1931-1940 Lincoln Modello K

The Lincoln Model K, such as this LeBaron-bodied La Lincoln Model K, come questa “roadster convertibile” di LeBaron, arrivò nel 1931. Vedere più immagini di auto d’epoca . ©2007 Publications International, Ltd.

Passeggiando per il garage della polizia della città di San Francisco e lì, tra le Harley-Davidson, la Ford Crown Vics e l’occasionale Chevy Caprice malconcia, si vedrebbe quella che si ritiene essere la più antica auto della polizia attiva degli Stati Uniti. Si tratta di una Lincoln Model K a sette posti del 1931 completamente restaurata, un eccellente esempio della Lincoln Model K del 1931-1940.

Galleria di immagini di auto d’epoca

Questa bellezza di 70 anni è una lezione di storia che si snoda, visto che il suo sedile posteriore ha ospitato negli anni presidenti, eroi di guerra, star del cinema, politici e altri personaggi famosi.

Nel 1937, quando era ancora l’auto ufficiale del capo della polizia, questa Lincoln sarebbe stata la prima automobile ad attraversare il Golden Gate Bridge durante le cerimonie di apertura. Ancora oggi, ogni tanto esce dal garage per partecipare a parate e ad altre funzioni civiche.

L’acquisto di questa Lincoln fu una sorta di stravaganza civica nell’epoca della Depressione del 1931, per il suo prezzo di fabbrica di 4.400 dollari avrebbe acquistato 10 Ford phaeton.

Del resto, una Packard di dimensioni e potenza paragonabili sarebbe costata alla città circa 800 dollari in meno e avrebbe portato presumibilmente più prestigio. D’altra parte, San Francisco, da tempo conosciuta come “La città che sa come fare”, aveva un certo status da mantenere.

Articolo molto interessante
Come funzionano le auto Continental Cars

Questa storica Lincoln Modello K era alimentata da un V-8 che è stato riportato dall’ultimo modello del precedente Modello L Lincoln. (Nessuno, a quanto pare, ha una risposta autorevole sul perché Lincoln sia andato indietro nell’alfabeto).

La L è stata la prima Lincoln, progettata dal leggendario “Master of Precision”, Henry Martyn Leland, che fondò la Cadillac alla fine del 1902, poi costruì i motori per aerei Liberty durante la prima guerra mondiale prima di fondare la Lincoln.

Il modello L, introdotto nel settembre 1920, trasportava un V-8 a testa piatta a 60 gradi di 357,8 pollici cubi e 81 cavalli. Nel 1928, questo motore liscio e silenzioso era stato annoiato a 384,8 cubi e 90 cavalli, ma per il resto era rimasto sostanzialmente invariato. Veloce e robusta, la Lincoln dell’epoca del proibizionismo era la preferita da entrambi i lati della legge.

La Lincoln Modello K apparve nel 1931 con 120 cavalli di potenza a cilindrata invariata. Un rapporto di compressione più elevato (5,2:1 contro 4,8:1), insieme ad un carburatore dual-downdraft – una novità assoluta per l’industria – rappresentava la maggior parte della differenza.

Sviluppata in risposta alle incertezze delle vendite della Lincoln, la K era molto più bella della piuttosto robusta L. Un nuovo passo di 145 pollici, a nove pollici dalla campata della L, ha contribuito a creare un look aggraziato.

Così come le carrozzerie montate leggermente più basse sul telaio e il diametro delle ruote ridotto da 20 a 19 pollici. Ancora una volta in sella al tappo del radiatore c’era un elegante levriero disegnato dagli argentieri di Gorham, un segno distintivo di Lincoln che sarebbe rimasto fino alla seconda guerra mondiale.

Articolo molto interessante
1930-1932 Packard Otto

Altre nuove caratteristiche tecniche della Lincoln Modello K includevano un serbatoio del carburante più grande; una pompa del carburante meccanica, che sostituisce il fastidioso serbatoio a vuoto; e lo sterzo a vite senza fine, un miglioramento rispetto al precedente tipo a vite senza fine e a rulli.

Gli ammortizzatori idraulici a doppio effetto Houdaille sono stati riportati dal tardo modello Ls. La ruota libera, una moda popolare – anche se pericolosa – dell’epoca, fu fornita come equipaggiamento standard.

I tempi erano duri nel 1931, soprattutto per le auto di lusso. Le vendite di Cadillac e Packard erano in calo di circa un terzo rispetto all’anno precedente.

Eppure, la Lincoln è riuscita a registrare un minuscolo guadagno di circa il 2% nel 1931, producendo 3.311 auto per l’anno del modello e 3.592 per il calendario di 12 mesi – circa 77 auto in più rispetto al 1930.

Anche se questo volume era ben lungi dall’essere sufficiente a generare un profitto (Lincoln perse circa 4,6 milioni di dollari nel 1931), la nuova linea aveva chiaramente conquistato il consenso del pubblico.

Ma anche la concorrenza si era data da fare. La Cadillac presentò la sua enorme nuova Sixteen nel gennaio del 1930, seguita in ottobre da una V-12 che costava circa 800 dollari in meno rispetto all’otto cilindri modello K.

Altri entrarono presto nella corsa dei multicilindrici, Marmon con un superbo V-16 nel 1931, Packard e Pierce-Arrow con i V-12 l’anno successivo. Anche Franklin avrebbe offerto un enorme V-12 entro il 1933.

Articolo molto interessante
Come funzionano le auto Stutz

Per sapere come Lincoln ha risposto alla competizione, date un’occhiata alla pagina successiva.

Per ulteriori informazioni sulle auto, vedere:

  • Auto d’epoca
  • Muscle Cars
  • Auto sportive
  • Ricerca auto nuove
  • Ricerca auto usate

Lascia un commento