1948 Harley-Davidson WL

La Harley-Davidson WL del 1948 era alimentata da l’affidabile e sotto pressione quarantacinque cilindri. Vedere più immagini moto .

La motocicletta Harley-Davidson WL del 1948, un modello stradale resistente che sembrava molto simile alle Harley Big Twin flatheads dell’epoca, è stata prodotta fino al 1951.

Galleria immagini moto

Pubblicità

Il primo bicilindrico a V a testa piatta della Harley-Davidson apparve nel 1929 come modello D. Il suo motore da 45 pollici cubici era più piccolo degli attuali bicilindrici a V a testa F a 61 e 74 pollici cubici, che poi divennero noti come “Big Twins”.

Quest’ultimo passò ad un design a testa piatta l’anno successivo, ma quei motori più grandi non erano né affidabili né tanto longevi quanto i sotto stressati “Quarantacinque”.

Anche se il Quarantacinque non era una centrale elettrica, si è dimostrato un motore versatile che è rimasto in produzione per più di quattro decenni.

In quel periodo ha prestato servizio non solo nelle moto da strada, ma anche nelle auto a tre ruote Servi-Cars (1933-1973), nelle WLA militari degli anni ’40 e nelle moto da corsa WR degli anni ’40 e ’50.

Nel 1948, il quarantacinque stava alimentando un modello di strada chiamato WL. Sembrava molto simile alle Harley’s Big Twin flatheads dell’epoca, la differenza visiva più evidente è che le WL avevano le catene di trasmissione sul lato destro della moto, mentre le Big Twin le avevano sul lato sinistro.

Articolo molto interessante
1972 Kawasaki H2 750 Mach IV

Anche se il 1948 si sarebbe rivelato l’ultimo anno per le Big Twin a testa piatta, la WL durò fino al 1951, dopo di che fu sostituita dalla serie K che portava un bicilindrico a V a testa piatta da 45 pollici cubi con costruzione dell’unità (motore e trasmissione in un unico contenitore).

Vai alla pagina successiva per vedere altre foto di moto Harley-Davidson WL del 1948.

Per altri articoli e foto di motociclette, date un’occhiata:

  • Moto d’epoca
  • Come funzionano le moto
  • Harley-Davidson Motorcycles

Lascia un commento