1956 Ford F-100 – Proprio come papà

Seguendo una tradizione familiare

Vedi tutte e 4 le fotoJoe GreeveswriterApr 1, 2014

Bruce Ross si descrive come un tipico sessantenne che lavora nel suo garage con un budget limitato e rivive il sogno. Bruce è un militare in pensione che attualmente vive a Jacksonville, in Florida. È cresciuto in una famiglia orientata all’auto e l’amore per le belle auto personalizzate è iniziato presto. Quando era più giovane, gli piacevano le Camaros, le Corvette, i vecchi camion e le barre da strada, ma crescere una famiglia e guadagnarsi da vivere ha un modo per cambiare le proprie priorità. Un paio di decenni dopo, quando i tempi sembravano maturi, ha iniziato a cercare un veicolo a progetto e si è reso conto che alcuni eventi del suo passato stavano sicuramente influenzando la ricerca. Suo padre aveva un F-100 leggermente personalizzato all’inizio degli anni Sessanta e alcuni dei ricordi d’infanzia più cari a Bruce sono stati i momenti trascorsi in crociera a “Ole Blue”.

Pensando ancora a quel pickup d’epoca, Bruce ha trovato il veicolo giusto alla Daytona Turkey Run del 2004 quando ha individuato questo F-100 del 1956 usato come trasportatore di pezzi di ricambio. Il camion si è seduto a destra, la cabina era solida e, in breve tempo, il camion si è ritrovato nel garage della famiglia Ross. Gran parte della lamiera del camion aveva bisogno di un lavoro, ma aveva un telaio scatolato e un frontend indipendente Volare con servosterzo e freni a disco.

Le molle a balestra nella parte posteriore tenevano una Ford da 9 pollici con 3,33 marce. Le barre antirollio anteriori e posteriori, insieme agli ammortizzatori Monroe su tutti e quattro gli angoli, assicuravano una maneggevolezza moderna. Sotto il cofano c’era una Ford 302 V-8 equipaggiata con un collettore di sollevamento Edelbrock e un carburatore da 600 cm. L’accensione elettronica Ford ha innescato la scintilla e le testate Ford Motorsports hanno scaricato i gas esausti in una coppia di marmitte Flowmaster. Il radiatore a quattro conduttori Desert Cooler ha mantenuto tutto al fresco, mentre l’alternatore Tuff Stuff Stuff da 100 ampere ha assicurato un’abbondante potenza elettrica.

Dopo un’attenta revisione del gruppo propulsore, Bruce ha guidato il camion per un paio d’anni, effettuando regolari aggiornamenti che includevano un serbatoio del gas da 14 galloni, cablaggio, freni, kit per il cofano basculante e altro ancora. Non ci volle molto, però, prima che il camion avesse così tanti tocchi interessanti che Bruce decise di andare fino in fondo con un completo “vecchio skool” makeover. Il letto era il primo upgrade e la chiamata alla Mid Fifty F-100 Parts ne ha assicurato uno nuovo con assi di quercia, strisce di acciaio inossidabile lucidate, portellone posteriore, fanali posteriori e pedane. Avevano anche aggiornamenti per le maniglie delle porte, gli specchietti e i copri cornicioni. Dennis Carpenter aveva una griglia di ricambio e un guscio della griglia.

Articolo molto interessante
Trascina l'esperienza di corsa con il corridore Myron Piatek - Fai la locomozione!

A mano a mano che ogni pezzo veniva completato, veniva innescato, bloccato e levigato, poi messo da parte per la pittura. Una volta che la carrozzeria era completa, Bruce dice: “Ci è voluto un po’ di tempo per decidere il colore, ma quando un club automobilistico locale ha dato via qualche dado sfocato a uno dei loro spettacoli, è scattato”. Quegli accessori iconici in stile anni Cinquanta appesi al suo specchietto retrovisore erano di una tonalità di rosso intenso e Bruce sapeva in un attimo che il suo furgone sarebbe stato di un giallo brillante con accenti di rosso all’interno. Una volta stabilita la combinazione di colori, ha portato 15 pezzi di carrozzeria separati a Progressive Paint and Body a Jacksonville, in Florida, per girare il luminoso single stage di DuPont, un mix speciale di giallo. Ha portato a casa le parti appena verniciate e ha riassemblato il camion usando i bulloni in acciaio inossidabile lucidato Kustoms di Doc’s Kustoms.

Poi si è passati a Ronnie Gray’s a Jacksonville, in Florida, per la tappezzeria, ricoprendo la cabina prima con Dynamat, poi aggiungendo del rossetto rosso vinile al sedile originale della panca ricondizionata. Per la parete posteriore della cabina sono stati utilizzati i pannelli delle portiere di Rod Matching Rod, i pannelli di calcio e l’esclusivo headliner, ora impreziosito da un emblema V-8 rialzato. Godersi il viaggio nello Stato del Sole richiede alcuni comfort e il condizionatore della Southern Rods, dotato di un pannello sotto il cruscotto di Dan Carpenter, era proprio quello che ci voleva. Un’unità di testa Clarion e un cambia CD Pioneer a sei CD riempiono la cabina con rock and roll d’altri tempi, mentre gli indicatori a faccia bianca dei Dolphin in un pannello ruotato su un motore tengono traccia dell’attività sotto il cofano.

Articolo molto interessante
Sono i camion più belli del paese?

Quel piantone dello sterzo unico, sormontato da un volante stile Sprint Car di Juliano, è un’unità Ford-O-Matic originale che si adatta perfettamente al tema del “vecchio skool”, soprattutto perché controlla un moderno AOD trans. I dadi rossi fusi che hanno dato il via al tutto sono ancora appesi allo specchietto. Con l’interno fatto, molte ore sono passate a far sembrare la sala macchine così dettagliata come il resto del camion, usando vernice, cromo, e aggiornamenti in alluminio lucidato.

Se le scelte cromatiche hanno certamente rafforzato il tema, mancava ancora qualcosa. I cerchioni cromati Wheel Vintiques da 15 pollici con centri verniciati e le calotte Ford del 1947 erano certamente sulla strada giusta, ma non erano sufficienti. Fu allora che si rese conto che papà aveva sempre avuto gomme bianche sui suoi veicoli. Bruce non aveva mai preso la strada dei whitewall, ma dopo averli visti su un paio di altri camion, decise che era giunto il momento e si rivelarono essere l’aggiunta perfetta. I bianchi larghi della serie 70 Diamondback facevano la differenza e finalmente il look era completo! Anche se il camion è proprio come lo voleva lui, Bruce dice che ci sono alcuni piani a lungo raggio per aggiornare la Ford d’epoca con un nuovo motore per casse e, senza dubbio, qualche tocco personale in più.

Bruce vuole mandare un ringraziamento speciale a papà che lo ha coinvolto in questo sport e, a 91 anni, si sta ancora godendo l’hobby. (Ole Blue è in California dove il fratello di Bruce lo porta a spettacoli locali). E, naturalmente, Bruce vuole anche ringraziare la sua paziente moglie di 35 anni, Kristie, che sopporta il tempo in garage e va spesso in crociera con lui.

1956 Ford F-100

Bruce e Kristie Ross

Jacksonville, Florida

Telaio

Articolo molto interessante
Rich Gausco e la sua Ford Roadster del 1929 - The Master Showman

Telaio: Originale

Modifiche: in scatola

Riavvolgimento / Rapporto: Ford 9 pollici / 3.30:1

Freni: dischi di potenza anteriori / tamburi posteriori

Sospensione posteriore: molle a balestra con posatoi ribassati e pacco molle ridotto

Sospensione anteriore: Volare IFS

Lo sterzo: Servosterzo Volare

Ruote anteriori: cerchioni Vintiques 15×8 cromati con centri verniciati e calotte Ford del ’47

Ruote posteriori: cerchioni Vintiques 15×8 cromati con centri verniciati e calotte Ford del ’47

Pneumatici anteriori: 215/70R15 Diamondback bianco largo

Pneumatici posteriori: 255/70R15 Diamondback bianco largo

Serbatoio del gas: Serbatoi Kustom Kustom Doc da 14 galloni di alluminio montati sotto il letto

Drivetrain

Motore: Ford 302

Teste: stock

Coperchi delle valvole: cromo con fiamme

Collettore / Induzione: Edelbrock grattacielo / 600-cfm carb

Accensione: Ford elettronica

Intestazioni: Ford

Scarico / Silenziatori: Maestri di flusso con scarichi laterali

Trasmissione: Ford AOD

Mutaforma: Colonna Ford d’epoca con cambio automatico

Corpo

Stile: F-100

Modifiche: cuciture riempite, bulloni SS utilizzati in tutto, luce freno centrale

Parabordi: stock

Cappuccio: cappuccio di scorta con kit inclinabile

Griglia: riproduzione cromo da Dennis Carpenter

Letto: Mid Fifty F-100 Parti tavole di quercia, strisce SS, portellone liscio, vintage Coca-Cola cooler

Bodywork and Paint by: bodywork by owner, paint by Progressive Paint and Body, Jacksonville, Florida

Tipo di vernice / Colore: DuPont Chrome mix speciale giallo con gessatura personalizzata

Fari / Fari posteriori: fari tri-bar / Mid Fifty F-100 Parts fanali posteriori

Specchi esterni: stock

Paraurti: acciaio inossidabile lucidato

Interno

Cruscotto: stock

Indicatori: Faccia bianca di delfino

Aria condizionata: Canne Sud

Stereo: Unità di testa Clarion e cambia CD Pioneer a sei CD

Volante: Juliano’s Sprint Car style

Colonna dello sterzo: Ford d’epoca

Posti a sedere: Sedile da panca ricontornato in vinile rosso

Tappezzeria By: Ronnie Gray, Jacksonville, FL

Materiale / Colore: vinile rosso

Tappeto: rosso peluche

Vedi tutte e 4 le foto

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:\www.hotrod.com\uploads\sites\2014\04\1956-ford-f-100-front-three-quarter.jpg

Lascia un commento