1948 Autocarro Chevy – Pericolo giallo

Attenzione: È brutto!

Vedi tutte le 8 fotoJohn GilbertphotographerPhil SchwartzewriterNov 1, 2008

Le persone spesso associano il colore all’emozione. Blu per la tristezza, verde per l’invidia, rosso per la rabbia, yadda yadda yadda yadda. In una città del Kentucky opportunamente chiamata Hazard, troverete questa Chevy giallo limone giallo ghiaccio del ’48 appartenente a Burnice Napier. Questo signore del sud ha rotto volentieri lo stampo dell’affidabile, ma eccessivamente ripetitivo 350 quando ha deciso il mulino per questo camion progetto. Per un irriducibile membro dell’NSRA, che dice volentieri “Non si può sacrificare la velocità in un’asta da strada”, è chiaro che Burnice mette i suoi soldi (e la sua potenza) dove si trova la sua bocca.

Vedi tutte le 8 foto

Nell’autunno del 2002, mentre partecipava a un evento a Pigeon Forge, Tennessee, Burnice individuò un affare che sapeva di non poter rifiutare. La strada principale della città era costellata di auto per chilometri e lui non vedeva l’ora che arrivasse un pickup Chevy del ’48-54 da un bel po’ di tempo. Avendo posseduto una Camaro Pace Car del ’69, una SC Rambler del ’69 e una Chevy coupé del ’40, sa riconoscere una cosa buona quando la vede. Anche se il motore del camion e il trans sono stati sparati, c’era ruggine nel cofano delle assi del pavimento, e in sostanza aveva bisogno che l’intero nove metri fosse resuscitato, 2.300 dollari dopo, era suo.

Vedi tutte le 8 foto

Dopo aver fatto squadra con il suo amico Dewayne Combs, il primo ordine del giorno dopo aver tolto il corpo è stato quello di ingannare la sospensione. Questo ’48 viaggia su un kit di bobina IFS tubolare HotRods di Scott’s HotRods con un portapacchi Mustang, e quattro barre posteriori con freni Wilwood in tutte le curve. Il robusto 502 (che eroga circa 502 CV e 567 libbre di coppia) prende la potenza da un carburatore Holley 800-cfm e da un distributore Davis DUI ed è accoppiato ad un Hughes Turbo 400 con un convertitore a 2.200 giri/min. Le funzioni differenziali sono andate ad un cambio rapido Winters. Burnice dice che la logica alla base di questa scelta di rearend è nel caso in cui decida di trascinarla. (Non lo escluderemmo nemmeno noi.)

Vedi tutte le 8 foto

Oltre a fissare le aree arrugginite, Dewayne e Burnice hanno deciso di togliere un po’ la parte superiore con circa 2 1/2 pollici e mezzo nella sezione posteriore e circa 2 7/8 nella parte anteriore a causa dell’angolo. Questa è stata la prima volta che Burnice e Dewayne hanno tentato un chop e sono stati così presi dalle formalità di spingere i lati, svasare la parte superiore e far combaciare i pilastri in modo che non si aspettassero quanto spostamento si sarebbe verificato come risultato del chop. Con solo un tutore di sostegno tra le aperture della porta, il corpo era un po’ fuori asse. Quando tutto è stato detto e fatto, Burnice e Dewayne hanno rimesso tutto a posto. A guardarlo ora, non si direbbe mai che si sia spostato di un millimetro. Anche se Dewayne ha detto che non tenterà mai più un colpo, dopo aver visto le linee pulite di questo camion, speriamo che ci ripensi.

Vedi tutte le 8 foto

Oltre a queste modifiche, le porte sono state rasate, le cuciture del cofano sono state rimosse e sono state aggiunte delle tavole di scorrimento lisce per l’aftermarket. Per accogliere l’enorme centrale elettrica, il firewall è stato spinto indietro di 6 pollici. Anche se attualmente non è presente, i piani prevedono che il radiatore venga spostato in avanti di circa 1,5 pollici e mezzo per l’aggiunta di un mantello del ventilatore per mantenere fresco questo sfiato termico nel sempre popolare traffico stop-and-go di autosaloni e crociere. Il letto è in quercia bianca con listelli in acciaio inox, il tutto realizzato per gentile concessione di Dewayne e Burnice.

L’interno è caratterizzato da un cruscotto personalizzato e da un bracciolo a pinna di squalo lavorato da Dewayne. La console è dotata di misuratori Auto Meter, cambio a pulsante Mooneyes e cablaggio di Painless. Il lavoro di cucitura è stato diretto dal negozio locale Dixon’s Custom Upholstery. Gli accenti di sabbia Ultraleather e i secchielli di Tea’s Designs sono il complemento perfetto per l’esclusiva lavorazione dei metalli di Dewayne.

Quando ti viene chiesto di un impianto audio, devi amare un ragazzo come Burnice che riempie il vuoto con due parole: musica di scarico. La potenza, il suono, la stabilità, la robustezza, l’artigianalità di questo camion è sicuramente inconfondibile. Sarà anche giallo, ma le uniche cose di cui questo camion e il suo proprietario devono aver paura sono il prezzo della benzina e le possibili citazioni per l’esposizione della velocità.

Vedi tutte le 8 foto

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP

Lascia un commento