1941 Willys Packs Potente Hemi con 1.250 CV e 944 libbre di coppia

Vedi tutte le 17 fotoRandy LorentzenphotographerBrian BrennanwriterNov 16, 2015

Tutti noi abbiamo sentito la storia mille volte, anzi, forse l’abbiamo vissuta noi stessi. È quella del ragazzino ormai adulto che si ricorda di una storia del suo passato che non potrà mai dimenticare. Michael Medeiros di Woodside, California, non era diverso da tanti altri giovani hot rod. Quando venne il momento, molti anni dopo, fu in grado di realizzare i suoi sogni.

Essendo cresciuto in una calda famiglia di roditori e trovandosi spesso a Fremont (Half Moon Bay) Drag Strip nella Bay Area la sua attenzione è stata attirata da un particolare Willys del 1941. Era alimentato da una mostruosa Chrysler Hemi e Mike si ritrovò agganciato alla vita!

Mike e sua moglie, Deborah, hanno dedicato il loro tempo a crescere una famiglia e a costruire un’impresa. Avanzò rapidamente di qualche decennio e si ritrovò con il tempo e le risorse per costruire il Willys del 1941 che aveva ricordato e sempre desiderato. Nel frattempo, c’erano tutti i “giocattoli”, ma la mente vuole quello che la mente vuole. Quello che era iniziato come un “bel pilota” da costruire nel negozio di Roy Brizio Street Rods a South San Francisco si è trasformato nel 1941 dei suoi sogni. L’auto doveva essere un’auto di prim’ordine, ma non si può negare che il motore doveva essere una tosta Hemi soffiata e iniettata!

Vedi tutte le 17 foto

Davanti si usa un Heidts IFS (con barra antirollio) che afferra mandrini a caduta da 2 pollici e altri di Aldan coilovers, freni a disco e cilindro maestro Wilwood, e uno sterzo a cremagliera. Parlando dello sterzo, esso controlla un set di ruote personalizzate Billet Specialties Dragster modello Dragster che misurano 17×6 davanti (3 pollici backspace) con 26×7.5×17 Hoosier Pro-Street in gomma. Spostandoci verso il retro troviamo le stesse ruote Dragster e la gomma Hoosier questa volta di 17×14 (4 pollici backspace) con battistrada 31×18,5×17.

Articolo molto interessante
Il pick-up Ford del '34 di Carl Gordon - Ocean City Turtle Wax Top 100

Il motore è basato su un HUR Performance Engines costruito da 540 pollici Chrysler Hemi da 540 pollici con interiora di prim’ordine, tra cui una manovella Crower, aste Manley con cuscinetti Clevite, pistoni C.P. con anelli di tenuta totale e camma a rulli L.S.M. Le teste Mopar in alluminio sono dotate di bilancieri Jesel, valvole Del West Titanium e valvole PSI. Guardando verso l’esterno c’è un sacco di luce (tutto gestito da Advance Plating a Nashville) che migliora l’aspetto della presa BDS e del soffiatore 10-71, tutti alimentati da un ACCEL/DFI di Autotrend EFI sintonizzato da David Ehlich alimentato da un controllo di accensione e distributore MSD 6AL insieme ad un alternatore Powermaster. Le testate sono una storia a sé stante basata su scarichi personalizzati di RBSR e poi rivestiti da Sanderson Headers. Da qui vengono utilizzate una coppia di marmitte SST Specialties e i ritagli elettrici di Doug’s Headers per rifinire il sistema di scarico. Il raffreddamento di questo mostro è un radiatore Mattson in alluminio su misura che utilizza un paio di elettroventilatori SPAL da 12 pollici e una pompa dell’acqua Chrysler.

Ora, come si fa ad ottenere 1.250 CV e 944 libbre di coppia dal motore al posteriore e quei mostruosi pneumatici Hoosier? Beh, con attenzione di sicuro, ma nel mezzo troverete una cassa in magnesio lucido per la Jericho a quattro marce con un cambio Hurst Pro Billet, una frizione Weber a doppio disco e volano, e un albero motore in alluminio Driveline Service con una forcella Mark Williams. Mike voleva un motore Hemi “grosso e tosto” e ne ha uno e la trasmissione per assecondarlo.

Articolo molto interessante
Eliminatore di stock di ratti Racer? A Cool, a quattro velocità 1969 Olds F-85

Vedi tutte le 17 foto

Il Fuorilegge ‘vetro 1941 Willys è stato consegnato per la prima volta a Kenny March anche di South San Francisco per avere un po’ di carrozzeria necessaria. Toccate, come lo spostamento indietro del firewall di 6 pollici, il taglio a torta del cofano, i fanali posteriori a LED personalizzati frenched, il palo centrale rimosso sul vetro posteriore (Rick’s Glass ha realizzato il vetro personalizzato), riposizionato i fari (le lenti dei fari Ford del ’37 di Juliano con il logo Willys), e riformato l’apertura della griglia per accettare una griglia personalizzata in acciaio inox della Grill Art. Darryl Hollenbeck del Vintage Color Studio di Concord, California, ha applicato il colore oro pagano della Casa di Kolor Pagan Gold mentre Brokeneck Kustoms si è occupato della grafica.

Vedi tutte le 17 foto

All’interno del Willys selvaggiamente colorato è un interno personalizzato che si addice a qualsiasi hot rod. I sedili a secchiello personalizzati, la console centrale (anche sopra la testa), la moquette e i pannelli delle porte sono tutti costruiti e cuciti su misura da Sid Chavers di Sid Chavers Fine Auto Upholstery in pelle color crema con moquette di lana per le assi del pavimento. Nascosto sotto la tappezzeria c’è un ampio rivestimento di Dynamat per aiutare ad eliminare il trasferimento di calore e di suono. Accoppiate ai sedili c’è un paio di cinture di sicurezza a quattro punti di Crow Safety Gear che si aggiungono alle altre attrezzature di sicurezza come il rollbar cromato RBSR e le bottiglie antincendio a doppio Halon.

Articolo molto interessante
Barbari al cancello - 2004 Concorrenti del concorso Engine Masters

L’estremità commerciale dell’interno è alloggiata in un cruscotto in fibra di vetro personalizzato entro marzo che ospita l’inserto in fibra di carbonio con finiture in alluminio e i misuratori Auto Meter Ultralite in fibra di carbonio. Il cablaggio di tutto l’impianto elettrico è stato giustamente gestito da Jim Vickery della RBSR. Il piantone dello sterzo ididit è sormontato da una ruota in fibra di carbonio mezza avvolta in fibra di carbonio Billet Specialties. La Billet Specialties ha fornito anche lo specchietto interno.

Vedi tutte le 17 foto

È sempre bene avere dei sogni. Non si sa mai quando possono avverarsi.

Vedi tutte le 17 foto

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites20151101-1941-willys-coupe-flamed-medeiros-lpr.jpg

Lascia un commento