1956 Pickup Chevrolet

Autista giornaliero vincitore del concorso

Vedi tutte le 8 fotoBob CarpenterwriterJun 11, 1997

Bill Snaith di La Habra, California, stava facendo costruire un camioncino da Stedman a Street Machines a Hemet, California, quando ha scherzato dicendo che avrebbe dovuto comprare il pickup Chevy personale di Bruce Stedman del 1956. Bruce non lo considerò uno scherzo e fece un prezzo. Dopo aver sommato quanto avrebbe dovuto spendere in più per il camioncino del progetto e confrontando i due importi, Bill ha fatto un accordo ed è diventato l’orgoglioso nuovo proprietario di una Chevy blu media.

Bill ha guidato il camion fino a casa quel giorno e se l’è goduto per circa un anno. Nel 1994, mentre ancora apparteneva a Bruce, questa Chevy del 1956 ha vinto il Western Nats a Long Beach, California, così come il Cal Truck Jamboree ad Anaheim, ed è stata anche in grado di prendere il Best Truck al Bakersfield Super Chevy show in California. A causa della fama e della notorietà del 1956, Bill sente spesso dire: “Ehi, questo è il camion di Bruce! Questa è una situazione comune per chi ha acquistato camion premiati e ben conosciuti nel circuito degli show. Ma ora che Bill ha vissuto per un po’ di tempo con un camion vincitore di un premio, si è fatto venire qualche idea su come avrebbe fatto le cose in modo diverso. Così è tornato a fare progetti per un nuovo camion.

Articolo molto interessante
2002 Serie NMCA Super - Aumentare il ritmo

Ciò che distingue questo camion è l’attenzione ai dettagli. Ogni bullone è allineato nella stessa direzione, i gocciolatoi sono rasati, le cuciture della cabina e gli stipiti delle porte sono saldati e riempiti, e molto altro ancora è stato perfezionato per perfezionare questa corsa. Lo smalto poliuretanico Dextron PPG vernice Medium Blue riesce ad attirare l’attenzione senza urlare allo spettatore.

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites19976a5380-thumb.jpg

Lascia un commento