1935 International Flatbed – Legatore di classe in crociera di mais

Barb Churchill’s ’35 International

Vedi tutte le 8 fotoRich BoydphotographerD.Brian SmithwriterMay 1, 2004

Ogni appassionato di camion d’epoca esperto sa che il termine “raccoglitore di mais” si riferisce ai camion della International Harvester. Poiché IH è sempre stata più conosciuta per la produzione di attrezzature agricole pesanti, compresi i pick-up costruiti appositamente, il soprannome è arrivato relativamente presto nella storia del camion.

L’attuale custode di questo particolare raccoglitore di mais, Barb Churchill, ha una lunga e coinvolgente storia con la sua Internazionale del ’35. Quando lei e il suo defunto marito, Al Hausmann, uscivano insieme per la prima volta, Al ha acquistato il pickup non restaurato nel 1983. Barb si rese conto all’inizio del loro corteggiamento che se avesse condiviso molti dei weekend di Al, avrebbe dovuto diventare una ragazza da auto. Ha avuto successo al punto che alla fine Al si è fidato di Barb e le ha permesso di fare l’Internazionale al suo fianco.

Il primo restauro è durato 5 anni. Dopo 10 anni e 78.000 miglia sono stati goduti, il legatore di mais aveva bisogno di un’altra rinfrescata, ma il passaggio di Al purtroppo gli ha impedito di farne parte. Continuare nell’hobby dell’auto e rinnovare il vecchio ’35 è stato un modo per Barb di rendere omaggio al marito recentemente scomparso. Inoltre, alcuni dei migliori amici di Al e Barb erano membri del club automobilistico Mid Ohio Bunch. Dopo soli 9 mesi, il venerabile trasportatore era di nuovo pronto per la strada aperta, grazie alla determinazione di Barb e all’aiuto dei membri del club.

Articolo molto interessante
Vero Street Shoot Out - Episodio III

Se siete curiosi di sapere come il vecchio IH sia diventato strada e spettacolo in così poco tempo, continuate a leggere. La ricostruzione è iniziata alla fondazione. Il socio del club, Zack Kiola, ha migliorato il telaio dell’International inscatolandolo e aggiungendo una traversa di trasmissione tubolare. Ha installato una TCI IFS IFS lucidata con freni a disco Wilwood Engineering e una Ford 9 pollici con freni a tamburo per il posteriore. Un serbatoio di carburante personalizzato da 16 galloni in acciaio inossidabile è stato posizionato dietro l’asse posteriore. Nella parte anteriore c’erano ruote a raggi Vintiques da 15×7 pollici, e 15×10 pollici nella parte posteriore, tutte coperte dai bianchi larghi di Diamond Tires. Per migliorare la maneggevolezza su strada, Zack ha aggiunto delle barre di ondeggiamento anteriori e posteriori.

Il Columbus Engine di Columbus, Ohio, ha eseguito un overbore 0,030 e ha montato il blocco con pistoni Keith Black per iniziare il ringiovanimento del motore Chevy del ’70 350ci. Teste di porto abbinate, un collettore di aspirazione in alluminio Edelbrock Performer, e un Edelbrock Performer 750-cfm a quattro barili di carburatore ottimizzato per la respirazione e l’induzione migliorata.

I collettori di scarico tubolari Hooker Header Block-hugger in porcellana sono stati avvitati per espellere in modo efficiente i gas di scarico. Il revival del mulino è stato completato con un sistema di accensione HEI Crossfire, coperchi delle valvole in billetta e un filtro dell’aria. Barb ha acquistato una trasmissione TPI Performance 700-R4, completa di un convertitore da 2.500 stalli. Un cambio a pavimento cromato Gennie Shifter ha selezionato la marcia perfetta. Il trans AOD è stato tenuto al fresco con due raffreddatori in linea della trasmissione Perma Cool per il trasferimento regolare della potenza dal V-8.

Articolo molto interessante
63° Grand Grand National Roadster Show - Inizia l'anno a partire da destra

Nel corso degli anni, la lamiera del raccoglitore di mais era diventata un po’ triste. Così, Barb ha scelto una carrozzeria locale per restaurare l’esterno. Il negozio ha accorciato gli spruzzatori laterali e le tavole da corsa prima di spostare in avanti i parafanghi posteriori allargati. Dopo tutte le modifiche del negozio, il paramotore Lada Forest Green è stato applicato con cura. Con la vernice indurita, Rob Hilburn ha installato nuovi vetri colorati e alzacristalli elettrici. I longheroni in acciaio inossidabile della prima ristrutturazione sono stati mantenuti nel pavimento del letto, ma Barb ha preferito l’acero alla quercia. Ha commissionato un boscaiolo per tagliare alcune assi di acero, che ha tinto e verniciato. Il tocco finale è arrivato quando Larry Mead e Harold Kuontz hanno fabbricato un tonneau in metallo, poi l’hanno verniciato di bianco.

Harvey, proprietario di AA Auto Upholstery a Columbus, ha rifilato l’originale sedile della panchina con pelle di vitello, l’headliner con il tessuto, e i pannelli delle porte e dei calci in vinile abbinato. Amici e membri del club automobilistico hanno aiutato con gli interni dell’IH. Jake Perry e Bob Vieth hanno usato l’impianto elettrico di Affordable Street Rods per cablare gli strumenti da 5 pollici della Classic Instruments e inserirli nel cruscotto in legno Wabbits.

Dopo aver cablato e montato i calibri quattro in uno della Classic Instruments nella console in legno sopraelevata Wabbits, hanno installato un’unità di testa CD/stereo Alpine CD sopraelevata. Successivamente, il cambia CD changer a sei dischi è stato installato sotto il sedile, e gli altoparlanti Alpine sono stati posizionati intorno alla cabina per il suono stereo 3-D. Il raffreddamento e il riscaldamento sono migliorati dopo che Bill Munzer ha installato il sistema mini salva-spazio Vintage Air HVAC.

Articolo molto interessante
Stan Springs 1932 Ford Coupé a tre finestre - Street Rodder Top 100 - Sfumature del passato

Barb ha guidato il raccoglitore di mais appena finito in un bel modo ai Goodguys West Coast Nationals a Pleasanton, California, dalla sua città natale di Dublino, Ohio, nell’agosto del 2000. Ha avuto la sua parte di disavventure con una o due visite non pianificate a un garage di strada lungo la strada, ma nonostante le disavventure, Barb si è divertita molto durante il viaggio di 8.000 miglia e un mese. Tanto che ha in programma un viaggio Go West nel 2004. L’autista di casa ha visto più di 30.000 miglia dal suo ultimo completamento. Per Barb Churchill, l’hobby dell’hot rod truck consiste nel mostrare, andare in crociera, incontrare gli appassionati e vedere questo grande Paese. Sì, siamo d’accordo sul fatto che è diventata un’appassionata di auto.

Vedi tutte le 8 foto

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites20045405cct-corn01-ps.jpg

Lascia un commento