1936 Cordone 810 Convertibile

The 1936 Cord Convertible was ahead of its time in how it looked and ran. See more classic car pictures. La Cabriolet del 1936 era in anticipo sui tempi nel suo aspetto e nel suo funzionamento. Vedere più immagini di auto d’epoca .

Il Cordone 810 Convertibile del 1936 era decisamente radicale. Era radicale in quanto rappresentava una netta rottura rispetto alle precedenti nozioni di come un’automobile dovesse apparire e funzionare. Per quanto estremo fosse, è sorprendente ricordare che il Cordone iniziò la sua vita come uno sforzo cosciente di essere in mezzo alla strada.

Galleria di immagini di auto d’epoca

In realtà, la metà del gruppo è più simile, perché Erret Lobban Cord voleva mettere in campo un’automobile che fosse posizionata da qualche parte tra Auburn e le altezze elevate di Duesenberg.

The 1936 Cord was a styling masterpiece: clean, sleek and bold.” ” Il Cordone del 1936 era un capolavoro di stile : pulito, elegante e audace.

La macchina che alla fine ha riempito quel posto nell’impero ACD avrebbe portato il nome del presidente della società: Cord. Il primo veicolo a portare quel soprannome fu la L-29. Introdotta all’apice del crollo del mercato azionario nel 1929, era meccanicamente innovativa, dallo stile regale e pietosamente sottodimensionata. Dopo la produzione di circa 4429 unità, l’assemblaggio della L-29 fu interrotto il 31 dicembre 1931 e il nome Cord fu temporaneamente messo fuori servizio.

L’etichetta è riemersa nel 1936, su una vettura originariamente concepita come una Duesenberg junior. La nuova linea di Cordoni era semplicemente diversa da qualsiasi cosa si fosse mai vista prima. L’ovvio punto focale era lo stile: straordinariamente pulito, elegante e audace, dai fari a scomparsa e i parafanghi dei pontoni anteriori fino alla coda delicatamente affusolata.

Articolo molto interessante
1970 1/2 Pontiac Firebird

The Cord's elegant styling has stood the test of time and remains as popular today as it was in 1936.Lo stile elegante del Cord ha superato la prova del tempo e rimane popolare oggi come lo era nel 1936.

A tappare tutto è stato il marchio di fabbrica “naso a bara” – un cappuccio in stile deco con feritoie avvolgenti che è diventato lo spunto visivo duraturo del classico stile Cord.

Sotto la pelle scivolosa c’era un telaio a diversi passi oltre quello delle L-29. Sempre a trazione anteriore, le vetture della serie Cord 810 erano più corte, più leggere, meglio bilanciate e più potenti delle precedenti, con perfezionamenti nati dalle carenze della L-29.

The 1936 Cord was as advanced mechanically as it was aesthetically.Il Cordone del 1936 era avanzato tanto meccanicamente quanto esteticamente.

La gamma completa del 1936 comprendeva le berline a quattro porte Westchester e Beverly, la Phaeton Sedan decappottabile a quattro posti e la Sportsman decappottabile coupé a due posti, tutte con un passo di 125 pollici.

I cavi brillerebbero brillantemente ma per breve tempo. La mancanza di sviluppo dovuta alla mancanza di finanziamenti per i problemi meccanici, e lo stile e l’innovazione all’avanguardia non erano all’altezza dei “tempi duri” del conservatorismo, soprattutto su un’automobile di fascia alta. Quando le traballanti finanze dell’azienda cedettero finalmente il passo, nel 1937 Cord seguì i compagni di stalla Auburn e Duesenberg nell’oblio automobilistico.

The 1936 Cord literally was ahead of its time. It did not really suit the hardship of the day and was out of circulation by 1937.Il cordone del 1936 letteralmente era in anticipo sui tempi. non era proprio adatto alle difficoltà del giorno ed era fuori circolazione dal 1937.

Articolo molto interessante
1964-1965 Cometa Mercurio

Ma il tempo è stato gentile con il Cordone, se non lo fossero state le condizioni di mercato. Lo specchietto retrovisore della storia riflette meccanicamente un’auto che era in anticipo sui tempi, con uno stile che ha dimostrato di essere semplicemente senza tempo. John Kepich, di Fort Myers, Florida, possiede questa elegante 810.

Per ulteriori informazioni sulle auto, vedere:

  • Auto d’epoca
  • Muscle Cars
  • Auto sportive
  • Ricerca auto nuove
  • Ricerca auto usate

Lascia un commento