1932 Buick Serie 90

A 1932 Buick Series 90. See more pictures of Buick cars. Una Buick del 1932 della serie 90. Vedi altre immagini di auto Buick . .

La storia di come le Buick sono arrivate ad essere prodotte in Canada – incluso il veicolo Buick Serie 90 del 1932 illustrato in questa pagina – inizia con un solo uomo:

Robert Samuel “Sam” McLaughlin, nato nel 1871, entrò infine nell’apprezzata azienda di trasporti di famiglia situata a Oshawa, Ontario. Poi, nei primi anni del ventesimo secolo, si interessò all’industria automobilistica.

McLaughlin progettava di costruire la sua auto dalle ruote. Poi il suo ingegnere capo si ammalò, e in preda alla disperazione si rivolse a Billy Durant della Buick’s per chiedere aiuto. Voleva che Durant – con il quale aveva già avuto rapporti cordiali, ma alla fine infruttuosi – gli mandasse un ingegnere.

Percependo un’opportunità, Durant si è invece offerta di vendere motori e altri componenti a McLaughlin per 15 anni. Così, nel dicembre 1907, fu costruita la prima McLaughlin alimentata da Buick.

Che si chiamino McLaughlins o McLaughlin-Buicks, le auto ben costruite hanno avuto successo in Canada. Più tardi, quando Durant fece decollare la Chevrolet come marca indipendente, offrì la sua produzione canadese a McLaughlin. Poi, nel 1918, Sam McLaughlin e suo fratello George vendettero le loro attività alla General Motors, creando nel processo la General Motors of Canada, Ltd.

Le Oshawa Buicks continuarono ad essere conosciute come McLaughlin-Buicks fino al 1942, anche se le differenze tra loro e le loro controparti americane divennero meno significative. Per quanto riguarda Sam McLaughlin, è stato presidente della GM Canada fino al 1967 e ha vissuto fino a 100 anni.

Articolo molto interessante
1998-2000 Mercedes-Benz ML55/E55/C43 (AMG Special)

Una delle serie realizzate su entrambi i lati del confine internazionale nel 1932 fu la Serie 90. La 90 e i famosi motori ohv a otto cilindri in linea della Buick hanno debuttato entrambi nel 1931, ma entrambi sono stati notevolmente cambiati nel 1932.

L’interasse è stato aumentato di due pollici a 134 pollici, e il motore a corsa lunga 344,8-cid della Serie 90 ora ha raggiunto i 113 CV, con un guadagno di nove. Il cambio a tre velocità è stato migliorato con l’aggiunta di “Silent Second” synchromesh.

A livello estetico, c’è stato un nuovo design del paraurti a barra singola e le porte di ventilazione hanno sostituito le feritoie verticali ai lati del cofano. Sulle passerelle del parafango anteriore sono spuntate due trombe cromate e per la prima volta sono stati utilizzati due fanali posteriori. Le ruote a filo e i pneumatici di ricambio montati lateralmente sono stati standardizzati di recente su tutti i modelli della serie più prestigiosa di Buick.

Anche quella serie era un po’ più grande. Per il 1932 furono aggiunti diversi nuovi stili, tra cui il modello 98 Convertible Phaeton. Nonostante l’etichetta Phaeton, questa era un’auto a due porte.

A differenza della Sport Phaeton modello 95 Sport Phaeton a quattro porte, con la sua capacità di sette passeggeri e le tende laterali a scatto, la Convertible Phaeton ne ha cinque all’interno della sua carrozzeria convertibile completamente chiusa con finestrini avvolgibili a tenuta stagna. Tuttavia, il parabrezza si è piegato in avanti per un’ulteriore motorizzazione all’aperto .

Articolo molto interessante
1968 Dodge Dart GTS 440

Come tutte le Buick della Serie 90 costruite dal 1931 al 1942, questa vettura in vetrina è riconosciuta dal Classic Car Club of America. Fa parte della collezione di classici di proprietà di Ed e Judy Schoenthaler, di Oak Brook, Illinois, che riferiscono di aver percorso migliaia di chilometri con l’auto costruita in Canada da quando l’hanno acquistata nel 1985.

Per ulteriori informazioni su tutti i tipi di auto:

  • Auto d’epoca
  • Muscle Cars
  • Auto sportive
  • Guida per i consumatori Rapporti sulle auto nuove
  • Report della Guida per il consumatore sulle auto usate

Lascia un commento