1953 Dodge Wagon, The Orbitron & Other Letters- Rappin’.

Vedi tutte le 1 fotoKevin LeewriterJun 1, 2009

Sul carro

A pagina 16 e 17 c’era un carro Dodge del ’53 di proprietà di George Cavanah. Ho ancora quella Car Craft grazie a quel carro Dodge. Il numero della rivista è stato pubblicato più di un anno prima che io prendessi la patente di guida, ma sapevo che era un custode.

Cavanah lavorava per un giornale e io ero un trasportatore di carta. Avevo risparmiato i soldi per la mia prima auto, e quando ho compiuto 16 anni mio padre ha portato a casa una Dodge wagon del ’53. Immaginate la mia eccitazione e poi la mia delusione quando ho saputo che il carro era per mia madre… e che avrei avuto la sua Chevrolet del ’51… in cambio del mio saldo del conto corrente di 600 dollari.

Ho avuto modo di guidare la sua auto frequentemente, dato che la mia auto era costantemente in panne per le modifiche. Ma non sono mai riuscito ad abbassare il carro, o a raggiare i passaruota posteriori, o ad aggiungere ruote a filo, o a gessarlo, o… Don Collins Clemson, SC

Prima degli scatti Gli articoli sul coupé di Piero DeLuca e sull’Orbitron di Ed Roth nel numero di marzo erano informativi e divertenti. Quando si parla della resurrezione/ripristino di aste e costumi d’epoca sarebbe bello avere alcune foto delle auto “così come sono state trovate”, prima dell’inizio dei lavori, per mettere il progetto in prospettiva. John Eckstine Via e-mail

Articolo molto interessante
Piccole auto e grandi notizie da Dodge: Cuda, Hornet per il 2013?

Trovo interessanti anche questi scatti e cerchiamo di includerli quando possiamo se ci ricordiamo di mettere le mani sulle foto.

Chop and a Dig “Drop That Top” di Kev Elliott è stato uno dei migliori articoli che abbia mai visto. Questa è la prima volta che abbiamo visto un fastback tagliato in modo intelligente, con conseguente miglioramento della linea del tetto. L’unico suggerimento che darei è di posare i montanti del parabrezza per ottenere un profilo ancora migliore, cosa che non viene quasi mai fatta dai top chopper. Non vedo l’ora di vedere la Chevy più porta quando sarà finita. In Rappin’, Steve Wyatt aveva assolutamente ragione su quelle terribili show car degli anni ’60, e la brutta e fuorviata Orbitron illustra esattamente il punto! Pete Hawley Covington, WA

Getting Outside the Envelope Ho appena letto la sfuriata di Steve Wyatt sui bubbletop e sulle aste degli anni ’60. Anche se sono d’accordo sul fatto che ad alcune delle auto mancava, diciamo, un po’ di moderazione (oh, va bene, assaggiate), queste sembrerebbero essere state le interpretazioni dei ragazzi normali di ciò che i “grandi” stavano costruendo. Personalmente, adoro le creazioni selvagge e meravigliose e sarei felice di ricevere uno speciale completo della rivista o un libro ad esse dedicato.

È solo attraverso l’immaginazione più sfrenata che qualcosa cambia e/o migliora. Dove saremmo tutti noi senza tutta questa elettronica nelle nostre auto moderne? Dove saremmo anche noi senza i progressi come una migliore frenata e una migliore tenuta di strada, figuriamoci senza cose come le vernici personalizzate e la copiosa quantità di prodotti in billetta (nel bene e nel male, a seconda delle vostre prospettive!)

Articolo molto interessante
Ciak 5 con Warren Johnson

Senza dubbio, i primi rodder e i primi customizer hanno ricevuto altrettante reazioni negative quando hanno iniziato a modificare le loro auto, e così sarà sempre. Giusto per buttare dentro le mie antipatie, per mantenere l’equilibrio, Odio la vernice marrone e gli interni in velluto!

E ora un po’ di posta! Mantenete l’eccellente mag-bubbletops incluso. Steve Weston U.K.

Ci sono alcune altre persone nel nostro edificio che mi hanno espresso la loro opinione sulle aste di ripristino marrone bicolore e sugli interni in velluto, quindi non sei solo.

LifeBlood Mi è piaciuto molto il tuo editoriale che chiedeva se si possono avere troppe auto finite, come ho pensato anch’io. I miei genitori mi dicono sempre che non posso fare tutto. Ho 25 anni e costruisco canne da quando avevo 17 anni (ho iniziato un po’ tardi). Ho una casa con un garage per due auto e ho tre veicoli. Il mio ’54 occupa entrambe le baie, quindi il mio Silverado è in deposito. Purtroppo devo pagare quest’inverno, ma il mio progetto è quello di costruire un garage gigante. I veicoli sono la mia vita, e quindi non si può avere troppo della vita! Basta prendere tempo e fare una cosa alla volta. Andrà tutto bene. Tuttavia, se vuoi liberarti delle tue giostre, cos’hai e quanto hai? Ryan Herhold Acqua 2 Cavalcate su misura per il vino

Articolo molto interessante
I Team Summit Drivers per visitare le truppe americane in Germania

Sembra che tu abbia l’atteggiamento giusto, Ryan. Non ho ancora deciso di quali mi sbarazzerò, ma spero di metterne in strada uno quest’estate. Mi preoccuperò di conservarlo quando sarà il momento.

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP

Lascia un commento