1931 Ford Tudor Lowboy – Cattiva medicina

Non c’è cura per ciò che questa berlina ha

Vedi tutte e 5 le fotoEd ZinkewriterDec 1, 2006

Ci sono alcune auto che ti prendono la coscienza con un’autorità che strappa la retina, incantando il loro spettatore. È il caso di questa berlina del ’31 costruita da Tracy Tichenor e da suo padre, Roger. L’auto emana un’aura di retrò e di ritorno che trasporta gli spettatori in un altro tempo e in un altro luogo.

Ciò che rende questo A-bone così speciale è il suo culmine della costruzione di canne e delle tecniche di personalizzazione dei primi anni ’60. Anche se questa macchina è una costruzione nuova di zecca, vecchia di meno di un anno, è un classico esempio della tendenza della cultura del costume che è scesa sulle bacchette calde durante i primi anni ’60. Lil’ Coffin, la Coupé dei Beach Boys e innumerevoli altre canne hanno tutte caratteristiche stilistiche simili in competizione nelle arene da esposizione di tutta l’America. Se fosse possibile viaggiare nel tempo, la Witch Doctor, come viene affettuosamente chiamata questa macchina, sarebbe la capsula perfetta per la consegna.

I body mods eseguiti sono ciò che ti riportano indietro nel tempo fino al 1963 e che i migliori concorrenti del circuito World of Wheels Show indossavano all’epoca. Tracy è il proprietario e il tecnico della carrozzeria T and R ed ha eseguito tutte le modifiche. TheWitch Doctor è il suo ultimo biglietto da visita e funziona meglio del tipico cartoncino con foto, telefono e numeri di fax.

Gli spunti di stile del passato culminano in questa vettura per lanciare il loro incantesimo con un’autorità bruta e uno stile “in your face”. Se avete dei bei ricordi di quegli anni ’60, o siete solo un appassionato del look, speriamo che questa auto vi piaccia tanto quanto a noi.

Vedi tutte e 5 le foto

Tracy Tichenor
Hammond, Indiana
’31 Ford Tudor Lowboy

Drivetrain

A ’56 Hemi ha fornito la materia prima per il potere motivazionale di questo A-bone. Al blocco è stato dato un overbore di 0,30 prima che la manovella di stock e i nuovi pistoni Seal Power fossero completamente bilanciati. Una camma Isky insieme alla valvola in acciaio inossidabile e alle aste di spinta PAW regolabili completano il treno valvole. Dove le cose si fanno davvero fredde sono nei bulloni del motore. In alto c’è un raro collettore di aspirazione Weiand della metà degli anni ’60 montato con quattro Stromberg. Quelle pile di velocità del tubo dell’organo sono più di quel periodo-corretto tema sotto forma di estensioni di scarico tagliate a 45 gradi. Lo scarico in uscita è trattato in un modo ancora più raro di rilascio attraverso una serie di collettori Nicson Marine. Questi spessi collettori di scarico in alluminio sono in stile bagnato, ma fino ad oggi hanno resistito a periodi di guida prolungati e a tutto il calore che questo elefante ha messo fuori – finora. La potenza viene trasmessa alla parte posteriore attraverso una trasmissione Turbo 350 a colonna spostata.

Telaio

Un telaio costruito a mano di 2×3 box tubing era doppio Z’d per ottenere tutti e quattro gli angoli giù nelle erbacce. Nella parte anteriore è stato appeso un attacco a trave ad I forato suicida per asse dritto ’48 Ford, con fuselli Ford e freni a succhi di frutta, con forcelle divise e ammortizzatori a frizione. Per le correzioni è stata utilizzata una scatola sterzo Mustang. Un buggy a molla ’49 Olds posteriore con un’unità posi e un set di 4.11s risiede sul retro.

Questa berlina in theweeds cavalca su un set di 14×7 e 14×8 a cinque razze. Le slick a coste sono troppo fighe, anche se la Hemi ha rapidamente divorato questo set in breve tempo.

Il corpo della berlina è stato tagliato di 5 1/2 pollici, incanalato di 9 1/2 pollici, rasato e incuneato. Anche le porte sono state suicidate. Davanti c’è un guscio della griglia del ’32 che si trova a soli 5 centimetri e mezzo dal marciapiede, e questa è l’altezza di marcia, amici miei. Il pannello che definisce la carrozzeria di questa berlina è l’inserto del tetto. Al posto della comune tela o dell’inserto in acciaio c’è una ragnatela di tubature. La fettuccia non lascia dubbi sul tema di questa usanza. L’intero pacchetto è stato spruzzato in House of Kolor Candy Tangerine con una pesante scaglia d’arancia. Tracy ha poi posato sulle sue “linee di distinzione” con i classici ciuffi gessati. I tocchi finali includono una serie di indicatori di direzione anteriori di Plymouth di metà degli anni ’30 trasformati in fanali posteriori e il machete montato posteriormente.

Interno

Togliendo tutti quei centimetri dal corpo si diventa molto creativi negli appuntamenti interni. La parte anteriore di partenza è un cruscotto Chevy del ’55 stretto con inserti di calibro. Le funzioni di sterzo sono controllate attraverso un volante Cadillac del ’59. Il pavimento raccoglie la ragnatela creativa dall’inserto sul tetto, avvolgendo il design nelle padelle. I sedili personalizzati di Marco’s Creation sono cuciti in pelle di struzzo color crema. Il creativo per lo schienale condivide molti elementi di design con i mobili dei primi anni ’60. Sul pavimento è montato un pad super morbido. L’auto era così fresca quando l’abbiamo girata che le cinture di sicurezza non erano ancora state installate – ma state certi che entreranno.

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites200612604rc-p-1931-ford-tudor-lowboy-.jpg

Lascia un commento