1958 Corvette

La Corvette del 1958 non solo sembrava più pesante della precedente, ma lo era. Il peso del marciapiede della vettura superava per la prima volta i 3000 chili, che erano circa 200 chili in più rispetto al modello del ’57. Gran parte di questo era dovuto a 9,2 pollici di lunghezza in più e 2,3 pollici di larghezza in più, portando le sue dimensioni complessive a 177,2 e 72,8 pollici, rispettivamente.

Sì.
D’altra parte, il nuovo design ha permesso un paio di piccoli miglioramenti: I paraurti, ad esempio, non erano più attaccati alla carrozzeria ma al telaio, fissati da lunghe staffe che forniscono una protezione notevolmente maggiore. La vernice è passata dallo smalto al laccato acrilico.

1958 Corvette

La Corvette del 1958, anche se più pesante rispetto al modello dell’anno precedente,

vantava diversi miglioramenti.

Le revisioni chiave apportate agli interni della Corvette del 1958 erano altrettanto sostanziali, ma alla fine hanno avuto più successo. Colpiti dalle critiche alla scomoda disposizione del cruscotto del modello precedente, i progettisti degli interni si assicurarono che ogni quadrante (tranne l’orologio) fosse proprio davanti al guidatore.

Sì.
Anche se la Vette del ’58 può essere stata più appariscente di quanto alcuni puristi avrebbero voluto, ci sono state poche lamentele per le sue prestazioni complessive, dato che lo schieramento dei motori del 1957 è tornato con poche modifiche. Il propulsore di punta rimase il Duntov-cam 283 ad alta compressione, a iniezione di carburante, con 290 cavalli a 6200 giri/min.

Un accordo simile con carburatori gemelli è continuato a 270 CV, ma pochi acquirenti hanno optato per questa versione. Infatti, il V-8 di base da 230 CV rappresentava quasi la metà delle installazioni di motori del ’58, e solo 1500 vetture erano dotate di iniezione di carburante – 1000 con la configurazione da 290 CV, 500 con la versione da 250 CV.

Tuttavia, determinati fanatici della velocità potrebbero comunque ordinare una Corvette quasi pronta per la gara dai loro concessionari Chevrolet locali, e ad un prezzo ragionevole. Anche il motore più caldo (484,20 dollari), il Positraction (48,45 dollari), i freni e le sospensioni metalliche per impieghi gravosi (780,10 dollari) e il cambio manuale a quattro marce (188,30 dollari) hanno aggiunto solo circa 1500 dollari al prezzo base ragionevole di 3.591 dollari del ’58. Si trattava di un valore notevole, considerando che la “Vette era più di un’accoppiata per Jaguar, Porsche e altri artisti europei di prezzo più elevato. Anche i fuoriclasse esotici come la Ferrari non sono andati molto al di là delle sue prestazioni.

The 1958 Corvette's outstanding performance was matched with a reasonable price tag.

L’eccezionale performance della Corvette del 1958 è stata

abbinato ad un prezzo ragionevole.
Le riviste automobilistiche sono state per lo più positive per quanto riguarda i cambiamenti meccanici del ’58, continuando a lodare le prestazioni e le caratteristiche di maneggevolezza della vettura. Sono stati riportati sprint da 0-60 mph ben al di sotto degli 8 secondi e velocità massime di circa 125 mph con la configurazione fuelie/quattro velocità da 250 bhp. Tuttavia, i freni “Cerametallici” a prestazioni elevate del pacchetto per impieghi gravosi di cui sopra sono stati citati come non adatti ai deboli di cuore, in quanto tendevano a tirare con forza da un lato o dall’altro fino a quando non si riscaldavano a sufficienza. Le Corvette consegnate con questo pacco avrebbero portato un adesivo sul parabrezza che avvertiva: “Questa macchina non è per uso stradale”.

Di nuovo in pista, grazie agli sforzi di Jim Jeffords e del suo “Purple People Eater”, Corvette ha vinto di nuovo la corona di B-Production della SCCA nel 1958. Jim Rathmann e Dick Doane presero la classe GT a Sebring quell’anno, e il veterano Ak Miller vinse la classe di auto sportive alla Pikes Peak Hill Climb con un tempo di 15 minuti e 23,7 secondi.

Nessuno di questi trionfi è stato menzionato nella pubblicità della Corvette, tuttavia, dato che la Chevrolet si è ufficialmente sottratta alle prestazioni di hawking sulla scia dell’editto “anti corse” dell’Associazione dei costruttori di automobili dell’anno precedente. La copia pubblicitaria della Corvette ora sottolineava cose come un “ciclone di seta di un V-8” e una “bella carrozzeria compatta” con “un telaio che si aggrappa alla strada come una pantera pedante”.

The 1958 Corvette was profitable despite it's over-the-top style.

La Corvette del 1958 era redditizia nonostante il suo stile esagerato.
Nonostante gli aggiornamenti stilistici un po’ estremi, che i critici deridono ancora oggi, la Corvette del ’58 si è rivelata redditizia per la prima volta nella sua breve esistenza. La produzione dell’anno modello era ben al di sopra del livello record del 1957, per un totale di 9168 unità. Di conseguenza, la ‘Vette fu uno dei pochi modelli nazionali ad aver registrato un aumento delle vendite in quella stagione di recessione, mentre gli altri si limitarono alla Rambler, alla Lincoln e alla nuova Thunderbird a quattro posti della Ford del ’58.
.

Bill Mitchell una volta ammise che lui e i suoi soci alla GM Styling negli anni Cinquanta erano troppo disposti a “siviera su cromo con una cazzuola”. Fortunatamente erano più parsimoniosi con la Corvette di qualsiasi altra auto del parco macchine aziendale, ed è merito della Chevrolet se lo stile del ’58 è stato notevolmente ripulito per il modello del 1959, altrimenti rimasto invariato.

Scopri le altre Corvette di questa generazione:
1953 Corvette1954 Corvette 1955 Corvette 1955 Corvette 1956 Corvette 1957 Corvette 1959 Corvette 1960 Corvette 1961 Corvette 1962 Corvette 1964 Corvette

Cerchi altre informazioni su Corvette e altre auto? Vedi:

  • Corvette: Imparare la storia di ogni anno di modelli e vedere le fotografie delle Corvette.
  • Specifiche della Corvette: Ottenere le specifiche chiave, tipi di motore e trasmissione, prezzi e productiontotals.
  • Museo della Corvetta: Il Museo Nazionale della Corvetta attira gli amanti della Corvetta da tutto il mondo. Per saperne di più sul museo.
  • Corvette Pictures: Trova le immagini delle Corvette più calde del classico e dell’anno in corso.
  • Muscle Cars: Ottenere informazioni su più di 100 giostre per ragazzi difficili.
  • Consumer Guide Corvette Recensioni: Stai pensando di acquistare una Corvette? Vedi cosa ha da dire la Guida per il consumatore.

Lascia un commento