1962 Chevrolet Corvair Monza Station Wagon

The 1962 Monza station wagon wasn't considered as attractive as the other Chevy Monzas during this time. See more classic car pictures. La station wagon di Monza del 1962 non era considerata attraente come le altre Chevy Monzas in questo periodo. Vedi altro immagini di auto d’epoca . nessuna

Le cose non sarebbero mai andate meglio per la Chevrolet Corvair Monza station wagon di quanto non fossero nel 1962. Vero, più potenza, potenziamenti critici del telaio e un restyling attraente erano tutti in partenza per la controversa compatta della General Motors. Ma il 1962 portò nuovi entusiasmanti modelli e migliori prestazioni, e la produzione di 292.531 vetture sarebbe stata il punto culminante della decennale risposta della Chevy al Maggiolino Volkswagen.

Galleria di immagini di auto d’epoca

La Chevrolet Corvair Monza station wagon ha fatto il suo debutto nel 1961 nell’ambito della serie 700 di medio livello. La Lakewood a sei posti, come veniva chiamata, offriva 58 piedi cubi di spazio di carico su un piano di carico lungo quasi 6,5 piedi e con i sedili della seconda fila abbattuti.

Un comodo monoblocco monoblocco permetteva di accedere facilmente alla stiva, ma il pavimento si trovava ben al di sopra dell’altezza del paraurti per fare spazio al blocco di alluminio della Chevrolet Corvair, con motore a sei cilindri raffreddato ad aria e contrapposto orizzontalmente.

Bucket seats were optional for the Chevy Monza wagon.” ” I sedili a secchio erano opzionali per il carro Chevy Monza. nessuno

La Chevrolet Corvair Monza station wagon del 1962 è partita da 2.569 dollari ed è stata tagliata come gli altri modelli della serie (anche se i sedili a secchiello, che davano agli altri Monzas un’identità sportiva, erano un’opzione).

Articolo molto interessante
Chi ha coniato il termine "veicolo crossover"?

Il motore da 145 pollici cubici ha una potenza di 80 cavalli con il cambio manuale standard a tre velocità; 84 cavalli con il costo aggiuntivo Powerglide automatico. Le opzioni del powertrain includevano uno stick a quattro velocità e un motore “Super Turbo-Air” con potenza portata a 102 cavalli.

Adding extra options could increase horsepower on the Monza station wagon.L’aggiunta di opzioni aggiuntive potrebbe aumentare i cavalli sulla station wagon di Monza. nessuno

Tuttavia, il glamour della Chevrolet Monza del 1962 non sembrò imporsi sulla station wagon di Monza. Nel 1962 ne furono realizzate solo 2.362 (più altre 3.716 in assetto 700), e lo stile della carrozzeria fu abbandonato.

Tra i rari sopravvissuti di quella manciata di station wagon Chevrolet Monza del 1962 c’è l’esemplare di Twilight Blue di Douglas Englin. Questa particolare Chevrolet Corvair Monza del 1962 era una vettura solida e priva di ruggine quando la comprò nel 1992 nel Nord Dakota.

This blue Chevy Corvair Monza station wagon is among the few surviving 1962s.Questa Chevy Corvair Monza station wagon blu è tra le poche sopravvissute del 1962. nessuna

Tuttavia, Englin, di North Aurora, Illinois, ha passato cinque anni a restaurarla, tra l’altro, con nuove vernici, rifiniture e tappezzerie. La potenza è fornita dal motore Super Turbo-Air da 102 cavalli, che è accoppiato al Powerglide.

Altri elementi di costo extra sulla vettura di Englin includono i sedili anteriori a secchio, il distributore di fazzoletti, i copriruota in filo metallico, il portapacchi, le protezioni per il paraurti e le “bocchette di ventilazione” dei finestrini laterali.

Articolo molto interessante
1948-1951 Jaguar Mark V

Per ulteriori informazioni sulle auto, vedere:

  • Auto d’epoca
  • Muscle Cars
  • Auto sportive
  • Guida per il consumatore Ricerca auto nuove
  • Guida del consumatore Ricerca auto usate

Lascia un commento