1962-1967 Chevrolet Chevy II

Canada got a Chevy II, too. It was produced in Oshawa, Ontario, and sold by Chevrolet dealers. See more classic car pictures. Anche il Canada ha una Chevy II. È stata prodotta a Oshawa, Ontario, e venduta dai concessionari Chevrolet. Vedi più immagini di auto d’epoca . ©2007 Publications International, Ltd.

Nel 1961, la Chevrolet aveva un grande vincitore nella sua Corvair Monza, ma niente per competere con l’altissimo Falcon della Ford. La soluzione del 1962: la Chevrolet Chevrolet Chevy II a basso costo.

Galleria di immagini di auto d’epoca

Quando le auto del 1960 fecero il loro debutto nell’autunno del 1959, l’attenzione dei media si concentrò sulla risposta di Detroit alle importazioni: La radicale Corvair a motore posteriore della Chevrolet; la semplice e sensata Falcon della Ford e la Valiant della Chrysler, di grande stile.

E quando si contavano le vendite del 1960 – 435.676 Falcon, 250.007 Corvair e 194.292 Valiant – una cosa era chiara: Falcon era la macchina da battere e Corvair era in difficoltà.

Nel suo primo anno, Falcon non solo ha superato l’apparentemente inarrestabile Rambler, ma ha anche superato le vendite combinate delle due principali importazioni, il Maggiolino Volkswagen e la Renault Dauphine. Non male per un’auto che la Chevrolet aveva derisamente definito una “grande auto da taglio”.

Mentre il design intrigante e d’importazione di Corvair è stato ampiamente celebrato dalla stampa, tra cui una storia di copertina della rivista Time e un premio Motor Trend “Auto dell’anno”, la Falcon ha soddisfatto gli acquirenti di auto con il suo maggiore comfort interno, il bagagliaio più grande e il miglior chilometraggio a benzina.

Articolo molto interessante
Le auto senza conducente offrono un trasporto più sicuro, più economico e più efficiente?

L’unica cosa che salvò la Corvair nel 1960 fu l’introduzione, a metà anno, della sportiva coupé Monza con sedili a secchiello, un’auto che si rivolgeva a un tipo di acquirente del tutto diverso. Nel 1961, la Monza venduta a caldo rappresentava quasi la metà del volume della Corvair. La Chevrolet si era imbattuta in un nuovo segmento di mercato, ma rimaneva ancora un buco nella linea di prodotti della Falcon.

Fortunatamente per la Chevy, le vendite di Corvair sono state “plus”, quindi la divisione ha chiuso il 1960 come top seller del settore, dopo aver perso l’onore a favore della Ford nel 1957 e nel 1959. La chiave del successo della Chevy è stata la forza di vendita della Impala a grandezza naturale. La Falcon, invece, ebbe forse troppo successo, rubando le vendite alle grandi Ford più costose.

This Butternut Yellow 1967 Chevy II Nova SS has a 327 V-8 and four-speed transmission.” ” Questa Butternut Yellow 1967 Chevy II Nova SS ha un cambio 327 V-8 e quattro marce. ©2007 Publications International, Ltd.

Ironia della sorte, ancora prima dell’inizio del boom di Monza, la Chevy aveva deciso di rafforzare la sua linea di Corvairs del 1961 aggiungendo station wagon, furgoni passeggeri Greenbriar, furgoni commerciali Corvan e pickup Loadside e Rampside. Con l’utilizzo dello spazio compromesso dalla posizione del motore posteriore, tutti gli errori sono stati commessi.

Divenne così presto ovvio che se la Chevy doveva catturare l’alta quota Falcon, che aveva aggiunto i propri autocarri leggeri Econoline, non sarebbe stata con la Corvair.

Articolo molto interessante
1965-1966 Ford Galaxie 500XL

Così, nel dicembre 1959 – poco dopo l’ingresso sul mercato della Falcon – si decise di inserire negli showroom Chevrolet una compatta a motore anteriore convenzionale per l’anno del modello 1962. “Fu un vero e proprio lavoro di fretta”, disse Claire MacKichan, una designer Chevy dell’epoca. “Volevamo mantenere alcuni aspetti Chevrolet nel design, ma doveva essere conforme a quelle dimensioni [Falcon]. Era un programma così urgente che abbiamo dovuto utilizzare le conoscenze tecniche disponibili all’epoca”.

Per saperne di più su ciò che questo “programma rush” ha creato nella pagina successiva.

Per ulteriori informazioni sulle auto, vedere:

  • Auto d’epoca
  • Muscle Cars
  • Auto sportive
  • Guida per il consumatore Ricerca auto nuove
  • Guida del consumatore Ricerca auto usate

Lascia un commento