1923-1927 Ford Modello T

Ford negli anni Venti era in uno stato di transizione. Nel 1921, William S. Knudsen si dimise da direttore di produzione della Ford Motor Company, secondo quanto riferito, con il conciso commento che Henry Ford trovava difficile lavorare con chiunque fosse più intelligente di lui.

Galleria immagini Ford
This 1923 Ford Model T incorporates some of the model's rare nods to styling.

Questa Ford Modello T del 1923 incorpora alcuni dei modelli rari
.
fa un cenno allo stile. Vedi altre foto di Ford.

L’anno successivo, Knudsen è stato nominato vicepresidente per la produzione presso Chevrolet. Le condizioni alla Chevrolet erano così pessime all’epoca che un team di revisori indipendenti aveva effettivamente raccomandato la liquidazione dell’intera divisione.

E’ stata una sfida proprio per i gusti di Bill Knudsen; inoltre, gli ha dato l’opportunità di pareggiare un vecchio punteggio con Henry Ford. Non fu possibile reingegnerizzare la Chevy in tempo per la prossima stagione, ma il nuovo stile fece della Chevrolet Superior del 1923 un’auto molto più imponente del suo predecessore. Nel frattempo, si iniziò a lavorare su alcuni miglioramenti del telaio di cui c’era un disperato bisogno, in preparazione della stagione 1925.

Nel 1924, Knudsen era presidente e direttore generale della Chevrolet. Poco dopo, durante una riunione di circa 2.000 commercianti alla Palmer House di Chicago, si alzò in piedi e dichiarò con il suo forte accento danese: “I vant vun for vun”.

Almost 800,000 1923 Ford Model Ts with demountable rims and self starter were built for the calendar year.

Quasi 800.000 1923 Modello Ts con T smontabili

I cerchioni e l’autoavviamento sono stati costruiti per l’anno solare.

Ci volle un attimo prima che il suo significato venisse recepito, ma quando i concessionari riuniti si resero conto che il loro nuovo capo si stava proponendo di abbinare l’auto di serie di Henry Ford, si alzarono in piedi in una spontanea standing ovation.

Ora, per quanto testardo fosse senza dubbio Henry Ford, stupido non lo era. Ford sapeva meglio di chiunque altro che Knudsen era il miglior uomo di produzione del settore e questo significava che la Chevrolet sarebbe presto diventata, per la prima volta, una vera minaccia per la supremazia delle vendite di Ford.

Eppure, a quel tempo, la Ford Motor Company stava costruendo molte più automobili di tutto il resto dell’industria messa insieme. La Chevrolet era fuori produzione di circa cinque a uno, e a ragione; la Ford era una macchinetta robusta, mentre la Chevrolet dell’epoca era nota per il suo fragile assale posteriore, un problema esacerbato da una frizione a cono nervosa e rivestita in pelle.

Aftermarket commercial bodies were often mounted on the factory-cataloged stripped Model T chassis.

Spesso venivano montate carrozzerie commerciali aftermarket
.
sul telaio del Modello T spogliato, catalogato in fabbrica.

Era inevitabile che Knudsen avrebbe presto corretto quelle difficoltà e presentato la Ford con una concorrenza maggiore di quella che aveva mai affrontato prima. Nel frattempo, Henry Ford aveva accettato di apportare alcune modeste modifiche al suo amato modello T.

Per vedere le modifiche apportate al Modello T per l’anno di modello 1923, passare alla pagina successiva.

Per ulteriori informazioni sulle auto, vedere:

  • Auto d’epoca
  • Muscle Cars
  • Auto sportive
  • Guida per il consumatore Ricerca auto nuove
  • Guida del consumatore Ricerca auto usate

Lascia un commento