primi mesi di guida non sono stati così divertenti e non hanno ispirato fiducia come avrebbero potuto essere. Imparare dai miei errori. Quando si tratta di moto, si parte in piccolo e si comincia a poco.

Lascia un commento