19° Southeastern Goodguys Nationals

Charlotte, N. Carolina¿ s Big Show

Vedi tutte le 11 fotoWes DrelleshakwriterGiu 21, 2013

Una delle cose più difficili nel mettere su un grande evento è avere una grande location, in più, il tempismo è tutto. Detto questo, come si fa a competere con uno dei più grandi spettacoli del paese – SEMA? Sposti il tuo evento dall’altra parte del paese e lo organizzi una settimana prima. Io dico di competere, ma se ci pensate ci siamo dentro tutti insieme, giusto? Se non ci fosse il SEMA, non ci fossero Goodguys, non ci fossero Goodguys, non ci sarebbero riviste, e nemmeno Internet, il hot rodding sarebbe così grande? La mia opinione personale è no. Gli eventi speciali, i social media, e anche il tempo del garage ci riuniscono tutti con gli amici.

Così, quando ho avuto l’opportunità di attraversare il Paese per raggiungere la 19° Southeastern Goodguys Nationals, l’ho abbracciata a braccia aperte. E per i nativi della Carolina del Nord più gli stati confinanti, la mostra Goodguys del 26-28 ottobre è una porta d’ingresso per vedere tutto. Se la penso così, non sono un tipo da camion, non sono un tipo da hot rod, ma piuttosto una testa di ingranaggio che vuole vedere roba figa. Quindi, ancora una volta, mi chiedo perché dovremmo voler viaggiare e vedere uno spettacolo che è così vicino all’ora del SEMA? Perché è uno dei più grandi spettacoli, i posti più cool da visitare, e ci sono veicoli a bizzeffe.

Goodguys organizza l’evento al Charlotte Motor Speedway, e se siete appassionati di sport motoristici, allora saprete che qualsiasi città con il Motor Speedway intitolato ad esso è un grande affare. A proposito di grandi dimensioni, la pista Charlotte Motor Speedway ha una delle più grandi TV a schermo piatto che abbia mai visto. Lo Speedway si riferisce alla TV come alla più grande scheda video HD del mondo e sono d’accordo – è enorme. Vorrei solo che facessero ancora i drive-in, così potremmo uscire con i nostri furgoni e guardare film su una cosa del genere. Per tutto il fine settimana l’autocross è stato un vero e proprio autocross con i venditori che mostravano i loro prodotti e, cosa ancora più importante, tonnellate di camionisti classici sono andati in pista.

Lo spettacolo era pieno di ogni tipo di auto e camion immaginabile, e poi di altri. Se vi trovate nella zona del North Carolina intorno ad Halloween, vi suggerirei di dare un’occhiata a questo posto eccezionale da visitare.

Vedi tutte le 11 foto

01, 02 Rudy Zierden da Bridgeville, Pennsylvania, ha portato la sua Ford F-1 del ’52 al salone. Ci piace la patina di questo ragazzaccio.

03 Il signor Gibson di Albermarle, North Carolina, e la sua F-100 del ’70 erano puliti.

Vedi tutte le 11 foto

04, 05 Richard Green da Westminster, Maryland, ha guidato la sua Ford del ’64 in pista. Il suo mostro di camion è alimentato da un enorme 460 big-block e da una trasmissione C6. A proposito di traversina.

Vedi tutte le 11 foto

06, 07 Hai mai voluto portare tutta la tua famiglia a fare un giro in un camion classico? Se possedete il Suburban del ’68 di Greg e Guyla Kepley, potreste farlo. Che bel camioncino per le persone.

Vedi tutte le 11 foto

08, 09 Danny Auman di High Point, North Carolina, è arrivato con la sua C10 del ’66 alimentata da un big-block 502.

Vedi tutte le 11 foto

10, 11, 12 Questo camion mi ha colpito all’occhio come qualcosa di diverso e ci sono quasi passato davanti. Ma quando mi sono fermato e ho guardato i dettagli mi ha colpito. Bel lavoro sulla F-1 Chuck Greene del ’52 Chuck Greene di Rock Hill, South Carolina.

13 Quando ho detto che non si trattava di essere un camionista, è questo che intendevo. Guardate la giovane coppia che fa il tifo per il rimorchio. Questo è un ricordo che non andrà via.

14 Fico vedere i ragazzi del camion entrare in azione. Un grande ringraziamento va a Goodguys e alla Charlotte Motor Speedway per aver fatto entrare in pista i piloti esordienti.

15 Brad Granger e il suo camion C10 del ’65 saranno in un nuovo programma televisivo “Più veloce di un Redneck”. Per tutto il fine settimana Brad ha fustigato la sua C10 per tutto il circuito di autocross. Ha anche cercato di intromettersi nel mio servizio fotografico che era in corso, ficcando il naso nel suo camioncino. Bel tentativo Brad.

Vedi tutte le 11 foto

16, 17 Robert e Carol Wymart da Madison, Alabama, sono venuti a mostrare il loro Chevy truck del ’55 motorizzato con una Corvette LT1 V-8 del ’96.

18 Non so se questo go-kart dall’aspetto vintage sia stato disapprovato, ma non riesco a smettere di pensare a quanto sarebbe bello possederlo.

Vedi tutte le 11 foto

19, 20 Billy Stafford di Thomasville, North Carolina, e la sua Chevy del ’66 con motore LS1. Il camion di Billy aveva una bella posizione, delle belle ruote e un aggiornamento dei freni a disco.

21 Ecco Allan Vallandingham da Rockwell, North Carolina, che prende la sua C10 del ’64 per qualche giro di autocross. Mi sono seduto a guardare questo camion ribassato fare il giro e sono rimasto sorpreso da come è andato bene.

Vedi tutte le 11 foto

22, 23 Charles Penney di Riverhead, New York, aveva un frontend Fatman con una sospensione posteriore a quattro barre parallele che reggeva la sua Chevy del ’51.

24 Ben Farmer aveva una Ford F-100 del ’67 che è stata sbattuta al suolo. Sulla targhetta Goodguys c’era scritto che viaggiava solo su coilover. NO AIRBAGS!

25 La Chevrolet del ’50 di Don Fitzgerald era un camion dolcemente patinato. La alimentavano un blocco di piccole dimensioni 327 e una trasmissione 350.

Vedi tutte le 11 foto

26, 27 Uno dei camion più eleganti che ho visto da un po’ di tempo è quello di Mike Holleman di Morehead City, North Carolina. Questo camion non solo è stato oscurato da cima a fondo, ma era alimentato da un LS2.

Vedi tutte le 11 foto

28, 29 La F-100 del ’54 di Rick Neugen è stata dipinta di arancione per abbinarla al suo ristorante preferito. Sulla porta aveva un logo di un negozio di hot rodish che recitava “Hootersville”. Il sedile era di una pelle bianca molto bella, con pannelli della porta abbinati.

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP

Lascia un commento