1946 Capo indiano

Il capo indiano del 1946 divenne l’unico modello della compagnia dopo la guerra. Questo bell’esempio è dotato del sidecar di fabbrica. Vedere più immagini di moto .

L’ormai leggendario bicilindrico a V del 1946 Indian Chief è emerso come modello di punta dell’India dopo la seconda guerra mondiale, e il design popolare ha relegato alla storia i modelli a quattro cilindri e i bicilindrici a V più piccoli dell’azienda americana.

La motocicletta Indian Chief del 1946 era simile ai grandi indiani dell’anteguerra; il motore rimaneva un 74 pollici cubici a testa piatta e la grafica del serbatoio era invariata. Come sempre, “Indian Red” era una scelta di colore popolare, anche se altri, compresi i bicolore, erano disponibili.

Pubblicità

Nuove per la motocicletta Indian Chief del 1946 erano però le forcelle a molla a trave adottate dal radicale modello 841 dell’indiano che era stato progettato per l’uso nel deserto dall’esercito americano durante la guerra.

Queste nuove forcelle hanno fornito un’escursione di cinque pollici di ruota contro i magri due pollici consentiti dal precedente design a foglia-molla.

Anche se la parte posteriore presentava ancora le stesse sospensioni a stantuffo, le molle sono state ammorbidite. Questi cambiamenti hanno portato a una guida ancora più fluida di prima, una caratteristica di vendita notevole dei modelli del dopoguerra.

Un altro accessorio era un sidecar a molla, offerto per la prima volta nel 1940, che trasportava speedline e finiture cromate di lusso.

Articolo molto interessante
Un elicottero americano: OCC Build-Off Aftershow

Vai alla pagina successiva per vedere altre foto della leggendaria motocicletta Indian Chief del 1946.

Per altri articoli e foto di motociclette, date un’occhiata:

  • Moto d’epoca
  • Come funzionano le moto
  • Motociclette indiane

Lascia un commento