1932 Ford Coupé – Due corsie a tre vetri

Uno stile tradizionale del ’32 fatto in casa per guidare

Vedi tutte e 4 le fotoTim BernsauwriterMay 29, 2015

Cris McMann aveva 15 anni quando fu colpito per la prima volta da una Ford coupé del 1932. Ricorda che era piena di vernice gialla, tappezzeria nera a rotoli e pieghe, baby Moons e il rastrello giusto.

Non molto tempo dopo ha comprato la sua prima auto, non una del ’32, ma una Ford Crown Vic del ’55. Questa fu scambiata con una Chevy del ’54 con motore Cadillac. Poi è arrivata una Bel Air del ’55, seguita da una Chevy del ’56 stile Gasser. Seguirono molte altre auto e motociclette, ma la Deuce a tre vetri fece una forte impressione, anche se ci vollero quasi 50 anni prima che Cris comprasse quella che vedete qui.

La sua opportunità si è presentata in modo insolito quando Cris ha investito un cervo mentre guidava la sua Pantera Model T del ’27. L’auto è andata in aria e la compagnia di assicurazioni l’ha chiamata totalizzata. Non avendo nulla da guidare, Cris iniziò a cercare il suo progetto successivo. Trovò la ’32 su Craigslist, scambiò una Harley e un po’ di soldi e la portò a casa nell’Oregon nord-occidentale.

Il coupé era stato pubblicizzato come un rullo con un big-block in esecuzione, Mustang II frontend, telaio scatolato del ’32, e quattro collegamenti triangolari. In realtà, il motore era congelato e non ricostruibile, e il telaio era deformato da un’estremità all’altra. Ma la ‘carrozzeria in vetro era in buona forma. Una su tre non è male, no?

Articolo molto interessante
1953 Camion Chevy Truck - Bellissima Sleeper

Vedi tutte e 4 le foto

Cris ha rimosso le piastre di pugilato dal telaio della Speedway ’32, ha pulito tutto e ha raddrizzato le rotaie deformate. Le piastre di pugilato sono state reinstallate insieme a una traversa K fabbricata, traverse anteriori e posteriori e supporti per motori. L’intaglio del telaio alle due estremità e la modifica e il ribaltamento della traversa anteriore modello A di serie hanno contribuito a far cadere la macchina. La barra di distribuzione anteriore è curvata per seguire la forma dell’asse Magnum I-beam da 5 pollici lasciato cadere. La guida e la maneggevolezza sono migliorate da Pro Shocks, molle a mono-foglia e una barra Panhard Speedway Panhard modificata. Nella parte posteriore, Cris ha costruito un triangolo a quattro maglie, usando delle forature a quadrilateri come maglie inferiori per far combaciare le “ossa” anteriori e localizzare la Ford da 8 pollici con 3,90 denti. I coilover di ingegneria a costo totale hanno permesso di ammortizzare la corsa.

Un cilindro maestro Corvette, una valvola di dosaggio CPP e un booster a doppio diaframma controllano i freni. I dischi anteriori a quattro pistoni Wilwood con rotori ventilati sono mimetizzati da una serie di coperture per tamburo Functional Fakes per mantenere l’aspetto tradizionale. I freni posteriori sono veri e propri tamburi con coperchi alettati.

Il corpo del coupé in fibra di vetro a tre finestre è di Bad Ass Rods ed è caratterizzato da un taglio di 3-1/2 pollici. Cris l’ha fatta cadere sul telaio con un rastrello a caldo, con il cappuccio in acciaio Hagan modificato per adattarsi. Ha aggiunto un po’ di nero alla DuPont (Axalta) Centari Ford Bright Blue prima di caricare la pistola a spruzzo, e ha ricoperto la finitura a spruzzo con tre mani di trasparente. Bob “Spirit” Spencer ha aggiunto la quantità perfetta di gessatura per vestire il blu. Le ali Art Deco Speedball Wings sulla parte superiore del cappuccio sono emblemi vintage per le borse da viaggio in pelle Harley. I fari degli indicatori di direzione sono riproduzioni aftermarket da 10 pollici. Gli alloggiamenti dei fanali posteriori delle Cadillac sono stati realizzati con tappi a pallini per le ruote.

Articolo molto interessante
1952 Chevy Truck - La grande Five-0

Vedi tutte e 4 le foto

Wheel Vintiques produce le sue ruote Gennie con un modello universale a 10 bulloni, così Cris ha fresato il retro dei perni delle ruote e ha aggiunto dei dadi finti per dare alle ruote “un aspetto fresco e robusto”. Il grande stile ‘n’ little è completato dall’abbinamento delle ruote da 16 pollici con le ruote radiali Coker Excelsior, di dimensioni 7.50R16 e 6.00R16.

Un coperchio del filtro dell’aria Ford Cobra e i coperchi delle valvole richiamano il motore 302, bilanciato, cianografato e annoiato 0,030-over. Una presa d’aria Edelbrock Performer Series e un carburatore alimentano le testate Ford e Speedway portano lo scarico a 3 piedi di coni di laghi rivestiti in ceramica situati dove Cris può sentirli al meglio. Una C4 traslata Lokar con un kit di cambio è agganciata a un albero motore monoblocco personalizzato di Driveline Service.

Il tachimetro Dolphin e il quadrilatero sono alloggiati in un inserto personalizzato in billetta che corrisponde allo stile degli Speedball Wings. Vintique ha fornito il volante Ford del ’40, montato su una colonna inclinabile in CPP. Il riscaldatore è della Vintage Air. Per la tappezzeria, Cris si è affidato a Chuck Corbin al Corbin’s Upholstery di Corbin’s Upholstery a Forest Grove, Oregon, per una panca personalizzata e un abitacolo pieno di pelle invecchiata tuck ‘ n’ roll.

Cris ha finito la coupé in tempo per portarla ai Northwest Deuce Days 2013 a Victoria, British Columbia, dove lui e sua moglie, Linda, si sono divertiti molto a portarla in giro. Da allora la guida da sempre. Ora, c’è un altro progetto in cantiere. Ricordate la Model T con la trasmissione Pantera? Cris ha ancora la macchina e sta facendo cadere una Ford Deluxe coupé del ’40 sul telaio a T. Cercate quella là fuori sulla strada più tardi in questa stagione!

Articolo molto interessante
1957 Chevy 150 - Dichiarazione Liebel

Vedi tutte e 4 le foto

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP

Lascia un commento