1961-1971 Austin-Healey Sprite (&MG Midget)

La Austin-Healey Sprite del 1961-1971 fu il successore rinnovato della Mark I “bug-eye” Sprite, con un naso e una coda squadrati innestati sulla sezione del corpo principale originale.

L’auto mantenne il piccolo telaio a base di 80 pollici e le sospensioni del suo predecessore, anche se il molleggio posteriore fu cambiato da quarto a semiellittico a partire dalla primavera del 1964. Sempre in quel periodo, la BMC passò dai paraventi laterali scorrevoli ai finestrini a vento per le porte. La sezione del muso sollevata e la coda senza coperchio dei primi modelli cedettero il passo a un cofano convenzionale e a un baule apribile.

I motori sono progrediti attraverso diversi spostamenti, ma tutti si basavano sulla robusta unità a quattro cilindri della BMC della serie A che esisteva sin dalla guerra. Le finiture e le attrezzature sono state gradualmente aggiornate nel corso degli anni.

Dopo la fine dell’associazione di Donald e Geoff Healey con la BMC, il loro nome è stato rimosso dagli ultimi modelli del 1971, conosciuti semplicemente come Austin Sprite. L’auto fu venduta anche con il marchio MG come la quasi identica Midget, che continuò oltre la fine della produzione della Sprite fino al 1979 con un totale di 226.526 esemplari costruiti.

Un’auto sportiva molto semplice, la Sprite ha insegnato a molti giovani americani cosa fosse l’automobilismo in stile britannico. È ancora piacevole come mezzo di trasporto economico di tutti i giorni, a patto che si possa sopportare il suo abitacolo molto stretto, la guida dura e i comandi grezzi.

Articolo molto interessante
1952-1954 Hudson Wasp

Questi inconvenienti sono l’agile maneggevolezza, l’atmosfera all’aria aperta e la meccanica robusta, ideale per i meccanici alle prime armi. Le auto del 1961-1967 sono preferite in quanto la sicurezza federale e i controlli delle emissioni hanno privato i modelli successivi di una certa potenza e, in una certa misura, di una certa agilità.

I plus della Austin-Healey Sprite del 1961-1971 (& MG Midget):

  • Meglio attrezzato, più pratico di “occhio di rana”
  • Prestazioni progressivamente migliori, anche se sempre modeste (0-60 in 15-20 secondi, velocità massima 85-100 mph)
  • Economico da acquistare e gestire
  • Parti ancora relativamente abbondanti

Meno la Austin-Healey Sprite del 1961-1971 (& MG Midget):

  • Alloggi angusti
  • Motore a bassa velocità e ronzio
  • Tixag__4
  • Giro in buoi

Produzione della Austin-Healey Sprite del 1961-1971 (& MG Midget):

  • Marco II: 31.665
  • Marco III: 25.905
  • Marco IV: 22.793

Specifiche della Austin-Healey Sprite 1961-1971 (& MG Midget):

Passo, pollici: 80.0

Lunghezza, pollici: 137,5

Peso, libbre: 1.550-1.650

Prezzo, nuovo: $2.000-$3.000 (U.S.A.)

Motori per la Austin-Healey Sprite del 1961-1971 (& MG Midget):

Tipo Dimensioni Potenza Anni ohv I-4 948 cc (58 cid) 46 1961-1965 ohv I-4 1.098 cc (67 cid) 56/59 1965-1968 ohv I-4 1.275 cc (78 cid) 65 1968-1971

Vuoi maggiori informazioni sulle auto d’epoca? Vedi:

  • Auto d’epoca
  • Austin-Healey Sports Cars
  • Muscle Cars
  • Auto sportive
  • Guida per il consumatore Auto
  • Guida per il consumatore Ricerca Auto Usate

Lascia un commento