1965, 1966, 1967 Plymouth Belvedere/Satellite e GTX

Plymouth's 1965 intermediates wore a facelift of the 1964 editions, carrying many of the styling cues of the upscale Furys. Gli intermedi di Plymouth del 1965 indossavano un lifting delle edizioni del 1964, portando con sé molti degli spunti stilistici dell’elegante Furys. ©2007 Publications International, Ltd.

La Plymouth Belvedere/Satellite e GTX del 1965-1967 ha ricevuto un A+ per le prestazioni, grazie anche alla sua Hemi V-8. Le auto hanno anche lasciato il segno nella NASCAR e nelle corse di stock-car.

Il Belvedere del 1965 era una nuova applicazione di quell’antico nome del modello Plymouth, ora applicato a una linea completa di prodotti intermedi, distinta dalla nuova Fury a grandezza naturale introdotta anche in quell’anno.

Tre serie distinte: il Belvedere I, con berline, un vagone e un hardtop leggero Super Stock; il Belvedere II, che ha aggiunto un hardtop e una cabriolet; e il Satellite, un modello di lusso disponibile solo come hardtop o cabriolet.

Di dimensioni simili alla più piccola Plymouth del 1964, il Belvedere aveva uno stile simile a quello di Fury-like. Ma poiché l’azione muscolo-automobile era incentrata sugli intermedi, ha ricevuto la maggior parte delle opzioni di performance della Plymouth.

Una di queste è stata la 426 Hemi V-8, che ha sostituito la precedente 426 wedge come scelta del pilota. Offerto come opzione solo sul Super Stock leggero, il potente Hemi ha sviluppato 425 cavalli, 60 in più rispetto alla versione a cuneo.

Ha fornito prestazioni eccezionali: velocità massima di 120 mph e da 0 a 60 in otto secondi o meno. Non economico al prezzo base di 4.671 dollari, il Super Stock è stato francamente progettato per le corse. Sembrava un potenziale campione, ma la NASCAR ha respinto la Hemi Belvedere, e la Chrysler si è ritirata dalla competizione per protesta.

Added as the top-line offering in 1965 was the Plymouth Satellite, which came standard with a 273-cid V-8.” ” Nel 1965 è stato aggiunto come offerta top-line il Plymouth Satellite, che era fornito di serie con un 273-cid V-8. ©2007 Publications International, Ltd.

Un cambio di stagione della NASCAR l’ha riportato alla ribalta, ma Plymouth ha ottenuto solo quattro vittorie nel breve tempo rimasto.

Né il Belvedere Hemi è stato il benvenuto nelle gare di accelerazione. La National Hot Rod Association ha stabilito che i corridori di drag di Plymouth Super Stock erano troppo leggeri, impedendo loro di far correre auto con cofani e parafanghi in vetroresina.

Vedi come la nostra storia continua per i modelli del 1966 nella pagina successiva.

Per ulteriori informazioni sulle auto, vedere:

  • Auto d’epoca
  • Muscle Cars
  • Auto sportive
  • Guida per il consumatore Ricerca auto nuove
  • Guida del consumatore Ricerca auto usate

Lascia un commento