1938-1988 Berline Jaguar

The post-war Mark VIII boasted 210 horsepower and a luxurious interior. See more classic car pictures. Il Mark VIII del dopoguerra vantava 210 cavalli di potenza e un interno lussuoso. Vedi altro immagini di auto d’epoca . 2007 Publications International Ltd.

Jaguar ha più di 80 anni ormai, ed è stata a lungo celebrata per le sue magnifiche vetture sportive e GT. Le conoscete: la classica SS-100 degli anni Trenta, la lussuosa XKs degli anni Quaranta e Cinquanta, la sensuale E-Type degli anni Sessanta, la lussureggiante XJ-S degli anni Settanta e Ottanta. Ma le berline si sono profilate altrettanto grandi nelle fortune di questa casa automobilistica britannica, ognuna una creazione veloce ed elegante. Anche se la XJ6 degli anni Ottanta rappresentava solo il sesto design di base delle berline nella storia della Jaguar, è stata tanto nella consacrata tradizione del “Grace-Space-Pace” quanto in quella dei suoi predecessori.

Galleria di immagini di auto d’epoca

La storia di Jaguar inizia nel 1921 a Blackpool, dove il giovane William Lyons ha collaborato con William Walmsley nella Swallow Sidecar Company per progettare e produrre sidecar motociclistici di forma speciale. Sei anni dopo, le SS si ramificano nel settore automobilistico con una linea di attraenti carrozzerie sportive aperte e chiuse per i popolari telai ad alto volume di costruttori come Austin, Morris e Standard. L’azienda si trasferì a Coventry nel 1928, poi cambiò il suo nome in Swallow Coachbuilding Company, Ltd., nel 1931, quando iniziò a produrre automobili complete basate sul cambio Standard.

Articolo molto interessante
1967, 1968, 1969 Plymouth Barracuda

La sua prima offerta, la SS I, è stata una coupé a lunga durata ad accoppiamento ravvicinato, alimentata da un sei cilindri con valvola laterale da 2,1 litri in un telaio sotto soletta appositamente fabbricato, che ha conferito una particolare posizione di appoggio a terra. Questo modello e un compagno di piccola cilindrata venduti sorprendentemente bene per una nuova marca britannica nella Depressione, spingendo l’azienda ad espandersi molto e, nel 1934, a cambiare di nuovo il suo nome, questa volta in SS Cars, Ltd.

Lione fece un altro passo avanti nel 1935 assumendo William Heynes, un ingegnere di successo del gruppo Rootes, per gestire il reparto di progettazione delle SS. Assunse anche un progettista di motori di talento, Harry Westlake. Lyons pensò che i frutti delle fatiche della sua azienda meritassero un’identità speciale e, dopo aver considerato una lista di nomi di animali, ideò il distintivo SS-Jaguar, che quell’anno apparve su una nuova e bella berlina sportiva.

The XJ6 saw many changes leading up to this 1986 model -- but the basic shape didn't change.” ” L’XJ6 ha visto molti cambiamenti che hanno portato a questo modello del 1986 — ma la forma di base non è cambiata. 2007 Publications International Ltd.

Da allora, fino al suo pensionamento nel 1972, Lione si occuperà personalmente della progettazione di ogni Jaguar. Questo spiega la continuità stilistica e ingegneristica da una berlina Jaguar all’altra, cosa che solo un individuo sensibile e determinato può garantire. Così, ad esempio, la Mark V del 1948 discendeva chiaramente dalla Mark IV di prima della guerra, la XJ6 originale del 1968 dalla precedente Mark X/420G.

Articolo molto interessante
Come funziona Pontiac

Nella pagina successiva, per saperne di più sulla prima berlina Jaguar, la SS-Jaguar.

Per ulteriori informazioni sulle auto, vedere:

  • Auto d’epoca
  • Muscle Cars
  • Auto sportive
  • Guida per il consumatore Ricerca auto nuove
  • Guida del consumatore Ricerca auto usate

Lascia un commento