1951 Chevy Truck – Il meglio dei due mondi

Compleanno di Sonny Bennett + 2

Vedi tutte le 10 fotoJohn GilbertwriterD.Brian SmithphotographerJan 19, 2007

In qualche modo abbiamo trascurato di scrivere il suo nome, ma un uomo saggio una volta ha detto: “Il meglio di entrambi i mondi è avere un lavoro stabile con buoni benefici e poi avere un negozio di personalizzazione a fianco”.

Il pensiero alla base di tutto questo è che un ragazzo può scegliere quello che ha costruito senza doversi preoccupare di avere a che fare con qualche cliente idiota o di incontrare le spese generali del suo negozio. Per Sonny Bennett di Montgomery, Texas, questo è il caso. Lavora come pompiere di Houston e costruisce auto e camion personalizzati nei suoi giorni di riposo. Naturalmente essere un pompiere non significa solo salvare un gatto da un albero o tirare l’alluce incastrato di una casalinga dallo scarico di una vasca da bagno (ma questa è un’altra storia), ma c’è molto di più che salvare un gatto da un albero o tirare l’alluce incastrato di una casalinga dallo scarico di una vasca da bagno. Sonny ha passato gli ultimi 35 anni a personalizzare e possedere i veicoli dei suoi sogni. I suoi pickup del passato hanno incluso tutto, da una Ford del ’36 e una GMC del ’56 a una Chevy del ’72. E le auto hanno fatto il giro del mondo: Chevrolet Bel Airs del ’55-57, una Ford Cabriolet del ’36, una Mustang del ’67 e una Camaro del ’68, solo per citarne alcune.

Sono state tutte giostre piuttosto ordinate, ma il progetto su cui Sonny voleva davvero iniziare era quello di trovare un pickup Chevrolet del ’53 e di dare un vero e proprio calcio agli stipiti. Il motivo per cui ha scelto una Chevrolet del ’53 è che era l’anno in cui è nato. C’è qualcosa nel possedere un camion che è stato costruito nello stesso anno… una sorta di parentela. Sonny ha sparso la voce tra i suoi amici e prima o poi ha avuto una prospettiva. Il suo amico Dennis Haralson lo chiamò e gli raccontò di un camion che aveva trovato a Mt Pleasant, in Texas, in un fienile. Come se il vecchio camion nella storia del fienile non fosse già abbastanza incredibile, questo era appartenuto al proprietario originario. Il vecchio era morto e la sua vedova lo stava vendendo. Sonny e Dennis hanno agganciato un rimorchio per auto in tandem su un camion e sono andati a dare un’occhiata: era l’aprile del 1997. Quando hanno aperto le porte del fienile, di sicuro si trattava di una Chevy della serie Advance Design, ma c’era qualcosa che non andava. Invece dei finestrini di ventilazione e delle porte a pulsante, questo camion aveva finestrini laterali monoblocco e maniglie ribaltabili. Si è rivelata una Chevrolet del ’51, ma Sonny non era arrabbiato.

Articolo molto interessante
1968 Pontiac GTO e 1980 Pontiac LeMans - Sparatoria - Pontiac Pavement Pounders

Vedi tutte le 10 foto

Anche se la Chevy era davvero ruvida e aveva bisogno di molto lavoro, aveva ancora la sua vernice verde scuro originale più il taxi a cinque vetri che stava cercando.

Nel negozio di Dennis hanno scaricato il camion e hanno fatto saltare tutto in aria. Con la carrozzeria rimossa, il telaio originale rotante, completo di motore a sei cilindri in linea da 216ci e trasmissione, è stato venduto a un pazzoide di un camionista.

Il secondo passo è stato quello di ordinare un frontend IFS e un setup posteriore a quattro link dalle Hot Rods di Scott, per poi costruire un telaio su cui appenderli. Sonny ha fabbricato il suo telaio con tubi scatolati da 2 x 6 pollici, permettendo uno spazio nella parte posteriore per ospitare un serbatoio in acciaio inossidabile da 18 galloni prodotto dalla Rock Valley. Hanno ordinato il kit opzionale della pompa TPI della Rock Valley, poi hanno piombato un tubo del carburante in acciaio inossidabile per il motore. Sonny ha piegato i tubi dei freni in acciaio inossidabile e li ha infilati lungo la tubazione principale del carburante, instradando un’alimentazione ad ogni angolo. Ad ogni ruota, gli ammortizzatori Aldan smorzano il peso non sospeso del materiale rotabile Vintec Billet Specialties montato su Michelin Pilots.

Sonny ci ha detto di aver passato così tanto tempo a casa di Dennis a fabbricare la cornice che se sua moglie avesse voluto vederlo, sarebbe dovuta andare lì. Dopo che il telaio del ’51 fu completato, fu infilato nelle travi del negozio di Dennis e vi rimase per due anni mentre lui lavorava ad altri progetti.

Articolo molto interessante
La 17° edizione dei Goodguys' Lone Star Nationals

Quando questi obblighi si sono lasciati alle spalle, Sonny ha deciso che avrebbe lavorato a pieno ritmo sul ’51 fino a quando non fosse stato fatto. Disse a sua moglie: “Se i piani non includono un pickup Chevy del ’51, non invitarmi”.

Vedi tutte le 10 foto

Nei 10 mesi successivi, Sonny ha versato tonnellate di ore nel suo camion, fabbricando pannelli di carrozzeria e facendo la carrozzeria. Questi compiti comprendevano un’ampia carpenteria metallica sulla cabina, il cruscotto, il firewall, il cofano, le portiere, il portellone posteriore e il letto. Nel caso in cui avesse voluto installare un coperchio del letto sul suo camion in un secondo momento, Sunny ha scelto un letto del ’54 per i suoi binari piatti. Sempre da un ’54 venne un paraurti posteriore opzionale con una tacca di fabbrica al centro per la targa. La vernice personalizzata di alta qualità è ciò che Sonny è tutto ciò di cui si occupa – ha usato il negozio di Dennis per girare il suo pickup con il camion Chevy Burgundy dell’89. Con il corpo ciliegina sulla torta, Sonny ha trasportato la sua casa del ’51 al suo negozio di 36 x 80 piedi per il rimontaggio. Per prima cosa, ha posato un cablaggio Haywire e ha collegato il succo di 12 volt a una batteria di interruttori nascosti sotto il cruscotto che controlla i motori degli alzacristalli elettrici AutoLoc, un tergicristallo RainGear a due velocità e il suo condizionatore Hot Rod Air. Sotto il sedile del guidatore si nasconde un’unità principale Kenwood.

Articolo molto interessante
1932 Ford Roadster Pickup

Speriamo che nessuno si sia offeso per aver salvato un gatto da un albero o una signora dallo scarico della vasca da bagno. Sul lato serio, Sonny ha finito il suo camion circa una settimana prima dell’11 settembre. Poco dopo, ha messo una bandiera dell’11 settembre sul paraurti anteriore del suo ’51. “Essendo un pompiere di Houston, ho pensato che fosse appropriato”.

Vedi tutte le 10 foto

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites20071603cct-01-pl-1951-chevy-truck-.jpg

Lascia un commento