1949 Chevy Riscaldamento e condizionamento dell’aria – Tubo a crimpare ‘n’ Hose

Vedi tutte le 28 fotoKevin ElliottwriterJan 1, 2010

Ricorderete che il mese scorso ho installato un evaporatore Vintage Air sotto il cruscotto (quasi!) nel mio progetto ’49 Chevy, ho convertito i comandi del riscaldatore di serie per far funzionare l’aria condizionata e ho fabbricato un raccordo a paratia per instradare l’impianto idraulico dall’interno al vano motore. Beh, è stato un mese molto impegnativo, perché non solo ho lavato i freni (vedi pagina 40), ma ho anche lavato i tubi dell’aria e del riscaldamento, e cablato l’aria condizionata.

Non entrerò nei dettagli del cablaggio, in quanto non solo è semplice con i cablaggi forniti da Vintage Air, ma è trattato nel manuale di istruzioni fornito con il sistema; e altri sistemi saranno diversi. Vi mostrerò i componenti principali, come l’interruttore di sicurezza trinario, la valvola di controllo del riscaldatore e i relativi relè associati. Allo stesso modo, non mi addentrerò nel funzionamento dell’aria condizionata automatica, dato che ne abbiamo parlato in dettaglio nel nostro numero di maggio ’08. Ciò su cui mi concentrerò è l’impianto idraulico e su come crimpare i tubi, così come su come prepararli per la crimpatura se non lo farete voi stessi. E diciamocelo, la maggior parte di voi non lo farà perché lo strumento è un po’ costoso e poco pratico se avete intenzione di affrontare solo uno o due sistemi. La vostra casa automobilistica locale dovrebbe essere in grado di crimpare i tubi flessibili, ma dovete assicurarvi che crimpino i raccordi esattamente dove volete, utilizzando l’apposito strumento di crimpatura!

Vintage Air offre i suoi kit di aria condizionata Sure Fit per una vasta gamma di auto con staffe, modanature e tubi flessibili o linee rigide su misura, ma può anche aiutarvi con componenti universali. Se siete come me, avete bisogno di un sistema unico. Non avendo mai installato un sistema di aria condizionata prima d’ora, mi ha fatto piacere vedere che il kit Vintage Air era molto completo, le istruzioni erano facili da capire, e l’intera operazione era semplice da realizzare se si adottava un approccio metodico. Sì, ho letto le istruzioni! Una volta che i componenti principali – compressore, condensatore, essiccatore ed evaporatore – sono stati montati in macchina, ho scandagliato l’intero sistema senza piegare alcun raccordo, poiché il tubo flessibile spinge all’interno dei raccordi e vi rimarrà durante il mockup. Questa si è rivelata una mossa saggia, poiché ho spostato più di una volta la posizione dei tubi flessibili sul raccordo a paratia, e ho aggiunto un kit di linea dura Pro Line TiteFit al compressore dopo avervi fatto scorrere i tubi all’inizio, per un aspetto più ordinato, e la facilità di rimuovere i coperchi delle valvole lungo la strada.

Una volta che mi sono accontentato del modo in cui i tubi funzionano, e ho fatto in modo che tutte le scritte su di essi fossero “a faccia in giù” in modo che non si vedessero, ho segnato i tubi e i raccordi ed ero pronto per la crimpatura. O almeno ero pronto a lasciare che il nostro centro tecnico residente, Jason, iniziasse a crimpare. Oh, e anche se dovrebbe essere ovvio, c’è un circuito da seguire con i tubi flessibili; dall’evaporatore al compressore, poi al condensatore, all’essiccatore, attraverso l’interruttore di sicurezza, e di nuovo all’evaporatore. Assicuratevi di aver capito bene e utilizzate le porte corrette su ogni componente! Alcuni dei tubi flessibili e dei raccordi sono di dimensioni diverse. Ce ne sono tre usati – il n. 6, il n. 8 e il n. 10 – ma vale la pena di menzionarli. Indirizzate le linee del refrigerante secondo le istruzioni di Vintage Air e non potete sbagliare.

Ci sono un paio di altre cose che vale la pena di menzionare prima di immergersi sotto il cruscotto, e cioè che l’evaporatore ha bisogno di uno scarico, per il quale non ho ancora deciso dove perforare il pavimento. Un refrigerante ed entrambi i raccordi del riscaldatore sono nascosti dietro l’evaporatore e non sono facilmente accessibili nella mia particolare installazione. Se il vostro è lo stesso, fate un favore a voi stessi e assicuratevi di poter accedere a qualsiasi fascetta stringitubo da sotto. Questo è particolarmente applicabile se fate come ho fatto io e fissate questi tubi flessibili prima di montare l’evaporatore. Pianificate in anticipo, ne varrà la pena in futuro.

Va notato che i quattro componenti principali sono sigillati e riempiti con azoto secco sotto pressione, e i tappi non devono essere rimossi prima dell’installazione, in quanto ciò causerà la raccolta di umidità e porterà ad una riduzione delle prestazioni o addirittura ad un guasto. Una volta che i tappi sono stati rimossi, si dovrebbe mirare a sondare il sistema il più rapidamente possibile e farlo evacuare per far bollire via l’umidità prima di caricarlo con 1,8 libbre di refrigerante R134A.

Prima che il sistema possa essere utilizzato, dato che ho modificato i miei controlli utilizzando un kit di conversione Impala del ’61-62, dovrò calibrare il pannello di controllo, ma anche in questo caso le istruzioni sono nel manuale del kit di conversione e sono semplici. Infine, non ha molto senso avere l’aria condizionata in un’auto non isolata, quindi investite in qualche forma di isolamento termico, e assicuratevi che tutte le guarnizioni di porte e finestrini facciano il loro lavoro. OK, maniche arrotolate, ci siamo.

Vedi tutte le 28 foto

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites201011001rc-02-o-1949-chevy-heating-and-air-conditioning-edelbrock-water-pump.jpg

Lascia un commento