1940 Ford Pickup – Cool vecchio mondo

Jim Lowrey’40 Ford Pickup Ford Pickup

Vedi tutte le 8 fotoChuck VranaswriterApr 17, 1998

Ricordi quando eri un ragazzino e andavi al negozio di hobbistica locale per incassare qualche soldo per falciare il prato prendendo un modellino di plastica per darti da fare in un edificio il sabato pomeriggio? Quando sei tornato a casa e hai aperto la scatola, tutto era proprio dentro, dal taxi alla gomma e tutto quello che c’era in mezzo, tutto appeso a quegli alberi di plastica appena maturi per la spennatura! La sfida c’era sicuramente, ed eri pronto a dare il meglio di te, soprattutto in un giorno di pioggia. I proprietari di camion classici devono affrontare numerose sfide quando acquistano un progetto, a seconda di dove scelgono di iniziare. Mentre alcuni hanno la fortuna di partire con un camion completo chiavi in mano, altri sono abbastanza coraggiosi da iniziare con qualcosa che assomiglia ancora a un camion, ma che si dà il caso sia un proverbiale cestino. Poi ci sono i costruttori che vivono per la sfida: sono gli individui più coraggiosi del gruppo che si mettono alla ricerca dei migliori pezzi possibili per iniziare la loro costruzione da zero, sia che i pezzi si trovino a livello locale o a metà strada attraverso il paese. Jim Lowrey Sr. è il tipo di appassionato che, guarda caso, vive per la ricerca dei migliori pezzi disponibili quando decide di intraprendere un progetto.

Jim è un veterano esperto, avendo aperto la sua prima officina di riparazioni nel lontano 1960 a North Chelmsford, Massachusetts, dove si occupava quotidianamente di molti lavori meccanici, ma è stata la saturazione delle hot rod in costruzione nel negozio che ha preso possesso della sua anima in tenera età e non lo ha mai lasciato andare. Con il passare degli anni, ha gestito una stazione di servizio Mobil prima di stabilirsi e aprire un negozio di collisioni a servizio completo. Le hot rod erano ancora un punto focale all’interno del negozio, ma il restauro degli antichi restauri ha mantenuto uno stretto equilibrio tra i due, con numerose giostre a livello di Pebble Beach che alla fine sono uscite dalle baie del negozio.

Articolo molto interessante
1964 Chevy C10 - Match Made in Italy

Non molto tempo fa, Jim ha deciso di prendersi una pausa dalla frenetica routine quotidiana e di passare al semi-ritiro, dove poteva concentrarsi su un solo accumulo all’anno. Costruisce ancora le hot rod? Oh sì, e la sua più recente è una Deuce roadster Deuce da 310 pollici con motore a testa piatta. Quest’ultima impresa è stata alimentata dalla decisione di Jim di costruire finalmente un bel camion da officina con cui poter trasportare e utilizzare per il giro della pista.

Sempre alla ricerca del miglior punto di partenza possibile per un progetto, Jim si è messo a cercare un taxi adatto, che lo ha portato fino al Michigan. Numerosi altri pezzi importanti, come il letto, il naso e il telaio, sono tornati a casa dopo aver visitato gli swapmeet a York, in Pennsylvania e in altre note località della East Coast.

Una volta accumulato abbastanza acciaio, Jim iniziò con il restauro e la rinascita di un telaio originale Ford. Lo caricò con la merce di Henry, come un asse a trave di serie collegato a una forcella di fabbrica e molleggiato davanti, mentre sul retro fece la scena una Ford posteriore di serie del ’40 con ammortizzatori e molle corrispondenti. I freni a tamburo di serie sono stati ricostruiti e restaurati, assicurandosi che l’autotrasportatore fosse in grado di fermarsi con un centesimo di dollaro.

All’esterno il camion avrebbe un aspetto fresco da esposizione, ma questa hot roder interna ha fatto il gioco dei cavalli sotto il cofano, a partire da una Ford Flathead V-8 Jim del ’47, che si è aperta fino a 276 pollici cubici. Sentendo il bisogno di velocità, Jim la riempì con una manovella Merc da 4 pollici, mentre un bastone Winfield portava il thump e un set di teste Offy saltate portava un sacco di respiri pesanti al mix, succhiando carichi d’aria attraverso una presa d’aria Offy a due pentole abbinata con un paio di Stromberg 97s. L’esplosione attraverso gli ingranaggi collegati a un trans Ford del ’40 gli darà un sacco di movimento, soprattutto a regimi più alti, con un overdrive Columbia 2 a due velocità abbinato al rearend Ford del ’40.

Articolo molto interessante
Caricabatterie Hemi

Con la base del camion completa, Jim ha tirato fuori tutte le lamiere d’epoca prima di stendere un rivestimento decadente di Go-Fast Maroon, mentre gli accenti di rosso vibrante rendono il tutto più vivace. All’interno del letto, troverete un sacco di quercia lucida che gli dà un livello ordinato di buon aspetto classico mentre si rotola su 16 pollici Firestone bianco largo 16 pollici. Nessun restauro è completo senza un comodo ufficio commerciale, e Jim si è rivolto a LeBaron Bonney per la necessaria tappezzeria in vinile marrone chiaro per avvolgere il tutto con stile. Con il camion che ora è in viaggio e che percorre innumerevoli chilometri, non vediamo l’ora di vedere cosa uscirà dal negozio di Jim. Qualunque cosa sia, potete stare certi che avrà un’ispirazione da hot rod diabolica quanto basta per tenerlo pieno di emozioni.

Vedi tutte le 8 fotoJim Lowrey Sr. Meredith, New Hampshire1940 Ford Pickup CHASSIS Telaio / FabbricazioneR: stock, FordRearend / Rapporto: Columbia 2 velocità OD / 3.78:1Sospensione posteriore: stockFreno posteriore: stockFreno posteriore: stockSospensione anteriore: tamburo di serie, trave a I, forcella non sdoppiataFreno anteriore: stockRuote anteriori: stock Ruote anteriori: stock Ruote posteriori 16x4Ruote posteriori: stock Pneumatico 16x4Front: Firestone, 6.00-16Gomma posteriore: Firestone, 7.00-16Scatola di guida: stockCopertine: ’40 Ford Inner beauty ring con anelli di assetto e V-8 Ford caps DRIVETRAIN Motore: 276ci ’47 FlatheadMachining / Montaggio: by owner>Albero a gomiti: 4″ MercCamshaft: Winfield #1 SuperGenerator: 12 voltHeads: Collettore / Induzione: Accensione / Fili: stock / TaylorHeaders: Rosso>Scarico / Silenziatori: HPC rivestito / SmithysTransmission: stock w / 10 “frizioneShifter: colonna BODY Stile: 1/2-ton pickupCappello: stockGrille: stockBodywork: ownerBed: stock w/oak floorPaint type / Color: DuPont / Go-Fast MaroonPainter: proprietario>Fari / Fanali posteriori: stock / stockSpecchio esterno: stockParaurti: stock INTERNO Cruscotto: stockInserto / Indicatori: stock / stockCablaggio: by ownerRuota di guida: stockColonna di guida: stockSpecchio interno: Ford orologio-specchioSedili: stockBancone: stockTelaiatura: LeBaron BonneyMaterial / Colore: vinile / tanCarpet: rubber floor matShow All

Articolo molto interessante
1970 Chevy Nova - Super Bad II

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP

Lascia un commento