1952 Willys Pickup & 1952 Ford F-1 – Camion da lettura

Vedi tutte le 11 fotoDakota WentzwriterMay 1, 2008

Nota dell’editore: Far entrare il tuo camion nel Readers’ Trucks è un gioco da ragazzi, della telecamera, cioè. Tutto ciò che serve è una pila di foto di buona qualità della vostra corsa che siano a fuoco e ben illuminate. A causa del volume della posta che riceviamo, ci dispiace di non poter restituire le fotografie. Inviate le foto del vostro camion (niente Polaroid o stampe): CCT, Readers’ Trucks, 774 S. Placentia Ave., Placentia, CA 92870. È importante che includiate una descrizione dettagliata delle modifiche che avete apportato al vostro camion, comprese eventuali storie interessanti dietro di esso.

To The Beat Of My Own Drum Dwight f. Thurston di Clearfield, Pennsylvania, ha costruito il suo pickup di piselli del ’52 a modo suo, quindi lasceremo che Dwight racconti la storia a modo suo:

“Ho scoperto tre furgoni a sud della Pennsylvania. Erano in forma piuttosto ruvida, ma credevo di poterli rendere migliori di quelli nuovi con un po’ di sfregamento. Credevo anche di poter prendere una carrozzeria di willys e metterla sopra un telaio più moderno, in questo modo avrei potuto avere l’aspetto di un willys e le prestazioni di un ultimo modello. Ho trovato un wagoneer del ’78 per un donatore. A questo punto, tutti hanno messo in dubbio la mia sanità mentale. Ho smontato il vagoneer, ho tagliato 26 pollici dal telaio del vagoneer e ho riparato e sostituito le catene a molla. Scelgo i piselli del ’52 dei tre camion che ho trovato per via del parabrezza in due pezzi e del piccolo lunotto. Il mio compito successivo è stato quello di tagliare via il pavimento dei piselli, parte del firewall, e la cabina, e metterli sul telaio del vagoneer. Ho dovuto fare alcuni aggiustamenti per adattare la carrozzeria, ma alla fine ho risolto il problema. Ho usato il vecchio letto dei willys per creare un modello per realizzare nuovi fianchi, la parte anteriore del letto e il portellone posteriore. La larghezza era la stessa, ma a causa del passo più corto è stato necessario creare un letto più corto di 53,4 pollici rispetto all’originale. Ho tagliato a misura il condotto di 11,4 pollici e l’ho saldato ai lati e alle estremità del letto per ottenere l’aspetto originale in acciaio laminato. Volevo un portellone posteriore con la scritta ‘wo’. Ma sono davvero scarsi, quindi ho modellato un ‘wo’ di piombo e l’ho attaccato all’acciaio piatto. Mi piace l’aspetto di un pavimento in legno per i letti dei camion, così ho fatto un pavimento in frassino. Ho installato parabordi usati davanti e parabordi in fibra di vetro sul retro. Una volta che tutto è stato abbottonato, l’abbiamo verniciato con un pesante primer e molta vernice Green Metallic Pearl della foresta. Ora uso i miei piselli come autista quotidiano con il bel tempo”.

Articolo molto interessante
1967 Plymouth Valiant - Steadfast

Vedi tutte le 11 foto

Ice, Ice, Baby Negli anni ’60 Arvel Stevenson, di Wilder, Idaho, possedeva un ’52 f1. Nel momento in cui l’ha venduto ha avuto rimpianti e ha saputo che un giorno avrebbe voluto costruire una strada in stile ’52. Alla fine quel giorno arrivò. Ha acquistato questo ’51 nel ’05 e gli ci sono voluti due anni e mezzo per completarlo.

Stevenson ha iniziato accorciando il telaio di 12 pollici nella parte posteriore. Ha poi installato una Mustang II a sospensione anteriore e una T-bird I.R.S. del ’93 con differenziale a slittamento limitato nella parte posteriore. Stevenson ha anche dotato il guado di air-ride ad ogni angolo e ha fatto cadere in un motore di camion GM 5.3L con un trans 4L60E. Per quanto riguarda la carrozzeria, la parte superiore è stata sminuzzata di 3 pollici; il cofano è stato sminuzzato di 11,2 pollici; e anche le portiere, le finiture e la maggior parte degli emblemi sono stati rasati. I parafanghi posteriori sono stati allargati di 2 pollici per adattarsi alle massicce ruote da 17×10 pollici. All’interno c’è un cruscotto e una consolle personalizzati, così come un interno in pelle nera e vinile. Ad attirare tutti gli occhi verso il camion è il PPG Lemon Ice con vernice metalflake. Piuttosto elegante per un autotrasportatore fatto in casa.

Vedi tutte le 11 foto

Articolo molto interessante
1960sTimes-Show Rides - Auto da sogno del mese

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP

Lascia un commento