1932 Ford Sedan – La Strega

La berlina del ’32 di Bob And Deanna Reed

Vedi tutte e 4 le fotoEric GeisertwriterApr 1, 2011

Ci sono probabilmente tante ragioni per costruire un’auto quante sono le auto sulla strada. Che si tratti di rivivere gli anni del liceo, di comprare l’auto che hai sempre voluto, o di vedere un hot rod in una rivista di decenni fa e solo ora (potendosene permettere una) puoi buttarti nella mischia e costruirne una per te o fartene costruire una. Ma alcune persone hanno vissuto con le hot rod per tutta la vita, proprio come Bob Reed.

Se il nome mi è familiare, è per una buona causa. Le sfaccettature della vita di Bob sono ben documentate, dalla Deuce blu a quattro porte (tagliata di appena un pollice) con un piccolo blocco di alluminio sormontato da un soffiatore 6:71 che era presente in STREET RODDER a metà degli anni ’80, alla coupé Khrome Shoppe Special, vincitrice del premio Ridler, che ha aiutato a inaugurare lo sguardo del frullato nel mondo delle corse in strada nel lontano 1984.

Ma la storia di Bob va molto più indietro nel tempo, poiché nel 1971 ha nominato il rappresentante dell’Oklahoma State Rep dell’NSRA (recentemente ha ricevuto la sua spilla quarantennale dall’organizzazione). Sua moglie, Deanna, ha aiutato con la registrazione dell’evento al raduno di Memphis nel 1971, e la coppia è composta solo da una manciata di persone che hanno partecipato a tutti gli Street Rod Nationals fin dalla prima edizione di Peoria, 40 anni fa. La Chevrolet quattro porte del ’40 che Bob e Deanna hanno guidato a quell’evento nel 1971 è ancora nel loro garage a Poteau, Oklahoma, accanto a una grande sezione di veicoli (tra cui una Chevrolet tre finestre del ’34 che ha comprato da Don Pilkington nel 1984, una Ford Customline del ’56 con motore FE 427, una Plymouth del ’63 con motore Hemi, e una Olds 88 del ’50 con motore LS2) che dimostra l’amore di Bob per qualsiasi cosa sia una hot rod.

Articolo molto interessante
1955 Chevy Bel Air Cabrio - Show Boat

Quindi potrebbe non essere una sorpresa troppo grande scoprire la sua ultima corsa, una Ford berlina Ford del 1932, ha debuttato al NSRA Street Rod Nationals l’anno scorso come uno dei gruppi selezionati di auto nella zona Builder’s Showcase. Ma la storia di come è stata costruita è interessante per come è nata: con un motore. Bob aveva voluto una Buick Nailhead per alimentare una Hot Rod e ha comprato alcuni dei motori per ottenere il miglior candidato possibile per la costruzione. Una volta finito l’assemblaggio del motore, ha iniziato a cercare qualcosa da avvolgere intorno ad esso.

L’acciaio del ’32 ha ricevuto molti tocchi personalizzati, tra cui un tetto pieno, passaruote radiate e la carrozzeria incanalata. Sono state aggiunte anche cerniere nascoste, un roll pan personalizzato e forse una delle aggiunte più singolari: un cruscotto estratto da una Oldsmobile del ’55 (Bob commenta: “Il cruscotto è lungo quanto l’auto! Quindi Dale ha avuto un bel po’ di tempo per farla entrare in quella macchina”).

Vedi tutte e 4 le foto

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:\www.hotrod.com\uploads\sites\2011\04\1104sr-01-o-1932-ford-sedan-left-side.jpg

Lascia un commento