1951 Chevrolet Fleetline DeLuxe

The 1951 Cevrolet Fleetline DeLuxe was short-lived fastback models. See more classic car pictures. La Cevrolet Fleetline DeLuxe del 1951 era un modello fastback di breve durata. Vedi altro immagini di auto d’epoca . .

Il gusto è volubile, e la Chevrolet Fleetline Deluxe a quattro porte del 1951 ne è la prova. In soli cinque anni, i primi fastback della Chevrolet sono passati dall’essere il best seller della divisione a sparire senza lasciare traccia.

Galleria di immagini di auto d’epoca

La Chevy ha introdotto un fastback come parte del suo rinnovamento dell’auto del 1942. Chiamata Aerosedan, il nuovo stile è stato offerto come una sola due porte e ha collaborato con la berlina a quattro porte Sportmaster per creare la nuova serie Fleetline. L’Aerosedan fu ben accolta dal pubblico e fu il modello più venduto dalla Chevy per il 1942, 1947 e 1948.

La Chevrolet ha naturalmente cercato di capitalizzare tale successo, e ha ampliato la sua linea di fastback come parte del primo design di auto del dopoguerra della divisione, introdotto per il 1949. Non solo i modelli con piano inclinato erano disponibili nelle finiture Special e DeLuxe, ma c’erano anche versioni a quattro porte. Tutti i fastback furono soprannominati Fleetlines per differenziarli dalle coupé e dalle berline Styleline coupé e dalle berline con il look “notchback”.

Dal punto di vista meccanico, si trattava di una tipica Chevrolet della fine degli anni ’40, alimentata da una Chevrolet da 216 pollici cubici in linea da sei, progettata nel 1937, che produceva 92 cavalli. Il nuovo cambio automatico Powerglide fu introdotto per il 1950, e le auto così equipaggiate ottennero un sei cilindri da 235 pollici cubi da 105 cavalli preso in prestito dai camion della Chevrolet.

Articolo molto interessante
1933-1939 Mercedes-Benz tipo 770 Grosser

Le vendite di Fleetline DeLuxe sono state forti nel 1949, con 180.251 a due porte e 130.323 a quattro porte. Anche la nuova serie Fleetline Special non è andata oltre, vendendo solo 58.514 a due porte e 36.317 a quattro porte.

La domanda di Fleetline DeLuxes è rimasta forte fino al 1950 e la produzione è stata poco modificata rispetto all’anno precedente, le vendite di Fleetline Special sono scese a 43.682 quattro porte e 23.277 a due porte.

L’anno successivo è stato l’ultimo in cui è stata offerta una linea completa di Fleetlines. Le vendite di DeLuxe diminuirono notevolmente per il 1951, passando a 131.910 a due porte e 57.693 a quattro porte. La domanda combinata di Fleetline Special è scesa a poco meno di 10.000 vetture. Tuttavia, le vendite complessive della Chevrolet erano in crescita, rendendo la quota del fastback nella produzione totale ancora più bassa.

Per il 1952, la serie Fleetline Special di base fu abbandonata, insieme a tutte le quattro porte, lasciando solo la DeLuxe a due porte. La domanda si era ulteriormente raffreddata in questo periodo; solo 37.164 Fleetline furono costruite per l’anno del modello.

Né il fastback né il suo nome Fleetline continuerebbero a far parte della gamma Chevy ridisegnata nel 1953. L’hardtop Bel Air, introdotto nel 1950, stava guadagnando popolarità, e prese il sopravvento come il principale modello sportivo a tetto fisso della divisione.

Articolo molto interessante
1930-1934 Nash Twin-Ignition Eight

La Fleetline qui mostrata ha trascorso la maggior parte della sua vita in California e in Arizona. Steve Bergin di Barrington, Illinois, l’ha acquistata dal proprietario originale nel 1988 e le ha affidato un meticoloso restauro. L’auto ha il cambio manuale standard a tre velocità. Le opzioni includono gli indicatori di direzione, la radio, i fari antinebbia, le gonne dei parafanghi, le finiture del pannello a bilanciere e l’aletta parasole.

Per ulteriori informazioni sui diversi tipi di auto, vedere:

  • Auto d’epoca
  • Muscle Cars
  • Auto sportive
  • Guida per il consumatore Automotive
  • Guida del consumatore Ricerca auto usate

Lascia un commento