1964 Plymouth Valiant – Carro famiglia

David Patterson inganna Valiant della zia Betty

Vedi tutte e 4 le fotoDamon LeewriterSep 1, 2006

Come molti adolescenti, David Patterson ha guidato un’auto di seconda mano fino al liceo. Quando i suoi amici scherzavano dicendo che la Plymouth Valiant del ’64 sembrava “la macchina di un’anziana signora”, lui doveva solo succhiarglielo perché, beh, lo era. La macchina era appartenuta alla sua prozia Betty, ed era diventata sua per 150 dollari al suo passaggio.

L’adolescente di Torrance, in California, ha preso le nervature dei suoi amici a grandi passi, però, perché ha potuto vedere il potenziale dell’auto. Crescendo in sella alla F-100 del ’56 tagliata di suo padre gli aveva dato il gusto per le auto modificate. Quando il padre di David, Michael, gli ha suggerito che la Valiant sarebbe stata un’auto divertente da riparare, David l’ha rapidamente trasformata da un’auto da restauro in un’utilitaria in stile anni Sessanta.

David e Michael hanno iniziato affrontando compiti meccanici. Hanno ricostruito i freni e le sospensioni e hanno tirato il motore 273ci V-8 per installare nuove guarnizioni e guarnizioni per valvole (la parte inferiore era già stata ricostruita). Un’aspirazione Edelbrock e carburatore e l’accensione Pertronix hanno aggiunto più pep, mentre la vernice fresca e le parti dress-up Mopar Performance l’hanno fatto sembrare più nitido.

Anni di stoccaggio all’aperto sono stati duri per il corpo. “Più ruggine riparavamo, più ne trovavamo”, dice David. “Papà mi ha mostrato un sacco di modi per tagliare la ruggine, neutralizzare la ruggine e riparare i fori della ruggine”. Mi ha fatto fare il lavoro sporco, come macinare le saldature e incidere il metallo con l’acido prima del primer”.

Articolo molto interessante
Settimana del Trascinamento 2015: Terzo giorno Drag Racing Action di Union Grove, WI

Hanno trovato una pelle del tetto di un donatore al recupero auto di Memory Lane per riparare l’originale arrugginito, così come un portellone posteriore diverso, che hanno rasato. Il duo ha anche rasato le maniglie delle portiere e gli emblemi, ha frencato un’antenna e ha impiombato un portellone del carburante di una Cadillac dell’85. Dopo mesi di lavoro di preparazione, Michael ha spruzzato la vernice argentata del paramotore Hyundai, il top della House of Kolor metalflake e le capesante rosse caramellate con la testurizzazione in plastica, seppellendole tutte in molteplici trasparenti. L’auto è stata riassemblata con paraurti ricromato, punte di scarico Bellflower, e una griglia a tubo personalizzata da Glory Grills, e David ha avuto i centri delle ruote originali da 13 pollici (con il loro strano schema di bulloni da 5 su 4 pollici) saldati in cerchi da 15 pollici in modo da poter far funzionare i coprimozzi Moon Starburst all’interno dei muri bianchi gessati Kumho.

All’interno, tutte le parti metalliche sono state verniciate di rosso prima che Amadeus Auto Upholstery recuperasse i sedili e le parti morbide in vinile rosso bicolore con piping argento. Un headliner bianco con le tubature rosse ha fornito il contrasto, mentre uno stereo della Sony e gli altoparlanti Pioneer hanno eseguito la messa a punto delle melodie.

David aveva 14 anni quando ha ottenuto il Valiant; ora ne ha 21, e non è ancora del tutto “finito”. C’è ancora il gessato da fare di Bruce “The Brush” Bansen, più un nuovo carburatore e freni a disco da aggiungere. Il progetto è stato comunque una grande esperienza di apprendimento e di affiatamento, per non parlare di un pilota divertente e affidabile. Se solo gli amici del liceo di David potessero vederlo ora.

Articolo molto interessante
Copertura fotografica in diretta del SEMA Show 2010 - Web Exclusive

Vedi tutte e 4 le foto

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:\www.hotrod.com\uploads\sites\2006\09\curp-0609-01-1964-plymouth-valiant-front.jpg

Lascia un commento