1956 Ford F-100 – Rumore completo

L’F-100 di Tim Allen del ’56 è ridimensionato, pompato con Hemi Power, e amplifica il suo nuovo film in un certo senso lateralmente.

Vedi tutte le 12 fotoRob KinnanwriterWes AlllisonphotographerJan 1, 2005

Quale tipo di auto non conosce Tim Allen? Il cabarettista e star della TV Home Improvement (e non dimentichiamo il suo ruolo migliore, Buzz Lightyear nei film di Toy Story) si è costruito una reputazione come ragazzo delle auto. Ha posseduto un sacco di hot rod, e ne ha persino costruite due nel suo show televisivo. Ha gareggiato a livello agonistico con Steve Saleen, e il suo show ha avuto tanto a che fare con le auto quanto, beh, con il miglioramento della casa.

Vedi tutte le 12 foto

In realtà il camion è stato acquistato più o meno per scherzo, in quanto va contro alcune delle restrizioni autoimposte da Tim sulle sue hot rod, ma lui lo ama ancora. Tim e alcuni dei suoi amici stavano controllando le auto a un’asta Barrett-Jackson a Scottsdale, Arizona, quando Full Noise, questo camion Ford del ’56, si è imbattuto nell’isolato. Era una macchina di grossa cilindrata e, secondo Tim, “non mi è mai piaciuta la roba in tubolare, ma ora comincio a scavare”. Ciononostante, ha commentato ai suoi amici che il prezzo richiesto era così basso, in base all’incredibile maestria artigianale del camion, che “Per quel prezzo, lo comprerei”. La pressione dei pari ha avuto la meglio su di lui, e il martelletto è caduto sull’offerta di 78.300 dollari di Tim.

Vedi tutte le 12 foto

Originariamente costruito e di proprietà del costruttore della California del Nord Ron Ebert, non c’è molto su questo camion che sia stato consegnato nel ’56. Ebert ha fabbricato il telaio con tubi 2×4, Z’ing l’anteriore 8 pollici e modificando l’interasse spostando entrambi gli assi in avanti. Ebert ha anche costruito le sospensioni, utilizzando una barra di torsione nella parte anteriore e un quattro-link nella parte posteriore. Anche la carrozzeria è stata pesantemente modificata. Ebert ha iniziato con un affare di fumo, acquistando un vecchio restauro per 2.500 dollari. Dice: “Ho venduto tutte le parti indesiderate per 3.200 dollari, ho guadagnato 700 dollari e avevo una bella carrozzeria dritta per cominciare”. Non è rimasto così a lungo, come descrive Ebert: “Ogni pannello del corpo tutto d’acciaio è stato modellato a mano o modificato in qualche modo, dandogli l’illusione di un F-100 in scala ridotta”. Anche in questo caso, c’è la maestria artigianale. Ovunque si guardi su questo camion, dalle ruote al motore, ci sono elementi di fissaggio, staffe, pannelli e altre cose fatte su misura.

Articolo molto interessante
1934 Ford Sedan - Risplendente in rosso

Sicuramente il nome del camion è venuto fuori la prima volta che è stato sparato il colpo Hemi. Anche se funziona con il gas della pompa, abbaia forte attraverso i 2 collettori primari da 1/4 di pollice e le doppie uscite da 6 pollici che escono proprio davanti alle gomme posteriori. Un Littlefield 14-71 con un sistema di iniezione meccanica Enderle di vecchia scuola gli dà quell’impulso di Hemi soffiato, e anche se potrebbe non essere il camion più guidabile del pianeta, non è nemmeno una regina dei rimorchi. Tim non ha avuto la possibilità di scendere e guidarlo, ma ci ha giocato un po’, dicendo: “Ho fatto buche davanti al negozio per mezza giornata e ho fatto scattare l’allarme di tutte le auto dell’isolato”. Tuttavia, il tempo di seduta limitato non è il normale livello di attività di Tim con un’auto. “Se non posso guidarla, non la compro, ma questa volta ho superato quella regola”.

Vedi tutte le 12 foto

Il fascino di Allen per le hot rod si concentra soprattutto sulle street rod, ma ha anche un debole per le dogane degli anni ’60 e i camion degli anni ’50, come Full Noise, e ha anche una vena un po’ strana. “Voglio fare un Peterbilt personalizzato, ma tutti mi hanno detto che non voglio guidarlo. Ma ho guidato tutto e penso che sarebbe bello. Quando tutti mi hanno convinto a non farlo, ho deciso di ri-costruire una Jeep militare del ’44 come una hot rod”. Il suo giro preferito nella scuderia in questo momento? La Ford del ’46 che forse avete visto costruita su Home Improvement. Ha anche una Hemi Road Runner nera piatta con un bastone che attira l’attenzione (più attenzione di quanta ne vorrebbe, in realtà), e naturalmente la Nickel Rod, la sua Ford del ’32 nichelata. “Quella macchina ha un motore Gurney Weslake e una frizione da corsa multidisco. L’abbiamo portata a fare una corsa di 12 ore con l’asta e non aveva mai percorso chilometri prima di allora”.

Oltre alla sua carriera cinematografica e televisiva, oltre al suo hobby quasi a tempo pieno di auto, Tim ha anche un accordo commerciale con Wheel to Wheel a Detroit, creando idee sotto l’ombrello di Tim Allen Design. Insieme, hanno costruito alcune auto di progetto, in particolare una Cadillac da 400 CV che precede la CTS-V. Stavano cercando di creare un pacchetto per la GM, nella stessa linea che la AMG è per la Mercedes, ma ancora non ne è venuto fuori nulla di concreto. Tim Allen Design è ancora più un’impresa concettuale che un vero e proprio affare di costruzione di automobili, ma se la domanda c’è, chi lo sa? Tim dice: “Per me non è una questione di soldi. Semplicemente amo le auto americane”.

Articolo molto interessante
1966 Camion Ford Truck - Nuttin' Fancy

Vedi tutte le 12 foto

A proposito di questo, gli abbiamo chiesto le possibilità di fare, finalmente, un buon film sulle auto. Con il suo potere da star di Hollywood, sicuramente questo tizio delle auto può fare in modo che qualcuno faccia davvero un bel film sulle auto, no? Tim ha detto che ha cercato a lungo di ottenere il finanziamento di un remake di Thunder Road, ma che gli studios non hanno abboccato, pensando di aver sbagliato la parte. “Nessuno mi vede come un tipo alla Robert Mitchum”, ha spiegato.

Per come la vediamo noi, il Natale con i Kranks non ha nulla a che fare con le auto, e Tim si è accorto che non gli hanno nemmeno permesso di aggiungere ruote al suo pendolare sullo schermo, come fa di solito. Ma ha un po’ di cose da fare. Uno, è tratto da un libro di John Grisham che non coinvolge gli avvocati. Due, ha Jamie Lee Curtis, Dan Ackroyd e Cheech Marin. E tre, la star è un tipo da auto che desiderava avere una delle sue hot rod in HOT ROD. Per quanto riguarda Full Noise, speriamo che Tim scuota i vicini di tanto in tanto. Il camion è troppo bello per sedersi sotto una copertura.

Vedi tutte le 12 foto

Ispezione rapida: ’56 Ford F-100 Pickup Tim Allen, Los Angeles, CA

Powertrain Motore: Ron Ebert ha preso la giugulare costruendo una 426 Hemi soffiata e iniettata. Basato su un blocco e testate originali, il motore costruito da Rex Hutchinson e Jeff Kral utilizza una manovella Kellogg, pistoni JE 9.0:1 e una camma idraulica Comp Cams. La respirazione avviene tramite un soffiatore Littlefield 14-71 con un sistema di iniezione meccanica Enderle Buzzard con valvola Top Fuel e un sistema di adescamento separato integrato nell’iniettore che permette di avviare il motore dall’interno del camion (invece di spruzzare carburante nelle farfalle da una bottiglia). Jeff Kral Racing ha costruito le testate da 2,5 pollici e mezzo che scaricano in due marmitte Flowmaster, che poi alimentano enormi tubi di scarico da 6 pollici. Potenza: Non è mai stata usata, quindi la potenza è la vostra migliore ipotesi. Trasmissione: 727 automatico da JR Transmission con un kit di cambio e un convertitore Mancini da 9 pollici e 5.000 installato. Riavvolgere: Ebert stesso ha costruito il Currie 9 pollici da 54 pollici con 4,10 marce e 31 assi a scanalature.

Articolo molto interessante
Retrò radicale per una Ford Modello A del 1930

Vedi tutte le 12 foto

Telaio Telaio: E’ tutto personalizzato e costruito da Ebert. Il telaio tubolare 2×4 ha un interasse modificato che ha spostato in avanti gli assi anteriore e posteriore dalla loro posizione di magazzino: La sospensione anteriore è un assetto a barre di torsione con un sistema di sterzo a cremagliera a pignone e cremagliera su misura (di Ebert) basato su Mopar. Anche i bracci di controllo superiori sono stati fabbricati da Ebert. Nella parte posteriore è un quattro-link con coilovers Koni. Freni: Freni a disco anteriori Mopar da 11 pollici con rotori fresati a sfera, e dischi posteriori Wilwood. Il cilindro maestro è un’unità Ford 1 da 16 pollici con un amplificatore di potenza e una pompa a vuoto personalizzata con un serbatoio lucidato. Ruote: Sono ruote una tantum Master Machine dal pieno, 15×15 dietro e 15×5 davanti. Ruote: Mickey Thompson 29×18.50-15s nella parte posteriore e BFG davanti.

Stile Corpo: Praticamente ogni pannello del corpo del camion è stato pesantemente modificato per dargli l’illusione di un F-100 ridimensionato. I pannelli di serie sono stati gettati a favore dei bilancieri sotto le porte, la parte superiore è stata tagliata di 3,5 pollici e mezzo e le sopracciglia anteriori sono state rimosse, ma il vetro sembra di serie. Un nuovo pannello frontale è stato costruito, il cofano è stato incuneato, e il centro si è aperto. Sul retro, è stato costruito uno speciale letto “shorty” con chiusure nascoste e ruote giganti che circondano una cella a combustibile da 16 galloni. Un copriletto in acciaio azionato ad aria ha due set di feritoie in acciaio larghe 13 pollici. Vernice: George Szuh alla American Eagle Body (Citrus Heights, CA) ha spruzzato la vernice PPG Pearl Silver. Interno: L’abitacolo del camion ha un cruscotto liscio con interruttori nascosti e un gruppo di indicatori d’epoca centrato nel cruscotto che tiene gli indicatori VDO. La pelle blu scuro della Mercedes copre il sedile della panca e i pannelli delle portiere, mentre il pavimento è ricoperto da un tappeto blu scuro a pelo profondo.

Vedi tutte le 12 foto

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP

Lascia un commento