1961, 1962, 1963 Ford Thunderbird

The 1961-1963 Ford Thunderbird featured a spearlike profile with flowing lines. See more classic car pictures. La Ford Thunderbird del 1961-1963 presentava un profilo a lancia con linee fluide. Vedi altro immagini di auto d’epoca . ©2007 Publications International, Ltd.

I primi anni ’60 sono stati forse l’ora più bella per la Ford Thunderbird del 1961-1963. Non c’era nulla di radicale nel design di terza generazione iniziato nel 1961; le idee radicali erano state sviluppate con le precedenti serie 1958-1960. Piuttosto, le Thunderbird del 1961-1963 avevano un design solido, ben progettato e di grande stile.

Galleria di immagini di auto d’epoca

Sono stati presi in considerazione due disegni, uno di Elwood Engel e l’altro di Bill Boyer, a capo di due squadre di styling separate. La forma squadrata e cesellata di Engel fu infine scelta per la Lincoln Continental del 1961, mentre il corpo orientato all’aereo di Boyer, con i suoi grandi fanali posteriori rotondi “a vaso di fiori”, ottenne il cenno del capo per la Thunderbird.

“Volevamo mantenerlo molto giovanile, e questo significava aerei e forme simili a missili”, ha ricordato Boyer. Ma la nuova Thunderbird e la Continental avevano ancora molto in comune.

Entrambe presentavano combinazioni paraurti/grandine altamente integrate; c’era somiglianza nel parabrezza e nei vetri laterali; entrambe le auto avevano carrozzeria unitaria; e furono costruite una accanto all’altra nello stabilimento di Wixom, nel Michigan, che aveva costruito anche la Thunderbirds del 1958-1960.

Entrambi avevano una nuova struttura “dual-unitizzata” in cui le sezioni anteriore e posteriore separate erano saldate insieme al cofano. Poiché queste strutture erano dimensionalmente simili su entrambe le vetture, sono stati realizzati grandi risparmi sui costi.

Articolo molto interessante
1923-1931 Lancia Lambda

Accoppiato alla carrozzeria a doppia unità c’era un nuovo telaio con quello che Ford chiamava “recessione controllata delle ruote” – boccole in gomma che permettevano il movimento delle ruote sia a prua che a poppa, così come la salita e la discesa. Le sospensioni sono state riviste e il rapporto del servosterzo è stato ridotto, richiedendo solo tre giri e mezzo di bloccaggio. I freni erano servoassistiti con un’area di rivestimento notevolmente aumentata.

Il motore standard era un 390, annoiato e accarezzato dalla Ford 352, che ha fornito un significativo aumento della coppia: 427 libbre/piedi a 2800 giri al minuto, rispetto alle 381 del 1960. La tipica Thunderbird del 1961 faceva da 0 a 60 in circa 10,5 secondi e 115 miglia orarie a tavoletta.

L’interior designer Art Querfeld ha probabilmente trascorso più tempo sulla Thunderbird del 1961 di qualsiasi altro modello nel suo quasi quarantennale mandato con la Ford. “Volevo sottolineare e delineare le posizioni del guidatore e del passeggero anteriore”, ha detto Querfeld, “e ho concepito due scomparti individuali separati da una console prominente”.

La consolle ha spazzato in avanti, dove ha curvato a destra e a sinistra, incontrando le porte e continuando intorno ai lati. Querfeld in realtà ha eliminato la tradizionale porta del vano portaoggetti perché avrebbe introdotto delle cuciture nella sua boiserie graziosamente curva.

Un piccolo vano portaoggetti è stato collocato nella console centrale. Notevole anche il volante Swing-Away, un’invenzione di Stuart Fry della Ford: il piantone dello sterzo oscillava lungo un binario curvo montato dietro il cruscotto, con un giunto flessibile che lo collegava al leveraggio dello sterzo.

Articolo molto interessante
1963 Ford Falcon Futura

Continua a leggere per saperne di più sui modelli di Ford Thunderbird del 1961-1963.

Per ulteriori informazioni sulle auto, vedere:

  • Auto d’epoca
  • Muscle Cars
  • Auto sportive
  • Guida per il consumatore Ricerca auto nuove
  • Guida del consumatore Ricerca auto usate

Lascia un commento