1955 Chevrolet Cameo – Tutti gli stili

Questo Cammeo del ’55 è stato fatto bene e vestito di bianco

Vedi tutte e 2 le fotoTim BernsauwriterApr 17, 2013

Quanto tempo ci vuole per fare il pieno al distributore di benzina? Il serbatoio del gas inossidabile costruito a mano nel Cameo personalizzato di Mark e Angie Eddins contiene 15 galloni, ma le ricariche a volte richiedono più tempo che se Mark stesse facendo il pieno a un semirimorchio. Non è il fatto di riempire il serbatoio a tenerlo alla pompa così a lungo che sono le conversazioni che vengono inevitabilmente colpite ogni volta che la gente vede la Chevrolet Chevrolet del ’55 bianca. “Tutti vogliono parlarne”, ci dice. Le domande possono portare a storie di altri camion “proprio come questo” (tranne che per l’anno, la marca e il colore, ovviamente). In breve tempo i cellulari con la macchina fotografica sono fuori uso e le fotografie vengono scattate. I riempimenti veloci sono rari per il Cameo, ma a Mark non importa. Fa parte del territorio ed è un effetto collaterale della guida di un camion notevole.

Una visita al sito web della Casa degli Hotrods (www.txhouseofhotrods.com) mostra molte foto del camion prima e durante l’accumulo. Quando si è presentato al negozio, il camion era in funzione, ma non funzionava bene. E i freni sono stati sparati – un fatto che Mark ha scoperto durante il viaggio verso l’officina di produzione, “quasi colpendo il muro mentre mi inceppavo sui freni”.

Una volta entrati in sicurezza nel negozio delle favole, non ci è voluto molto per iniziare a fare dei veri progressi. I cambiamenti all’esterno si sono concentrati principalmente sullo stiramento delle rughe del corpo e sul miglioramento del vetro e del cromo. Dopo che ogni pannello è stato allineato con un fascio di luce, la carrozzeria è andata alla cabina di verniciatura della Casa delle Hotrods per una verniciatura bianca monocromatica. Il pittore Randy Mason ha sparato al camion usando il Platinum Ice del paramotore. Le caratteristiche finiture del Cameo del ’55, tra cui la griglia della cassa delle uova, l’ornamento del cofano e l’emblema, i pezzi di rivestimento del letto, lo stemma del portellone posteriore e le eleganti lunette dei fanali posteriori, sono stati mantenuti al loro posto o personalizzati.

Articolo molto interessante
1969 Dodge Charger - Impegnati a completare

I pannelli del comodino sono stati modificati con le targhette Cammeo del ’57 e le lance del parafango anteriore sono state sostituite con targhette Cammeo del ’57 dall’aspetto più pulito. Gli specchi esterni aftermarket hanno sostituito gli originali. Il pavimento del letto di ricambio è stato costruito usando quercia scura macchiata e strisce di sfregamento in acciaio inossidabile lucidato: un bel contrasto con la luminosità complessiva del camion.

La giusta scelta della gomma bianca va di pari passo con lo schema di verniciatura così come con il sapore del Cameo di metà anni ’50. Le gomme sono Nitto NT555 radiali ad alte prestazioni, vestite di bianco per combinare uno stile retrò e una maneggevolezza ottimale. I pneumatici 245/45ZR18 e 255/45ZR20 sono stati montati su un set di ruote Qualifier da 18 e 20 pollici a cinque razze della Street Smart Line di Billet Specialties.

Il Cammeo è trasportato da un telaio personalizzato, costruito attorno alle originarie framerails di Beau Harrison alla House of Hotrods. I “binari sono stati inscatolati e rinforzati con traverse personalizzate per una maggiore resistenza. Un rearend Ford da 9 pollici con differenziale a slittamento limitato è sospeso da un paio di balestre posteriori e ammortizzatori tubolari. All’estremità opposta, un frontend indipendente Mustang II è sospeso su un paio di coilover. Quando ha bisogno di salire sui raccoglitori, Mark sa che i quasi incidenti sono un ricordo del passato, grazie a freni a disco affidabili in tutte e quattro le curve.

Articolo molto interessante
La 35a edizione annuale della F-100 Supernationals

Al posto dei 123 cavalli di potenza in linea-sei che avevano spinto il camion fin dall’epoca di Eisenhower, ora c’è un LT1 di nuova generazione che produce circa il triplo della potenza. Il motore EFI è stato lavorato e ricostruito alla House of Hotrods e dotato di un corpo farfallato Power-Plus della BBK Performance, che aspira l’aria fredda attraverso un sistema di aspirazione formato a mano. L’LT1 fornisce un’elevata capacità di trazione per il dumper di Mark e la trasmissione 4L60 costruita in officina che lo sostiene contribuisce alla guidabilità del carrello.

La Chevrolet ha progettato gli interni del Cameo per sminuire la sua identità di camion, e l’abitacolo ridisegnato da Mark mantiene gran parte dell’influenza del magazzino. Il cruscotto della fabbrica è stato rielaborato per prendere la Classic Instruments. Una differenza immediatamente evidente è il tachimetro a spazzata, che assomiglia all’originale, ma a differenza del tachimetro di fabbrica, che raggiunge i 100 mph, questa versione sale a 140 miglia orarie. Il volante di un’autovettura Chevy del ’55 era avvolto in pelle e caduto su un piantone basculante GM. Un sedile da panca GM di ultimo modello è stato modificato e rivestito in pelle di pietra bicolore e pelle scamosciata da Gordon Burke. Il design è stato ripetuto sui pannelli delle portiere e sull’headliner. Il sistema di aria condizionata è stato fornito da Old Air Products.

Articolo molto interessante
1957 FC 150 Jeep - Il sentiero meno battuto

Sei mesi dopo aver portato zoppicantemente il Cammeo nel suo negozio, Mark lo ha portato fuori nelle condizioni che vedete qui. In questo momento, non c’è altro da fare se non goderselo – cosa che Mark ha intenzione di fare. Se ricostruisse il camion, dice che non cambierebbe nulla, nemmeno il tempo necessario per entrare e uscire dalla stazione di servizio.

Vedi tutte e 2 le foto

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:\www.hotrod.com\uploads\sites\2013\04\1303cct-01-o-1955-chevrolet-cameo-side.jpg

Lascia un commento