1963 NASCAR Grand National Recap

Per la stagione 1963 del NASCAR Grand National, NASCAR ha stabilito una nuova serie di regole per indirizzare il potenziale di un’ingegneria illimitata da parte delle fabbriche. Per prima cosa, fu introdotto un limite di 428 pollici cubi di cilindrata del motore. Limitando il cid, NASCAR poteva tenere sotto controllo le fabbriche e impedire che i componenti presenti diventassero obsoleti.

In ogni caso, Ford ha iniziato la campagna della Grand National del 1963 con un botto, finendo 1-2-3-3-4-5 nella celeberrima Daytona 500. Roberts e Joe Weatherly, che erano stati i piloti dominanti della Pontiac nel 1961 e nel 1962, non riuscirono a tenere il passo con i più veloci Ford e Chevys. Nel frattempo, “Golden Boy”Fred Lorenzen, il pilota di punta del team Holman-Moody Ford, stava collezionando grandi premi e raccogliendo molti bei trofei per le sue imprese in velocità.

A metà stagione, Fireball Roberts e Joe Weatherly hanno abbandonato la nave Pontiac e si sono uniti alla Ford — Roberts come compagno di squadra con Lorenzen, e Weatherly nello sforzo di Bud Moore Mercury. Potete saperne di più su questi eventi e altro ancora nel seguente articolo, dai momenti salienti della stagione alla classifica finale dell’anno&apos, tutto pieno di foto;
20 gennaio 1963 ;
,
Dan Gurney supera A.J. Foyt per vincere la 500 migliaNASCAR Grand National race sul Riverside, California, percorso su strada. Therace è una gara estenuante che richiede quasi sei ore per essere completata.

Galleria immagini NASCAR
Fred Lorenzen and Tiny Lund get the green flag at the second Twin 100-mile qualifier at Daytona.
Fred Lorenzen e Tiny Lund ricevono la bandiera verde all’inizio della seconda qualificazione dei Twin 100 miglia a Daytona. Lorenzen ha guidato nelle fasi iniziali prima che Johnny Rutherford prendesse il comando nelle fasi finali. Lund, alla sua prima corsa con la Ford dei fratelli Wood Brothers, è arrivato sesto. Vedi altre foto della NASCAR.
22 febbraio 1963

Johnny Rutherford prende il comando a cinque giri dalla fine e vince la seconda gara di qualificazione di Twin 100 miglia a Daytona.Rutherford diventa solo il sesto pilota a vincere nella sua prima carrieraNASCAR Grand National start;
{an8}(*Br&gt.)
24 febbraio 1963: Daytona 500
{an8}[br>
DeWayne “Tiny” Lund, al posto dell’infortunato MarvinPanch, guida la Ford dei fratelli Wood alla vittoria nella Daytona 500.Lund conduce una sweep 1-2-3-4-5 per la targa Ford. Il vantaggio cambia di mano cinque volte negli ultimi 17 giri;
Glen Wood decided to go with Tiny Lund for the Daytona 500.<br>
Dopo una discussione con i suoi fratelli, il proprietario della squadra Glen Wood ha scelto Tiny Lund per guidare la Daytona 500. Ai fratelli Wood è stato chiesto: “Se tu fossi in testa alla gara in ritardo, chi preferiresti non vedere nel tuo specchietto retrovisore? “I fratelli hanno concordato che Lund, noto per la sua tenacia, sarebbe stato l’uomo che gli altri piloti avrebbero temuto di più .
31 marzo 1963: Sud-Est 500 ;
{an8}(br&gt.)
Fireball Roberts supera il compagno di squadra Fred Lorenzen per vincere laSoutheastern 500 a Bristol. Roberts’ la corsa per la vittoria arriva in prima linea con la squadra Holman-Moody Ford;
{an8}(*Roberts&apos.)
11 maggio 1963: Rebel 300
{an8}(N.d.T.: “Il ribelle 300”)
Joe Weatherly prevale in una confusa corsa in due parti della Rebel 300 a Darlington Raceway. La gara si svolge in doppio testa a testa, con Weatherly che vince i 150 metri iniziali e Richard Petty che si aggiudica il secondo tempo. Per determinare il vincitore della gara viene utilizzato un complicato sistema a punti. Weatherly bordeggia Fireball Roberts di 6,1 punti;
2 giugno 1963: Mondo 600
Fred Lorenzen prende il comando a quattro giri dalla fine e vince il Mondiale 600 a Charlotte Motor Speedway. L’offerta di vittoria di Junior Johnson&apos viene sventata quando fa saltare una gomma mentre mantiene uno stretto vantaggio su Lorenzen;
Number 21 Tiny Lund and #11 Ned Jarrett battle in the late stages of the Daytona 500.
Il numero 21 Tiny Lund e il numero 11 Ned Jarrett combattono a stretto contatto nelle ultime fasi della Daytona 500. Jarrett è stato costretto a fare rifornimento a tre giri dalla fine, lasciando Lund alla costa per una vittoria incontestata. Lund percorse l’intera 500 miglia con un set di gomme e fece un pit stop in meno rispetto ai suoi rivali. Il trionfo è stato il primo di Lund&apos in nove anni di partecipazione ai Grand Nationals della NASCAR.
4 luglio 1963: Petardo 400 ;
{an8}[br>
Cagey Fireball Roberts swoops sotto Fred Lorenzen sulla finallap e vince il frenetico Firecracker 400 a Daytona. Roberts bordeggiaLorenzen e Marvin Panch in una finitura a tre auto. Il vantaggio cambia di mano39 volte tra sei piloti;
…br>
13 luglio 1963 ;
{an8}(*Br&gt.)
Glen Wood si affianca a Ned Jarrett per vincere i 200 giri della NASCAR GrandNational al Bowman Gray Stadium di Winston-Salem, N.C. Lee Petty, alla sua prima partenza dopo il suo brutto incidente a Daytona nel 1961, finisce un forte quarto posto;

Articolo molto interessante
1960-1962 Plymouth Valiant

21 luglio 1963

Richard Petty guida la sua Plymouth alla sua prima vittoria in carriera nella gara delle 100 miglia del Bridgehampton Race Circuiton Long Island. Petty conduce tutti i giri tranne due;
Number 8 Joe Weatherly and #41 Jim Paschal start on the front row for the NASCAR Grand National race at Hillsboro.;br>
Il numero 8 Joe Weatherly e il numero 41 Jim Paschal partono in prima fila per la gara NASCAR Grand National di Hillsboro del 10 marzo. Ventitré vetture hanno dato il via alla gara di 165 giri sullo sterrato di 0,9 miglia. Junior Johnson, partito all’esterno della seconda fila, ha portato la sua Chevrolet alla vittoria. Una folla stimata di 15.000 persone ha inceppato le tribune di legno e ha riempito lo spazioso campo da gioco.
16 agosto 1963: Internazionale 200

Junior Johnson conduce dall’inizio alla fine e vince l’International 200 al Bowman Gray Stadium. La gara è aperta agli stranieri, ma solo uno scende in campo – una MG che Smokey Cook guida fino al 17° posto;
{an8}(*Br&gt.)
2 settembre 1963: Southern 500
{an8}(*Città d’arte di Tixag_12)
Fireball Roberts si porta in testa nelle ultime tappe e vince la Southern 500 a Darlington. Roberts raggiunge in media il record di 129,784 miglia all’ora nell’evento senza precauzioni, l’unica ininterrotta della Southern 500 non stop. Il terzo classificato Fred Lorenzen supera il guadagno di 100.000 dollari, che lo rende il primo a raggiungere le sei cifre di vincita;
Johnny Allen survived this spectacular tumble outside Atlanta Inter­national Raceway in the June 30 Dixie 400.
Johnny Allen è sopravvissuto a questa spettacolare caduta fuori dall’Atlanta International Raceway nel Dixie 400 del 30 giugno. È scoppiato un pneumatico sulla Ford di Allen&apos, mandandolo oltre il guardrail. Il motore è stato strappato dal telaio ed è atterrato a più di 30 metri dalla macchina. Miracolosamente, Allen ha subito solo un taglio sul naso.
29 settembre 1963: Wilkes 250

Marvin Panch, sul percorso di rimonta dopo le sofferte ferite di Daytona a febbraio, porta la vittoria dei fratelli Wood Brothers Fordto nella Wilkes 250 a North Wilkesboro Speedway. Panch conduce gli ultimi 49 giri per la prima vittoria dalla Daytona 500 del 1961;
{an8}(*Br&gt.)
13 ottobre 1963: Nazionale 400
{an8}[br>
La Junior Johnson&apos bianca #3 Chevrolet, la Chevrolet Junior Johnson&apos, scaglia il campo per conquistare la National 400 a Charlotte Motor Speedway. La vittoria è la settima della stagione per Johnson e il proprietario della squadra Ray Fox, che hanno annunciato il passaggio dal campo Chevrolet a Dodge nel 1964;
{an8}(N.d.T.: “Il campo della Chevrolet è il più grande campo da golf del mondo”, n.d.T.)
3 novembre 1963
{an8}(*Br&gt.)
Darel Dieringer ha messo in scena un grande sconvolgimento portando il suo BillStroppe Mercury alla vittoria nel finale di stagione a Riverside, in California. La prima vittoria della NASCAR Grand National di Itis Dieringer. Joe Weatherly, che nel corso della stagione ha guidato nove squadre diverse, è stato dichiarato campione nazionale NASCAR Grand National.

Articolo molto interessante
1960 MGA 1600 Roadster

Sì.
Continua alla pagina successiva per conoscere i risultati completi della stagione 1963 della NASCAR Grand National.

.

Sì.
Per ulteriori informazioni su tutto ciò che riguarda la NASCAR, vedere:

  • Home Page di NASCAR
  • Ricapitolazioni stagionali NASCAR
  • Tracce NASCAR
  • Risultati NASCAR
  • Driver NASCAR
  • Come funzionano le auto da corsa NASCAR
  • Come funziona la Daytona 500

Lascia un commento