1954 Ford F-100 – Alto interesse ’54

I 300 dollari di Jim Eubanks superano le aspettative

Vedi tutte le 7 fotoTim BernsauwriterJan 1, 2014

Ogni progetto di autocarro personalizzato, come la maggior parte delle cose nella vita, inizia con aspettative che potrebbero non essere soddisfatte nel momento in cui viene realizzato. Jim Eubanks di Oxnard, California, lo sa. Probabilmente non si aspettava di essere un padre single che cresceva suo figlio, Jim Jr. da solo. Da sempre appassionato di auto e camion d’epoca, in particolare dei pickup con cabina inclinata F-100 del 1953-55, pensava che la costruzione di un camion sarebbe stata un bel progetto padre/figlio.

“Ho trovato il camion a metà degli anni ’90. Durante la mia pausa pranzo, andavo in bicicletta e andavo ad esplorare. Un giorno, ho visto la più bella vista seduta in un cortile a noleggio, così ho deciso di andare a vedere. Quello che trovai fu una F-100 del 1954 con le portiere legate al telaio con dei cavi elastici. Il resto era in scatole… un sacco di scatole. Il cofano, i parafanghi, il letto – tutto – era arrugginito e danneggiato oltre ogni immaginazione. Non c’era né motore né trasmissione. I topi vivevano nel sedile della panca. Ma dovevo averlo. Così ho pagato il tizio 300 dollari, ho affittato un rimorchio e ho trasportato l’F-100 a casa a Oxnard. Mentre guidavo in autostrada, tutto quello che potevo vedere nel mio specchietto retrovisore era l’F-100 che ondeggiava avanti e indietro, e le porte che si aprivano e si chiudevano”.

Il progetto padre/figlio non ha preso piede come Jim si aspettava, e i piani per la costruzione sono stati messi da parte. Poi la vita prese un’altra piega. “Mi sono risposato con una bella donna [Mary] con un grande figliastro [Jeff]. I ragazzi ascoltavano le mie storie su come avrei sistemato il camion. Tutto quello che ricordano è di aver spinto un secchio arrugginito da una casa all’altra. Alla fine Mary mi disse di ripararlo o di sbarazzarmene. Era tutto quello che avevo bisogno di sentire”.

Articolo molto interessante
100 dei più fighi, dei più cattivi e dei migliori

Iniziare con un secchio di ruggine fatto capire il primo passo facile. Non è stato un passo divertente, ma una volta che Jim ha fatto riparare la lamiera, ha potuto iniziare a fare dei miglioramenti concreti. Devin Thompson alla Cal Custom di Camarillo, California, si è occupato della carrozzeria. La modifica esterna più evidente è quella frontale e centrale, dove la griglia del 1954 è stata sostituita con una del 1956. La cappa della fabbrica è stata risciacquata per inclinarla in avanti ed è stata ripulita con la rasatura di tutti gli stemmi. La bocchetta del cofano è stata riempita, e sono stati creati un firewall lisciato, parafanghi interni e tavole da corsa. Il tubo di rifornimento del carburante è stato rimosso dalla posizione di magazzino sul retro della cabina. Il letto e il paraurti posteriore e i paraurti, i fari, le luci posteriori e i vetri sono originali, ma Jim ha sostituito il pavimento del letto con il legno di quercia.

Devin ha allargato i parafanghi posteriori per adattarsi alle ruote 20×10 Billet Specialties. Le cinque razze della collezione Profile sono abbinate a pneumatici ad alte prestazioni a basso profilo 275/35ZR20 Hankook Ventus V12 evo. I parafanghi anteriori sono imbottiti in modo simile con ruote 20×8 e pneumatici 245/35/ZR20. I dischi Wilwood da quattordici pollici Wilwood non hanno problemi a far fermare il camion quando Jim mette il piede sul pedale del freno.

Articolo molto interessante
MidStates Cobra Replica

Una volta terminata la carrozzeria, il 1954 entrò nella cabina di verniciatura Cal Custom. Devin ha utilizzato House of Kolor Shimrin Razberry Pearl per ottenere una verniciatura monocromatica di grande effetto.

La caduta della carrozzeria in basso sul telaio di fabbrica, migliorando la qualità di guida e la maneggevolezza, si ottiene grazie agli ammortizzatori ad aria RideTech anteriori e posteriori. I “rails” scatolati sono stati modificati con un nuovo frontend in stile Total Cost Involved Engineering Mustang II. Un rearend Currie Enterprises da 9 pollici è confezionato con ingranaggi 3,75:1 con un differenziale a slittamento limitato.

Probabilmente non ci fu mai un dubbio nella mente di Jim che il suo F-100 avrebbe continuato a far funzionare la potenza della Ford. Certo, il 1954 è ora trainato da un motore Ford Motorsports 302, costruito da Jim Bassett e dall’equipaggio della Bones Fab di Camarillo. Il motore era annoiato e accarezzato a 347ci. I cilindri erano caricati con pistoni 10:1 SRP e sormontati da teste Ford GT40. Un sistema PerTronix Flame-Thrower HEI accende il carburante e l’aria fornita da un carburatore Edelbrock da 650 cm3 e dal collettore Performer. Lo scarico esce attraverso le testate Ford da corsa. Una disposizione della puleggia a serpentina March Performance e la pompa del servosterzo vestono le cose nella parte anteriore. Il motore da 400 CV è supportato da una perfetta trasmissione Ford AOD da crociera costruita da Bones Fab e accoppiata a un convertitore di coppia Continental.

L’interno di una Effie della metà degli anni ’50 è il più semplice possibile, ma il ’54 di Jim è stato convertito da semplice a semplice fantastico. Il cruscotto è stato mantenuto semplice, ma modificato con prese d’aria integrate e un set di cinque calibri Classic Instruments che occupa la sede della fabbrica. Il volante Billet Specialties Rail è montato su una colonna ididit.

Articolo molto interessante
Hot Rod Drag Week: 1969 Ford Mustang Contatta il Muro

La cabina è stata rivestita da Jose Villacorta presso la JB Custom Interiors di Camarillo. Invece di sfrattare i topi, Jose ha sostituito la panca originale con i secchielli Chevy Tahoe rivestiti in pelle Porsche. La pelle scamosciata al cioccolato contrasta con la pelle liscia color sughero nei pannelli delle porte e altrove. La moquette Mercedes copre il pavimento. I comandi per gli airbag, lo stereo e il climatizzatore Vintage Air sono stati installati nella console centrale personalizzata. Il ricevitore JVC Kameleon KD-AVX77 è collegato a diffusori Infinity da 6 e 9 pollici.

Jim probabilmente non si aspettava che l’ex secchio arrugginito del 1954 venisse fuori così bene, o che ci sarebbero voluti 15 anni prima di poterlo guidare. Ma ci è voluto così tanto tempo ed è venuto fuori alla grande. La cosa più importante è che Jim e Mary si divertono a guidarla. Portano il camion agli eventi locali, come il salone dell’auto dei Burbank Road Kings, dove l’abbiamo trovato, e vanno a trovare Jim o Jeff, che ora sono cresciuti. “È solo un camion divertente”, ci ha detto Jim. “I migliori 300 dollari che abbia mai speso!”

Vedi tutte le 7 foto

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites201411954-ford-f-100-front-three-quarter.jpg

Lascia un commento