1951-1955 Nash-Healey

Questo ibrido transatlantico, la Nash-Healey del 1951-1955, è stata definita una delle auto più improbabili mai costruite – forse perché l’idea è nata sull’Atlantico. Ecco la storia dell’auto sportiva veramente internazionale che ha riunito in fretta e furia un ingegnere britannico vincitore di gare, un maestro del design italiano e un lungimirante dirigente d’auto americano.

Galleria di immagini di auto d’epoca

1953 Nash-Healey convertible

©2007 Pubblicazioni Internazionali, Ltd.

La convertibile Nash-Healey del 1953. Vedi altre immagini di auto d’epoca.

Nel 1951, per il suo sessantesimo compleanno, George W. Mason ricevette un piccolo libro intitolato It’s Later Than Than You Than You Think . Basato su un vecchio proverbio cinese, impressionò così tanto il presidente della Nash-Kelvinator Corporation che ne inviò copie a molti dei suoi amici dell’industria automobilistica che avevano più o meno la sua età.

Sì.
“Ricordo bene l’incidente perché era compito del piccolo staff di pubbliche relazioni dell’azienda, di cui ero entrato a far parte sei anni prima, localizzare e distribuire quei libri”, dice John A. Conde. “Nello svolgere questo e altri incarichi personali per Mason nel corso dell’anno successivo circa, il nostro staff è giunto alla conclusione che aveva preso a cuore l’ammonizione contenuta in quel titolo. In qualche modo, sapeva che non avrebbe vissuto ancora a lungo, eppure c’erano ancora molte cose che voleva fare”.

Sì.
Da quel momento fino alla sua morte, nell’ottobre del 1954, Mason ha affrettato il completamento di diversi progetti e ne ha accelerati altri già in corso quando ha letto il Libro. Alla fine del 1949, per esempio, aveva chiesto a William Flajole, un progettista di auto indipendente di Detroit, di creare una piccola auto. Basato su componenti meccanici Fiat, questo prototipo fece il giro del paese l’anno successivo come NXI, per “Nash Experimental International”, in una mostra aziendale che chiedeva a gran voce: “L’America è pronta per l’auto da 1000 dollari?

Articolo molto interessante
1951-1958 Plymouth Belvedere

Qualche mese dopo, Nash ha introdotto il vagone Rambler trim e la Landau convertibile, le prime compatte del dopoguerra del settore e la prima di una lunga serie di modelli più piccoli, a 100 pollici di base, che alla fine si sarebbero rivelati la salvezza dell’azienda.

Poi Mason sorprese tutti – compresi molti dei suoi concessionari – con l’annuncio del 1951 della Nash-Healey, la prima auto sportiva offerta da un produttore nazionale in oltre due decenni. Per il 1953, i suoi ingegneri idearono un sistema di condizionamento dell’aria per automobili che metteva per la prima volta il compressore sotto il cofano ed era più semplice e molto meno costoso delle unità concorrenti.

Sì.
Nel frattempo, il Rambler ha continuato a costruire un seguito di acquirenti entusiasti, il che ha incoraggiato Mason ad andare avanti con un modello ancora più piccolo. Si trattava del piccolo Metropolitan d’importazione, introdotto all’inizio del 1954. Disponibile come coupé a tre passeggeri e cabriolet, aveva uno stile molto simile a quello della ben accolta NXI, sedeva su un piccolo passo di 85 pollici e pesava meno di 1.500 libbre.

Fu costruito secondo le specifiche di Nash in gran parte da Austin in Inghilterra, che fornì il suo motore a quattro cilindri da 42 cavalli e 74 pollici cubici. Pochi mesi dopo l’apparizione del Met, Mason ha concluso le trattative per la fusione con la Hudson Motor Car Company che ha creato l’odierna American Motors Corporation, e ha quasi portato Packard all’ovile.

Articolo molto interessante
In che modo la progettazione di auto ibride aiuta l'efficienza del carburante?

Sì.
Anche se la nostra storia qui riguarda il Nash-Healey, è importante notare i profondi effetti di It’s Later Than Than You Than You Think su Mason personalmente. Dopo tutto, la nuova auto sportiva è apparsa lo stesso anno in cui ha scoperto il piccolo libro.

Continua alla pagina successiva per saperne di più sull’impatto di questo libro su George Mason.

Per ulteriori informazioni sulle auto, vedere:

  • Auto d’epoca
  • Muscle Cars
  • Auto sportive
  • Guida per il consumatore Ricerca auto nuove
  • Guida del consumatore Ricerca auto usate

Lascia un commento