17° Nazionale del Sud Est

Goodguys Charlotte

Vedi tutte le 31 fotoWes DrelleshakwriterJan 25, 2011

Quando mi sono messo in viaggio per volare da casa mia sulla West Coast verso la East Coast per il Goodguys show in North Carolina, c’era bisogno di fissare pochi obiettivi. Il primo era quello di incontrare il maggior numero possibile di persone che la pensano come me. Quando dico persone che la pensano allo stesso modo, intendo gli appassionati, ovvero gli stagnini del garage, come te e me. In secondo luogo, cerco i camion che quei ragazzi hanno costruito perché di solito sono adatti per i CLASSIC TRUCKS. Terzo, per divertirsi il più possibile con tutto questo. Quest’anno ha segnato il 17° Goodguys annuale dei cittadini del Sud-Est, e secondo la gente del posto e i venditori, è stato sicuramente un buon anno.

Ho iniziato il viaggio con qualche giorno di anticipo, guidando in un’enorme tempesta di fulmini con un orologio tornado, ma la fortuna ha voluto che il tempo si sia schiarito il giorno prima dell’evento. (Sono contento che si sia schiarito perché in California siamo preparati solo a terremoti, incendi e rivolte). Venerdì è stato fantastico. Era come se fossi tornato a casa nella soleggiata San Diego, con una leggera brezza californiana e 75 gradi, con tonnellate di camion cool tra cui scegliere. È stato difficile scegliere i pickup CT Finest Five, perché a Charlotte c’erano così tanti bei pickup che avrei potuto scegliere i Finest 50.

Articolo molto interessante
1955 Ford F-100 - Un omaggio alla sinergia

Quando mi è stato chiesto come scelgo i Finest Five ad un evento Goodguys, la mia risposta è stata semplice: Il camion deve avere quel “fattore wow” quando lo vedi per la prima volta e poi ti stupisce di nuovo quando lo guardi da vicino. Il mio “fattore wow”, come lo chiamo io, è probabilmente leggermente diverso da quello di Riz, ma so che nessuno di noi due prende in considerazione quanto denaro è stato speso. Ciò che è importante per noi è l’orgoglio che ci è stato messo.

A metà di venerdì l’autocross era in funzione a pieno regime con veicoli da corsa a pieno regime fino al letto di un palo di stock Dodge. E’ stato anche molto divertente fare un giro su Greg dal camion della RideTech. Ha portato il suo camion personale in pista per mostrare cosa farà il loro prodotto sul percorso di autocross. (Solo un consiglio interno, non si tratta di fortuna o di essere un editore di una rivista che sono in grado di guidare su uno dei tanti veicoli dei venditori, tutto quello che devi fare è chiedere e aspettare il tuo turno). Detroit Speed, RideTech, BFGoodrich sono solo alcuni dei fornitori che regalavano corse intorno alla pista.

Venerdì è venuto e se n’è andato come un bel sogno, e sono tornato alla pista di autocross per vedere cosa succedeva sabato mattina. A quanto pare, Kevin Bapst ha preso il comando per la categoria camion e Greg è stato un po’ più lento. Bapst ha tenuto duro per il fine settimana e si è aggiudicato il montepremi complessivo per la categoria camion. Guarda il sito web della CT sotto “Community” per un video con Greg.

Articolo molto interessante
1969 Dodge Charger - Impegnati a completare

Per quanto mi dispiaccia lasciare la pista, c’erano così tante cose da vedere, come l’area di scambio o la macchina della zucca di cui tutti parlavano. Molti dei venditori tenevano seminari per la messa a punto e le sospensioni, oltre ad esporre le grandi quantità di nuovi prodotti disponibili per l’acquisto. Se vi piacciono i dolciumi, lo spettacolo è caduto sotto Halloween, quindi c’erano un sacco di caramelle che galleggiavano in giro. Domenica ero esausto, ma è una buona cosa perché tutti quelli che ho incontrato allo show sono stati fantastici e tutte le camminate mi hanno aiutato a dormire per il lungo volo di ritorno a casa. A proposito, quando sono tornata a casa pioveva a catinelle. Pensa un po’, ho lasciato il sole a Charlotte.

Vedi tutte le 31 foto

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP

Lascia un commento