1936-1948 Lincoln Zephyr

Storicamente, le auto annunciate come “prima del loro tempo” di solito sono scomparse prima del loro tempo. Non la Lincoln Zephyr del 1936-1948. In parole povere, è stata la più vendibile e la più longeva tra le pionieristiche forme aerodinamiche apparse all’inizio degli anni Trenta, la prima auto di vero successo dell’era moderna. Auto come la Hupmobile Aerodynamic e la Chrysler’s I gemelli Airflow si sono piegati presto perché troppo radicali per la maggior parte degli acquirenti – in altre parole, brutti. Ma la Zephyr era attraente oltre che avanzata, e quindi molto più accettabile per un numero di acquirenti di gran lunga superiore a quello dei suoi contemporanei futuristi. Galleria di immagini di auto d’epoca 1936 Lincoln Zephyr full view

Una griglia vee’d grille e i dettagli abilmente trattati si riflettono il miglior modo di pensare di Edsel Ford e del designer Bob Gregorie – e ne ha fatto il più bello delle prime stelle filanti. Vedi altre immagini di auto d’epoca. Nonostante un motore discutibile e dettagli anacronistici del telaio, il design di base della Zephyr era così buono da durare meglio di 10 anni, rimanendo competitivo anche nel 1948, ironia della sorte, la Zephyr non ha mai raggiunto un volume di vendite sufficiente a mettere la Lincoln alla pari con la Cadillac e la Packard, che ha avuto l’aiuto di “junior editions” di loro proprietà, ma ha enfaticamente mantenuto in vita il grande vecchio marchio in un momento in cui il mercato del lusso si era quasi estinto. Questa popolarità non è passata inosservata, e molte delle caratteristiche di Zephyr&apos sono state rapidamente colte dai produttori rivali. In effetti, la Zephyr ha probabilmente fatto più di ogni altro modello dell’immediato anteguerra per dare forma all’automobile come l’avremmo conosciuta nel dopoguerra. Lo Zephyr è stato una svolta, per quanto difficile da apprezzare in quest’epoca di ” high tech.” Naturalmente, il mondo dell’automobile era un posto molto diverso mezzo secolo fa, e lo Zephyr vi si insinuava come una boccata d’aria fresca per smuovere i venti del cambiamento. Lo Zephyr è stato creato non tanto come trendsetter quanto, ovviamente, come il tipo di prodotto a basso prezzo e a più alto volume che rappresentava l’unica via di sopravvivenza per le marche di lusso nella Depressione. In una breve storia della Lincoln pubblicata a metà del 1976 come parte della cartella stampa per la prossima Continental Mark V, uno scribacchino della Ford Motor Company ha offerto questa logica per lo sviluppo della Zephyr&apos: “Altrettanto drammatici sono stati i miglioramenti stilistici delle auto artigianali degli anni ’30, con il loro calo delle vendite. Le migliori tecniche di produzione avevano colmato il divario tra le automobili artigianali e quelle prodotte in serie. Con questi fatti e il miglioramento dell’economia, [il presidente della società] Edsel Ford e altri dirigenti Ford ritenevano che il mercato a prezzi medi fosse pronto per una Lincoln.” In realtà, non avevano scelta. Da un totale di 8.858 unità nel calendario 1926, la produzione della Lincoln era scesa a sole 3.312 vetture per modello del 1930. Il volume aumentò leggermente per il 1931, raggiungendo le 3.556 unità, in gran parte grazie alla forza del nuovo modello K, una versione migliorata dell’originale V-8 Modello L progettata intorno al 1920 dal fondatore della Lincoln Motor Company Henry Martyn Leland. Il totale è aumentato ancora per il 1932, raggiungendo le 3.749 unità con l’introduzione del superlativo V-12 Modello KB. Poi il mercato del lusso ha toccato il fondo e la produzione della Lincoln è scesa a soli 1.703 unità per il modello 1933. Come osserva lo storico Leslie R. Henry: “La Depressione e le sue conseguenze avevano costretto molti produttori di auto di lusso ad un muro: Duesenberg, Franklin, Peerless, Pierce, Cord, Auburn e Cunningham si sono tutti piegati durante questo periodo. I marchi rimanenti o hanno superato gli anni di magra grazie ai profitti dei loro fratelli minori dal prezzo popolare [Cadillac, per esempio] o si sono trasferiti nella produzione di auto di compromesso che commerciavano con un nome onorato [come Packard]. Nel caso della Lincoln, la grande serie K continuò a essere costruita fino al 1940, mentre si cercava di attirare più acquirenti e di colmare il divario di prezzo tra la Ford e la Lincoln”. 1941 Lincoln Zephyr full view Lo stile Zephyr era così in punto che la macchina durava di più . di 10 anni. Qui, una rara coupé convertibile del 1941. Questo sforzo, iniziato nel 1932, fu la genesi dello Zefiro. Scopri gli inizi dello Zefiro nella pagina successiva. Per ulteriori informazioni sulle auto, vedere:

  • Auto d’epoca
  • Muscle Cars
  • Auto sportive
  • Guida per il consumatore Ricerca auto nuove
  • Guida del consumatore Ricerca auto usate
Articolo molto interessante
Ferrari 166 MM

Lascia un commento