1956 Ford F-100 – Re della strada

La grande finestra di Donnie King

Vedi tutte e 4 le fotoJim RizzowriterMike SladephotographerApr 11, 2011

Tutti noi camionisti classici abbiamo una storia che va di pari passo con la nostra affinità per i pickup classici e/o le hot rod in generale, per quel che conta, a pensarci bene, la maggior parte di noi ne ha un sacco. Beh, Gordonsville, il Donnie King del Tennessee non è diverso. Fin dall’adolescenza, Donnie ha avuto progetti passati come Ford F-100 del ’54, ’55 e ’56, una Chevy Impala SS del ’63, una El Camino del ’67 e una Ford Falcon del ’65, per citarne alcuni.

La realizzazione del suo ultimo, questo fantastico ’56, è iniziata nel 1997, quando ha iniziato a girare su una Big-Window del ’56. Dopo circa due anni di puttering nel tempo libero, Donnie ha sofferto di grossi problemi alla schiena che gli hanno praticamente impedito di allenarsi in garage. Mentre si stava riprendendo, Donnie decise di andare alla F-100 Super Nationals del 1999 per partecipare allo spettacolo e forse trovare un nuovo proprietario per il suo progetto incompiuto della F-100. Alla fine si è goduto i Nats e ha scambiato il suo ’56 con un pilota di F-100 del ’55, così anche con la schiena malandata avrebbe potuto mangiare la sua torta e mangiarsela. Donnie e la sua signora, Lela, si sono divertiti un sacco in quel ’55, mentre lui continuava a ricevere cure mediche, e quando ha cominciato a guarire, è tornata la voglia di iniziare a girare le chiavi inglesi. Ben presto Donnie iniziò a raccogliere le probabilità e le conclusioni per un nuovo progetto, un’altra Big-Window del ’56.

Articolo molto interessante
1955 & 1972 Chevy Trucks - Camion per lettori

Durante il corso della raccolta dei pezzi Donnie si è imbattuto nell’opportunità di acquistare il telaio omaggio della F-100 Super Nats dell’evento del 2001. Con quel componente principale in mano ha continuato a raccogliere pezzi ‘n’ pezzi, e per i cinque anni successivi Donnie e Lela hanno continuato a godersi il ’55, mentre Donnie e suo genero hanno fatto progressi sul ’56. La Grande Finestra è stata finalmente completata nel 2009. Da allora i Kings si sono goduti il ’56. CT

Donnie King

Gordonsville, Tennessee
1956 Ford F-100

Telaio
Frame: Telaio personalizzato No Limit
Modifiche: Costruzione 2×4, traverse personalizzate, supporti e staffe
Rearend / Rapporto: Ford 9 pollici / 3.00:1
Sospensione posteriore: quattro barre, coilover, barra Panhard
Freni posteriori: ’72 Ford Torino a tamburo
Sospensione anteriore: No Limit IFS
Freni anteriori: Ford Granada disco
Scatola sterzo: T-bird cremagliera a T
Ruote anteriori: 17×8 American Racing, Shelby
Ruote posteriori: 18×10 American Racing, Shelby
Pneumatici anteriori: 255/50R17 Nitto
Pneumatici posteriori: 295/45R18 Nitto
Serbatoio del gas: inossidabile

Drivetrain
Motore: ’89 Ford 302
Teste: Ford Racing
Coprivalvole: Ford Racing
Collettore / Induzione: Edelbrock / Edelbrock 600-cfm
Accensione: electronic
Intestazioni: Ford Racing GT40
Scarico / Silenziatori: Jet-Hot coated / Turbo
Trasmissione: ’75 Ford C4
Modifiche: di David Johnson
Shifter: Lokar

Corpo
Stile: pickup Big-Window
Modifiche: rasato, frenched, angoli porta arrotondati, padella posteriore arrotolata
Parabordi: stock
Cappuccio: stock
Griglia: custom by Terry Altman
Letto: stock
Carrozzeria e vernice da: proprietario, Darrell Taylor, David Johnson
Tipo di vernice / Colore: Matrice / Ombra Blu
Fari / Fanali posteriori: Ford / frenched
Paraurti posteriore: roll pan

Articolo molto interessante
1948 Ford F-1 - Camion per lettori

Interno
Cruscotto: stock modificato
Calibri: Strumenti classici
Aria condizionata: Hot Rod Air
Vetro: Vetro d’epoca
Volante: Carrozzeria, Banjo
Piantone dello sterzo: ididit
Sedile: ’97 Autocarro Chevy
Tappezzeria di: Kevin Lindamood
Materiale / Colore: Ultraleather / tan

Vedi tutte e 4 le foto

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP

Lascia un commento