1957 Chevy Truck – Dieci anni dopo

È meglio che mai

Vedi tutte le 8 fotoDakota WentzwriterDec 1, 2008

Nel ’93, John Fernandez, di Cerritos, California, ha posato gli occhi su questa Chevy del ’57. Purtroppo, quello sguardo è stato il punto di partenza e di arrivo del sogno di John che circondava il camion, perché il ’57 apparteneva al padre di John, John Sr.

Vedi tutte le 8 foto

Con il passare degli anni, il padre di John lasciò che il camion si sedesse lì a marcire. Sr. aveva sempre avuto l’intenzione di costruire il camion, ma non ci è mai riuscito. Nel frattempo, ogni volta che John vedeva il camion, diceva alla moglie quanto gli sarebbe piaciuto averlo. Dieci anni dopo quel primo incontro con il ’57, il sogno di John si è avverato e ha avuto il camion. Solo che John non sapeva che avrebbe avuto il camion. Invece, tornò a casa dal lavoro il giorno del suo compleanno e sua moglie lo sorprese con la Chevy.

Fin dall’inizio del progetto, John ha sempre avuto l’intenzione di lavorare il più possibile sul camion. Tuttavia, alcune cose erano fuori dalla sua portata. Per esempio, il lavoro sul telaio. John voleva rinnovare completamente il telaio, e l’unico modo possibile era quello di ricorrere all’aiuto di Boulevard Custom’s, in Gardena, California. A Boulevard, l’equipaggio ha rimosso l’asse dritto davanti e ha installato una nuova configurazione Mustang II Total Cost Involved Mustang II con mandrini a caduta e ammortizzatori coilover. Sul retro è stato capovolto un rearend Firebird per completare il drop up anteriore. Avendo bisogno di più spazio nella cabina, Boulevard ha installato un serbatoio di gas Brothers dietro il rearend.

Articolo molto interessante
1959 Autocarro GMC - Diciannove e '59

Vedi tutte le 8 foto Vedi tutte le 8 foto

Con il telaio finito, John doveva iniziare a cercare un’officina di verniciatura affidabile. Su suggerimento di un collega, John si è messo in contatto con la A-Universal Paint and Body, anche in Gardena. Soprattutto, voleva che la carrozzeria fosse raddrizzata e che la ruggine fosse riparata, ma aveva anche qualche tocco personale da dare. Tanto per cominciare, le rifiniture, i distintivi e il collo a gas dovevano sparire. Poi, il letto aveva bisogno di un nuovo portellone posteriore, che si presentava sotto forma di una configurazione Mar-K con bretelle nascoste. John fece tagliare anche il paraurti posteriore e lo fece avvicinare al letto, e fece installare dei fanali posteriori Mar-K a LED personalizzati. Tra gli altri tocchi ci sono un firewall lisciato e un cruscotto. L’ultimo passo è stato quello di scegliere un colore. Voleva qualcosa di rosso, ma non riusciva a trovarne uno su un chip di colore che gli piacesse. Alla fine si è ritrovato con una Corvette Corvette Corvette Torch Red personalizzata dal suo pittore Paco. Tornato a casa, John e suo padre iniziarono a montare il camion. Hanno anche installato un nuovo letto di quercia di Mar-K. Per non parlare di un nuovo set di ruote Intro Vista da 17 pollici con Kumho 235/50 (anteriore) e 255/50 (posteriore).

Vedi tutte le 8 foto

Articolo molto interessante
1935 DeSoto Airflow Sedan - Più lontano fuori

Decisi a terminare il camion, il duo padre/figlio si è dato da fare per assemblare il camion. A questo punto avevano già finito l’esterno e stavano arrotondando la terza base all’interno. Avevano cablato il camion, installato la colonna ididit, gli indicatori Auto Meter e i pezzi di alluminio ricavato dal pieno. Tutto quello che restava da fare era cucire la tappezzeria. John lasciò cadere il camion, e un set di sedili Glide, alla House of Trim, a Paramount, in California. House of Trim ha poi iniziato a lavorare sugli interni personalizzati cucendo il camion in vinile marrone chiaro, tessuto e pelle scamosciata. Hanno anche costruito una console centrale personalizzata e pannelli delle porte per il camion. Ora che il camion è finito, John e suo padre di solito si trovano in fila indiana; Sr. ha una Bel Air del ’55. E qui tra qualche mese la moglie di John sarà proprio lì con loro. Perché da quando gli ha preso la Camaro del ’57, beh, è il suo turno di prendere una Camaro del ’69.

Vedi tutte le 8 foto

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP

Lascia un commento