1963-1969 Maserati Quattroporte

Una supercar italiana a quattro posti con la comodità delle quattro porte, come la Maserati Quattroporte del 1963-1969, era una rarità negli anni ’60. Lo è ancora oggi, il che rende la Quattroporte un’insolita collezionista per gli appassionati delle alte prestazioni.

Sì.
Ancora una volta, Maserati ha affidato il suo briefing stilistico a Pietro Frua, che ha ideato un interessante mix di curve e angoli per questa grandissima GT. Come sulla sua Mistral, la serra della berlina era alta, molto vitrea, e mostrava una curvatura notevole.

Una “bocca” sporgente che trasportava il tridente Maserati era affiancata da due fari rettangolari gemelli, sostituiti da quattro unità rotonde su tutti i modelli europei e statunitensi successivi. Il telaio era una combinazione di elementi tubolari e scatolati, con freni a disco incorporati per tutte le ruote.

Una sospensione posteriore de Dion è stato utilizzato inizialmente, ma è stato poi scartato in favore di un meno fastidioso, palude-semplice asse vivo onsemi-ellittica balestre.

Smemio-ellittica

Sì.
L’alimentazione era fornita da un V-8 a quattro camme, essenzialmente una versione “prodificata” del potente motore da corsa 450S della fine degli anni ’50. Questo avrebbe continuato ad essere il principale propulsore della Maserati fino agli anni ’70.

Per la Quattroporte, è stata distrutta a 4,2 litri, poi è salita a 4,7 con l’interruttore in sospensione posteriore. Del numero totale costruito, circa 500 carsgot la più grande unità di potenza. A parte l’infruttuosa S4 Fidia della Iso, nessun altro produttore di GT ad alte prestazioni ha provato l’idea della berlina GT, anche se Aston Martin ci ha pensato.

Articolo molto interessante
1950 Dodge Coronet Diplomat

La Maserati ci rinunciò per qualche anno, anche a causa di problemi finanziari, ma nel 1979 fece uscire un’altra Quattroporte per il mercato europeo.

I plus della Maserati Quattroporte del 1963-1969:

  • Supercar andare con la comodità di quattro porte
  • Design distintivo
  • Cabina sontuosa e spaziosa
  • Veloce (130 mph)
  • Motore affidabile
  • Non costoso, tutto sommato

Meno la Maserati Quattroporte del 1963-1969:

  • Assetato
  • Costruzione della carrozzeria discutibile
  • Sospensione de Dion a rischio di problemi sui primi esempi
  • Costoso da ripristinare e far funzionare
  • Non è probabile che il valore salga molto rapidamente

Produzione della Maserati Quattroporte del 1963-1969:

759

Specifiche della Maserati Quattroporte del 1963-1969:

Passo, pollici: 108.0

Lunghezza, pollici: 196,0

Peso, libbre: 3.810

Prezzo, nuovo: $15.000 US

Motori per la 1963-1969 Maserati Quattroporte :

Tipo Dimensioni Cavalli Anni dohcV-8 4136 cc (253 cid) 260 1963-1968dohcV-84719 cc (288 cid)290 1968-1969

Vuoi maggiori informazioni sulle auto d’epoca? Vedi:

  • Auto d’epoca
  • Maserati Sports Cars
  • Muscle Cars
  • Auto sportive
  • Guida per il consumatore Auto
  • Guida per il consumatore Ricerca Auto Usate

Lascia un commento