1946 Studebaker, 1954 Ford F-100 & 1962 Dodge Truck – Camion per lettori

Vedi tutte le 11 fotoDakota WentzwriterMar 1, 2008

“StudeFord” Jeff e Melissa Davis, di Port Republic, VA, hanno pensato di condividere con noi un piccolo dettaglio della loro Stude del ’46 recentemente completata:

Vedi tutte le 11 foto

“Ho pensato di mostrarvi come sono fatti alcuni dei camion dei vostri lettori, così vi mando alcune foto della mia Studebaker personalizzata M-5 del ’46. Ho comprato il camion all’inizio del 2005 e ci ho lavorato nel tempo libero. L’ho finita nel settembre 2007. Il motore è una Ford 5.0 completamente nuova e il trans è un C-6 automatico. Il posteriore è di una Ford Fairlane del ’57 con 3,70 marce. La cabina è circa il 75 per cento originale. L’interno è personalizzato con indicatori Auto Meter, una console in vetroresina fatta a mano, pannelli di calcio in vetroresina e un piantone dello sterzo Mustang del ’69. Ho costruito il nuovo letto utilizzando acciaio da 1/8 di pollice per i pannelli laterali e il roll pan. Anche il portellone posteriore è tutto nuovo, tranne il timbro Studebaker che è stato tagliato dal portellone originale. Anche i parafanghi posteriori sono stati allargati di 1 pollice per fare spazio ai pneumatici della M50 Mickey Thompson. Il legno del letto è di noce. Sul cruscotto abbiamo aggiunto del legno con il logo Studebaker inciso al laser. Le pedane da corsa sono fatte a mano in fibra di vetro. Dopo circa 600 ore di carrozzeria ho verniciato la Studebaker Viper di rosso”.

Articolo molto interessante
1967 Plymouth GTX - La capsula del tempo - Rare scoperte

Dobbiamo dire che non capita spesso di imbattersi in pickup Studebaker, purtroppo. E per imbattersi in una Studebaker costruita con le basi dell’ovale blu, beh, dobbiamo dire che stiamo andando a comprare dei biglietti della lotteria! Questo potrebbe essere il nostro giorno fortunato in più di un modo.

Vedi tutte le 11 foto

Nota dell’editore: Far entrare il vostro camion nel Readers’ Trucks è un gioco da ragazzi, della macchina fotografica. Tutto ciò che serve è una pila di foto di buona qualità della vostra corsa che siano a fuoco e ben illuminate. A causa del volume della posta che riceviamo, ci dispiace non poter restituire le fotografie. Inviate le foto del vostro camion (niente Polaroid o stampe): CCT, Readers’ Trucks, 774 S. Placentia Ave., Placentia, CA 92870. È importante che includiate una descrizione dettagliata delle modifiche che avete apportato al vostro camion, comprese eventuali storie interessanti dietro di esso.

Gotta Do It Yourself Michael LaVigne, di Franklin, NC, è un tipo da “fai da te”, soprattutto quando si tratta del suo camion Ford F100 del ’54. Michael ha fatto tutto il lavoro da solo. Per prima cosa, ha iniziato spogliando la Ford e aggiornando il telaio. Davanti, ha installato un frontend Volare. Nella parte posteriore ha rimosso le foglie fino ad ottenere l’altezza che voleva. A dare potenza al marciapiede è un motore Ford 302. Ha anche dotato il camion di servosterzo e di un piantone dello sterzo inclinabile per il comfort. La carrozzeria è tutta d’acciaio, che è stata lavorata da Michael. Quando la superficie era di vetro, ha spruzzato il camion in Viper Red. Dopo due anni e mezzo di lavoro, Michael è più che entusiasta di avere finalmente la Ford sulla strada – chi non lo sarebbe!

Articolo molto interessante
La Pontiac Catalina del 1960 di John Reed

Vedi tutte le 11 foto

Idea imperialista Quando il padre di John Harold Bates Jr. è morto, gli ha lasciato questo camion Dodge del ’62. Avendo dei ricordi così belli della Dodge da bambino, John decise di restaurare il camion. Purtroppo, però, John è stato arrestato e rinchiuso prima che potesse finire il lavoro. Voleva ancora condividere con tutti quello che suo padre aveva fatto con il camion. Essendo un uomo Mopar in tutto e per tutto, John Harold Bates Sr. mantenne tutto nella famiglia Mopar. Avendo bisogno di più potenza, si lasciò cadere in una Hemi 392 a cuneo che aveva piratato da una Chrysler Imperial del ’58. Il motore, della fabbrica del ’58, è valutato a 345 CV! Quindi potete essere sicuri che il camion può accenderli. A parte questo, il camion è stato lasciato abbastanza in magazzino, per alcuni motivi. Numero uno: John voleva una Dodge del ’62 per sembrare una Dodge del ’62. Numero due: è un autista. Diremmo che la Dodge è piuttosto bella, e speriamo di vederla finita un giorno.

Vedi tutte le 11 foto

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP

Lascia un commento