1957 Carro Oldsmobile Fiesta – Pacchetto totale

R&C 2007 Custom Of The Year

Vedi tutte le 13 fotoKevin LeewriterSep 1, 2007

Ho un debole per le station wagon. La mia berlina a nove posti del ’63 Galaxie Country Sedan del ’63 era l’auto più pratica che avessi mai avuto quando la usavo come mezzo di trasporto quotidiano. Anche se il chilometraggio a benzina non era pratico, quando ho ripiegato le due file posteriori di sedili, avevo più di due metri e mezzo di spazio per portare a casa due alberi di Natale di due metri e mezzo un anno con il portellone posteriore chiuso. I lettori abituali possono ricordare un paio di anni fa, quando avevamo la penna Thom Taylor di Thom Taylor, le auto da sogno dello staff. La clausola era che doveva essere la nostra unica auto da usare per il divertimento e per i compiti quotidiani. La mia finì per essere una Starliner a due porte a due porte su misura del ’60, ma sapevo che se avessi dovuto costruirla davvero, sarebbe stata una Oldsmobile Fiesta del ’57 hardtop wagon.

I carri Buick Caballero del ’57 e Oldsmobile Fiesta hardtop sono due dei carri più eleganti mai costruiti. Le Chevrolet Nomads sono cool, naturalmente, ma quattro porte sono quasi obbligatorie per un carro familiare veramente utile, e il design hardtop nasconde bene le porte posteriori. La Oldsmobile batte la Buick nella mia mente perché ha il design più pulito delle due. Sembra che Bruce Ricks ed io abbiamo qualcosa in comune.

Vedi tutte e 13 le foto

Il carro della Fiesta su queste pagine non ha sempre avuto una vita così viziata. Il suo precedente proprietario lo usava come auto di servizio per la sua attività di manutenzione delle pompe da campo, per trasportare attrezzature e rifornimenti sul retro e per fare trekking nei campi del New Mexico. Questo fino al 1966, quando trovò un pick-up Ford del ’59 senza motore e trans. La sua soluzione logica fu quella di estrarre il Rocket V-8 e il trans dalla Olds e sostituirli con il pickup Ford.

Il carro è stato poi fatto rotolare nel fienile, dove è rimasto fino al 2004, quando è stato dato ad un altro ragazzo mentre il fienile veniva ripulito. Il suo nuovo proprietario non aveva alcuna intenzione di costruirlo, così è stato sistemato davanti a casa sua con un cartello “In vendita”.

Per fortuna, i fratelli Darrell e Tim Cimbanin stavano andando a SEMA per esporre il loro Chevy truck personalizzato del ’55 per promuovere il loro negozio, Cimtex Rods (www.cimtexrods.com) a Jarrell, Texas.

Vedi tutte e 13 le foto

Come ogni buon rodder caldo, sanno riconoscere l’oro vecchio a velocità autostradale, così hanno pensato subito a Bruce non appena hanno controllato l’Olds. Sapevano che aveva un debole per le Oldsmobili del ’56-57, così lo chiamarono e lo convinsero a riportare il carro al loro negozio.

Nonostante il precedente lavoro sul campo, il carro era in gran forma, grazie al suo magazzino interno, ed era tutto lì, ad eccezione della combinazione motore/trans precedentemente tirato. Questo è stato un vero e proprio bonus, in quanto alcune delle finiture e del vetro sono specifiche proprio di quest’anno del carro Fiesta ed è molto difficile da trovare, soprattutto nelle condizioni in cui stava andando questa costruzione.

All’inizio Bruce voleva solo un bel guidatore, ma non passò molto tempo prima che i fratelli Cimbanin facessero smontare completamente il carro e si dirigessero in una nuova direzione. Sarebbe stato comunque allestito come pilota con tutte le giuste sospensioni e componenti di trasmissione e un interno confortevole e pieno di comfort, ma la vestibilità e le finiture sarebbero state un po’ più belle. Naturalmente, quando Darrell e Tim hanno finito, è finito molto più bello.

Vedi tutte e 13 le foto

Drivetrain Bruce voleva mantenere il più possibile il carattere originale della Oldsmobile, e questo non includeva una Chevy a blocco piccolo. Ha individuato una berlina a quattro porte del ’57 che aveva l’hot rod di fabbrica J2 (Tri-Carb) 371ci Rocket V-8. Il motore e il trans sono stati tirati, ricostruiti, levigati e verniciati. Sono stati progettati depuratori d’aria personalizzati e lavorati a CNC da pezzi di alluminio, e Cimtex Rods ha costruito su misura le staffe per gli accessori. Steve Cook Creations ha fatto lo stesso con i collettori e lo scarico. Un radiatore a flusso incrociato costruito su misura da Air Mobile mantiene il tutto fresco come sembra.

Vedi tutte e 13 le foto

Telaio La parte principale del telaio è originale del carro ma è stata ampiamente modificata. Il membro centrale a X è stato modificato per accogliere il nuovo albero motore in due pezzi. Il telaio dal firewall in avanti è stato sostituito con un Art Morrison Enterprises Mini-Clip anteriore (tipo Mustang II) con Air Ride Technologies ShockWaves e i dischi da 12 1/2″ dei freni in acciaio inossidabile. Le molle a balestra posteriori originali sono state abbandonate a favore di una sospensione triangolare a quattro barrette Air Ride Technologies. Il posteriore di serie è stato mantenuto, ma ridotto di 2 pollici e adattato ai nuovi freni a disco in acciaio inossidabile. Una volta fatte le modifiche, il telaio è stato levigato a terra e verniciato come se non avesse mai avuto una carrozzeria.

Vedi tutte le 13 foto Vedi tutte le 13 foto

Interior Bruce può aver lasciato la fabbrica dall’aspetto esteriore, ma quando è arrivato il momento di rifare gli interni si è rivolto al designer Chris Ito per trovare uno stile fresco ma che conservasse ancora alcuni degli elementi originali. Una volta finalizzato il progetto, Paul Atkins è stato incaricato di portarlo dalla carta alla pelle. Le sedute delle panche di serie sono state ricostruite rimuovendo le molle e aggiungendo la schiuma al loro posto. Atkins ha costruito pannelli delle porte su misura, accentuati da rifiniture fatte a mano e dalle maniglie restaurate della fabbrica. Le rifiniture del cruscotto di serie sono state restaurate e il gruppo di misura è stato inviato alla Classic Instruments per una ricostruzione. La ruota di fabbrica è stata tagliata di due centimetri e sono stati aggiunti gli archetti della Chevy Nomad. Un sistema di aria condizionata Vintage Air soffia attraverso le rare prese d’aria della fabbrica ed è controllato dal pannello originale della Oldsmobile. L’attenuatore del suono Dynamat aiuta a tenere fuori il rumore e il calore esterno e il suono stereo Kicker all’interno.

Vedi tutte le 13 foto

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP

Lascia un commento