1956 Ford F100 – Euro Effie

La ’56 F-100 di Martin Zeden

Vedi tutte le 8 fotoAnders OdehelmwriterDec 28, 2006

Il fascino estremo (osate chiamarla un’ossessione?) dei Ford F-100 del ’56 non è affatto limitato ai confini del Nord America. Come la venerabile Ford coupé del ’32, e persino l’amata Bel Air del ’57, alcuni classici Yankee non hanno confini continentali, così sperimentano l’amore da ogni angolo del globo. Nonostante i possibili importi astronomici che alcuni devono pagare per esportare tutto ciò che serve per perseguire il loro affetto per le auto d’epoca americane – sia che si tratti di esportare parti per costruire o completare veicoli finiti – il denaro non sembra essere una grande preoccupazione.

Lo chef/ristoratore svedese Martin Zeden è un fanatico della Ford, proprio come le migliaia di fanatici negli Stati Uniti. L’unica differenza è che è abbastanza distaccato dagli Stati Uniti, dato che risiede nel Nord Europa-Genarp, in Svezia, per essere geograficamente corretti. Oltre a essere comproprietario (e ovviamente a cucinare nel suo ristorante e a crescere due figli, Zeden ha trovato in qualche modo il tempo libero per dedicarsi a un hobby che pochi connazionali capiscono. Anche il suo socio in affari è appassionato di ferro vecchio americano (i due hanno costruito insieme una El Camino degli anni Settanta), il che aiuta decisamente il “rapporto di lavoro”. Martin è più che altro un vero fan del Blue Oval, essendo stato membro del Ford V-8 Club svedese per un bel po’ di tempo. Tra i suoi vari feticci Ford, però, l’F-100 del ’56 spicca tra le grandi finestre del resto, quando si arriva al punto.

Articolo molto interessante
1964 Buick Riviera - Rosso, nero e cattivo

Mentre ci sono F-100 in Svezia – a differenza della quantità di vecchie Volvo e Saab negli Stati Uniti – il problema è che raramente cambiano di mano, se non mai. Non molto tempo fa, un’altra rodder svedese di nome Mats Petterson aveva acquistato una big-window del ’56 dalla California del Sud, l’aveva fatta spedire a Stoccolma e poco dopo aveva costruito la maggior parte del camion come lo vedete ora. Martin era venuto a conoscenza dell’F-100, ma quando lo vide per la prima volta a uno spettacolo, era già stato venduto. Fortunatamente, è un tipo insistente, e i suoi sforzi hanno dato i loro frutti con il nuovo proprietario, dato che l’offerta “in contanti” è stata sufficiente a rompere la tradizione di un solo proprietario svedese Effies. Come bonus, il ’56 era stato modificato per accettare ruote posteriori e pneumatici in stile Pro Street, cosa che aveva voluto fare fin dal primo momento in cui ha posato gli occhi su di esso.

Una volta nel suo garage personale, Martin ha proceduto a fare alcuni aggiustamenti qua e là, come l’apertura del cofano e del cancello, l’installazione di un nuovo disco sul frontend Volare, l’assemblaggio di un interno nero, ecc… per completare il suo F-100 ideale. L’unica area che non ha affrontato è stata la vernice Fiat Topolino Green che Mats aveva applicato, perché avrebbe preferito qualcosa di più simile all’argento, ma c’è sempre il futuro. La cosa principale è che Martin ha la sua grande vetrina del ’56, ed è molto probabile che si atterrà a quella regola svedese non scritta sul mantenimento in famiglia.

Articolo molto interessante
1962 e 1955 Chevy Truck e 1953 Ford Truck - Reader's Trucks

Vedi tutte le 8 foto Martin Zeden Genarp, Svezia 1956 Ford F-100 Telaio Telaio: modificato – stock Modifiche: nuove traverse Rearend: Ford 8″ Sospensioni posteriori: a quattro longheroni c/bobinatori Freni posteriori: Ford a tamburo Sospensioni anteriori: ’76 Volare Freni anteriori: Disco Mopar Scatola dello sterzo: potenza Ruote anteriori, posteriori: Nostalgia in acciaio (posteriori allargati) Pneumatici anteriori: Pneumatici posteriori BFGoodrich T/A: Serbatoio del gas Mickey Thompson: stock Drivetrain Motore: 351 Windsor Head: Coperchio valvola FoMoCo: Collettore in acciaio stampato FoMoCo / Induzione: Offenhauser / Carter AFB Ignition: ACCEL Testata ACCEL: custom full-length dal proprietario Scarico / Silenziatori: acciaio / Flowmaster Trasmissione: C6 auto Shifter: Gennie Corpo Stile: F-100 big-window Parafanghi anteriore / posteriore: stock Cappuccio: stock, griglia a lamelle: stock Letto: stock con portellone posteriore e carrozzeria e vernice da: Mats Petterson, Stoccolma, Svezia Vernice: Fiat Topolino Verde Fari verdi / Fari posteriori: stock Paraurti: stock Interni Cruscotto: stock c/ pannello inferiore modificato Indicatori: stock c/supplemento Stewart Warner Volante: banjo Piantone dello sterzo: ididit Sedili: stock panca Rivestimenti: nero vinile plissé Tappeto: nero lana Show All

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP

Lascia un commento