1947 Chrysler Città Paese

Nel 1946-48 la Chrysler vendette più corteggiamenti non automobilistici di chiunque altro, la maggior parte dei quali erano convertibili, con la più famosa della sua linea di prodotti, la Town & Country del 1947. Certo, non c’era molta concorrenza: solo la Ford/Mercury Sportsman decappottabile e la sorprendente berlina Suburban di Nash. Ma il Town & Country di Chrysler ha guidato la sfilata non solo nelle vendite, ma anche nel combinare l’eleganza sportiva con la solidità di una volta, il lusso di una guida fluida e un sacco di brillantini.

Galleria di immagini dei classici convertibili
1947 Chrysler Town & Country

Il 1947 Town & Country ha stabilito la Chrysler come leader nelle decappottabili in stile “legnoso”.

Vedi altre immagini di cabriolet classiche.
La T&C è stata venduta anche come berlina a quattro porte fino a metà del 1948. La maggior parte ha usato la piattaforma Windsor a sei cilindri, mentre tutte le cabriolet montavano il telaio più lungo del New Yorker con i suoi 135 cavalli da 323 pollici cubici in linea dritti da otto. La Chrysler aveva progettato un’intera linea di T&C, compresa una roadster e quella che avrebbe potuto essere la prima coupé hardtop d’America, ma solo una manciata di queste furono costruite come prototipi. La quattro porte attirò 4050 acquirenti, rendendo la T&C cabriolet, con una produzione di 8380, uno dei pochi casi nella storia dell’automobile moderna in cui un modello aperto ha superato la sua controparte chiusa.

Articolo molto interessante
1970 Plymouth Hemi Cuda

I Chrysler non sono cambiati quasi per niente tra il 1946 e il ’48, tutti contraddistinti da un’abbagliante griglia “armonica” e da linee bulbose. Tuttavia, il droptop T&C era un vero “looker” con la sua cornice strutturale in legno di frassino sui fianchi della carrozzeria e sul ponte posteriore. Gli inserti erano in vero mogano fino a metà del ’47, poi realistiche decalcomanie Di-Noc. Gli interni sono stati arredati in modo impressionante con pannelli in legno e rivestimenti in pelle e corda di cuoio/Bedford. Ahimè, il prezzo per tale opulenza era alto: 2.743 dollari nel ’46, 3.420 dollari per il ’48, cifre che li collocavano esattamente nel territorio della Cadillac.
1947 Chrysler Town & Country, Interior

Anche se non c’è niente di cui scrivere a casa, la Chrysler Town & Paese

L’interno era elegante e confortevole.

La T&C convertibile è tornata nella nuovissima linea Chrysler del ’49, ma era molto meno speciale. Dopo un hardtop del 1950, Town & Countrys erano di nuovo strettamente carri. Da allora il nome ha abbellito un flusso costante di Chrysler – molte delle quali indossavano elaborate decorazioni in pseudo-legno – ma nessuna corrisponde alla maestosità dei gloriosi originali del 1946-48.

La Town & Country convertibile ha aggiunto il glamour necessario a un gruppo di Chrysler del primo dopoguerra. Sia per l’impatto che per le vendite, è stata il re delle carrozzine non-wagon woodies di Detroit.

Articolo molto interessante
1950-1959 Ford Country Squire

Per altri classici convertibili degli anni ’30 e ’40, vedi:

1933 Ford Cabriolet

1934 Salone di Pierce-Arrow Dodici

1938 Oldsmobile L-38

1939 Cadillac Serie 90

1941 Lincoln Continental

1941 Packard One Twenty

1942 Dodge Custom

1946 Hudson Super Six Brougham

1946 Mercury Sportsman

1947 Cadillac Serie 62

1948 Buick Roadmaster

1949 Frazer Manhattan

1949 Cadillac Serie 62

Per maggiori informazioni su tutti i tipi di auto, provate queste:

  • Auto Cabrio d’epoca: Vedi i profili su più di 70 cabriolet classiche.
  • Muscle Cars: Ottenere informazioni su più di 100 giostre per ragazzi difficili.
  • Guida per il consumatore Nuove recensioni di auto: Cerchi un’auto nuova? Ottieni la valutazione della Guida del consumatore.
  • Guida del consumatore Recensioni auto usate: Stai considerando l’acquisto di un’auto usata? Dovrai controllare la valutazione delle auto usate nella Guida per il consumatore.

Lascia un commento