1948 Chevrolet 3100 – Nuova Direzione

Questa Chevy del ’48 ha fatto qualche deviazione prima di mettersi in strada

Vedi tutte le 2 fotoTim BernsauwriterMay 16, 2013

Chiunque abbia detto: “I migliori piani di topi e uomini spesso vanno a vuoto”, forse all’epoca stava lavorando a un progetto di autocarro personalizzato. Infatti Charlie Lewis, il proprietario/costruttore di questa Chevy 3100 tonnellate del ’48, potrebbe averlo detto un paio di volte nel corso del progetto. Dall’inizio alla fine, il camion ha cambiato negozio, ha cambiato proprietario e ha cambiato direzione.

Prima che Charlie possedesse il ’48, apparteneva al suo amico Andy. I piani di Andy per il camion includevano una parte superiore tritata e un motore a blocco grande soffiato. L’aveva in un paio di diversi negozi della zona di Atlanta, ma prima che venisse fatto un gran lavoro, Andy è morto. Charlie, che ha acquistato la Chevy dalla moglie di Andy e l’ha parcheggiata nel suo garage per due anni. Durante questo periodo ha iniziato a fare progetti per conto suo e a raccogliere i pezzi di cui aveva bisogno per realizzare quei progetti.

Le modifiche di Charlie al camion sono iniziate con l’esterno, che è più blando rispetto ai piani originali. La parte superiore non è tagliata e le linee di Advance Design di Chevrolet sono state conservate. Le targhette del cofano sono state mantenute al loro posto, e lo sfiato del cofano e lo sfiato laterale sono stati riempiti per pulire la parte anteriore della superficie in lamiera. Hut Hutcheson alla Whitman’s Glass di Carrollton, Georgia, ha installato il parabrezza, con vetro a V per eliminare la barra verticale di serie. Charlie ha ordinato il letto pickup, il portellone piatto e la copertura tonneau da Pro’s Pick, e li ha installati lui stesso, insieme al bellissimo pavimento del letto in quercia. Sotto il letto è stata montata una cella a combustibile da 20 galloni della No Limit Engineering.

Articolo molto interessante
1929 Ford Tudor Sedan - Prodotti a prestazioni indoloriStreet Rodder Top 100

Il ’48 è stato consegnato a Winston, Georgia, dove Max Craft della Craft’s Auto Restoration Services si è assicurata che la lamiera fosse liscia prima della verniciatura. La scelta del colore della vernice era il nero piatto, ma alla fine Charlie ci ha ripensato e ha deciso per l’argento. Max è stato d’accordo e ha caricato la sua pistola di vernice con la Mercedes Brilliant Silver. La vernice monocromatica ha un ottimo aspetto, soprattutto in contrasto con i paraurti cromati, le barre della griglia, le lunette dei fari e gli specchietti laterali. Come ha detto Charlie: “Quello che è stato mandato ad essere nero piatto è tornato a casa argento. Sono contento”.

Un po’ più di contrasto è dato dalla finitura grigio magnesio sulla American Racing Salt Flat Specials. Le ruote posteriori misurano 17×8 pollici con 16x7s montate davanti. La gomma radiale è di BFGoodrich; le dimensioni sono 265/65R17 e 225/60R16.

Sotto il cofano, i parafanghi interni personalizzati e il telaio del firewall di Bitchin Products è il motore a cassa GM 350ci da 400 cavalli con testate in alluminio Edelbrock, costruito da Charlie. Un filtro dell’aria Billet Specialties e le coperture delle valvole vestono il piccolo blocco e un carburatore Edelbrock a quattro barili e un collettore di aspirazione lucidato mantengono il flusso di aria e carburante. Le testate corte Sanderson portano via i gas di scarico. La 350 è supportata da un cambio Gearstar 700-R4, controllato da un cambio a pavimento Gennie.

Articolo molto interessante
1970 Chrysler Newport - Large By Huge

All’altra estremità dell’albero di trasmissione un Ford 9 pollici rearend da un pickup del ’76 è imballato con ingranaggi 3.50:1, ed equipaggiato con un Posi. Il rearend è sospeso da un paio di ammortizzatori posteriori RideTech. I “binari” originali della Chevy sono stati sostituiti da un telaio Fatman Fabrication. Il frontend indipendente in stile Mustang II è dotato di una cremagliera di sterzo MII, mentre alle due estremità sono state aggiunte le barre antislittamento Fatman.

I freni a disco in tutte le curve forniscono una grande potenza di frenata. I freni posteriori sono una combinazione di pinze Cadillac del ’79-85 e rotori Pontiac Trans Am del ’79-81. Nella parte anteriore, le pinze Camaro del ’70-77 sono state aggiunte ai rotori Ford Granada del ’75-80.

L’interno della cabina è avvolto in pelle rossa, scelta originariamente quando l’esterno doveva essere nero. Si abbina altrettanto bene con l’argento e finisce per sembrare molto più leggera. Il design della cabina è moderno, ma riflette l’aspetto di serie. Il cruscotto originale è stato sostituito da un nuovo cruscotto di serie. Gli indicatori Dakota Digital si adattano alle posizioni degli indicatori di fabbrica. I comandi e le prese d’aria per l’impianto di condizionamento dell’aria della Vintage Air sono situati in un pannello sotto il cruscotto.

Gli alzacristalli elettrici vengono da Nu-Relics. Non c’è la radio, ma c’è un sacco di suono disponibile, per gentile concessione di un Kenwood External Media Controller e di un iPod che fornisce la scelta dei brani di Charlie. Un cablaggio EZ Wiring installato dal proprietario fornisce l’alimentazione a tutti i posti giusti. Questi sedili a secchiello sono della Larry Dennis Company. La tappezzeria, compresi l’headliner, i pannelli delle portiere personalizzati e il rivestimento dei sedili, è stata installata presso Lewallen Street Rod Interiors a Cleveland, Tennessee.

Articolo molto interessante
Il Rhodydays Show and Shine 2015

Ci è voluto circa un anno perché Charlie completasse la costruzione del camion. Oltre alle persone sopra menzionate, Charlie ringrazia Chris Stephens e Raymond Parker per il loro aiuto in questo progetto. I piani specifici che Andy aveva per la Chevy-chop, soffiato big-block, eccetera, sono stati modificati da quando Charlie è subentrato, ma l’obiettivo generale di costruire una grande customizzazione è stato raggiunto al di là delle aspettative.

Guida il ’48 il più possibile e gli piace mostrarlo in occasione di eventi su misura. Il camion ha partecipato al NSRA Nats a Knoxville (dove ha vinto un Rep pick award), al Frog Follies, a vari eventi Goodguys e alla crociera mensile del primo venerdì a Gadsden, Alabama. Abbiamo avvistato la Chevy argentata a Columbus, Ohio, e non l’abbiamo lasciata andare prima di poter fotografare questo servizio. I piani di Charlie per il camion sono di continuare a guidarlo, mostrarlo e divertirsi. Non ci aspettiamo che questi piani cambino.

Vedi tutte e 2 le foto

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites20135cctp-1304-02-o-1948-chevrolet-3100-front-view.jpg

Lascia un commento