1959 Harley-Davidson XLCH Sportster

Up Next La Harley-Davidson XLCH Sportster del 1959 era rivolta ai fan di Sportster che volevano più prestazioni. Vedere più immagini di moto .

La Harley-Davidson XLCH Sportster del 1959 era una versione più calda della tradizionale Harley Sportster.

Galleria immagini moto

Pubblicità

Concepita come una macchina on/off stradale orientata alle prestazioni (si diceva che la “C” stesse per “Competizione”, anche se Harley non ha mai detto una cosa del genere), si differenziava dal suo più mite fratello XLH per l’accensione magnetica sportiva, il tubo di scarico montato in alto, il serbatoio del carburante “a nocciolina”, il parafango posteriore “bobbed” e le gomme semi-knobby.

La Harley-Davidson XLCH Sportster del 1959 offriva un tubo di scarico alto.

Anche i distintivi dei serbatoi erano diversi, essendo di un design condiviso da alcune delle moto da corsa contemporanee di Harley. La XLCH ha debuttato anche la copertura dei fari “a sopracciglio”, che rimane ancora oggi un marchio di fabbrica Sportster.

Al contrario, la XLH orientata al turismo sembrava (ed era) più pesante, con parafanghi più pieni, grande gondola per i fari, serbatoi di carburante e olio più grandi e scarico basso. La Harley-Davidson ha mantenuto questi due modelli Sportster per tutto il periodo degli anni ’60, durante il quale hanno avuto molto successo, sia in pista che nello showroom.

Per saperne di più su Harley-Davidson e altre moto classiche, vedi:

  • Harley-Davidson Motorcycles
  • Come funziona Harley-Davidson
  • Come funzionano gli elicotteri
  • Profili chopper
  • Moto d’epoca
  • Come funzionano le moto

Lascia un commento