1965 1966 Ford Mustang

Gli annunci dei primi Mustang hanno naturalmente aumentato il prezzo base dell’hardtop di 2368 dollari. Vedi altre immagini di auto d’epoca . .

All’approssimarsi del lancio della Ford Mustang del 1965, la Ford era fiduciosa che la sua nuova auto sportiva fosse all’altezza dell’obiettivo. Il suo compito ora era quello di far conoscere al paese questo nuovo tipo di auto. L’introduzione di quella che popolarmente sarebbe stata conosciuta come la Ford Mustang del 1964 e mezzo fu un blitz di marketing inglobante e brillante. L’America aveva a malapena visto qualcosa di simile.

Con il sipario pronto ad alzarsi all’inizio del 1964, i marketer di Dearborn si spostarono in overdrive per preparare il pubblico al Mustang. Sebbene Ford avesse presentato in anteprima il modello da showroom in una conferenza stampa del gennaio 1964, le informazioni rivelate furono sottoposte a un “embargo”, il che significava che i giornalisti non avrebbero dovuto renderle pubbliche prima della data fissata da Ford. Questa tattica è ancora ampiamente osservata in vari settori, una sorta di gioco del gatto e del topo tra i produttori e il Quarto Stato.

Arriva il grande giorno Le settimane precedenti il debutto del Mustang hanno visto grandi storie in ogni sorta di luoghi: Business Week, Esquire, Life, Look, Sports Illustrated, U.S. News & World Report, The Wall Street Journal – e, naturalmente, quasi tutte le riviste di auto “buff book”. Alla fine, le copertine si sono staccate. Il 16 aprile, la Ford ha presentato il suo nuovo bambino a circa 29 milioni di telespettatori, acquistando lo slot delle 21.00 su tutte e tre le reti. Venerdì 17 aprile è stato il lancio pubblico. Quella mattina, 2600 giornali hanno pubblicato annunci e articoli, mentre la Mustang è stata rivelata ai visitatori del giorno dell’inaugurazione alla Fiera Mondiale di New York. Il giorno dopo, li ha lasciati liberi in una mandria di Mustang per una crociera di 750 miglia fino a Motown. “Si trattava di auto praticamente costruite a mano. Poteva succedere di tutto”, ricordava un funzionario della Ford. “Alcuni dei giornalisti hanno fatto hot-dog sulle auto per tutto il tragitto, e noi pregavamo solo che non si schiantassero o cadessero a pezzi”. Per fortuna, tutti ce l’hanno fatta, ma è stata pura fortuna”.

Articolo molto interessante
Chevrolet Corsica

” “©2007 Publications International, Ltd. Il capo divisione Ford Lee Iacocca, il presidente della Ford Motor Co. Henry Ford II ed Eugene Bordinat danno un’occhiata alla Mustang.

Il blitz pubblicitario non è finito qui. Una marea di pubblicità sulla stampa e in televisione ha assicurato che quasi tutti in America sapevano che il Mustang “inaspettato” era arrivato. Ford ha anche alimentato l’interesse del pubblico con numerose promozioni ed eventi. Un punto culminante fu l’assegnazione alla Mustang del titolo di pace car ufficiale per la 500 miglia di Indianapolis del 1964. Sebbene una decappottabile bianca con strisce blu da corsa dorsali fosse in testa alla classifica il giorno del Memorial Day, Ford costruì altri 35 ragtop e circa 195 hardtop con le stesse regalia. Le cabriolet furono poi vendute, mentre gli hardtop furono regalati in gare sponsorizzate dai concessionari.

Il tutto ha portato a una fortuna non così piccola, ma il denaro è stato ben speso. La Mustang ha causato più emozioni di qualsiasi altra Ford in una generazione. Sicuramente ha fornito un gradito stimolo all’umore per una nazione che sta ancora venendo a patti con l’assassinio del presidente John F. Kennedy, avvenuto nell’autunno precedente.

Per saperne di più sulla Ford Mustang di ieri e di oggi, consultate i seguenti articoli:

  • In sella per la storia completa dell’auto sportiva più amata d’America. Come la Ford Mustang Works racconta la leggenda dalla sua nascita nei primi anni Sessanta fino alla nuovissima Mustang di oggi.
  • Era l’auto giusta al momento giusto, ma la Mustang ha dovuto attendere i primi anni ’60, quando un esperto dirigente Ford ha capito il potenziale della Mustang. Scoprite come Lee Iacocca ha dato vita alla sua “idea migliore” nel 1965, la Ford Mustang Prototypes.
  • Nel 1967, il ponycar originale non era più l’unico e dovette lottare per le vendite. 1967, 1968 Ford Mustang dettaglia il nuovo look “performance” e il go-power che ha reso un milione di venditori ancora migliore.
  • La Ford Mustang è il fulcro della mania delle muscle car americane. Scoprite alcune delle Mustang più veloci di sempre, insieme ai profili, alle foto e alle specifiche di oltre 100 muscle car.
Articolo molto interessante
1994 Corvette

Per saperne di più sul Mustang

La saga del Mustang comprende decine di specifiche, personalità chiave ed eventi chiave. Ecco i migliori:

  • Parole e immagini raccontano solo una parte della storia del Mustang. Per le dimensioni del veicolo, i dati del motore, i dati sulle vendite annuali, i prezzi e altre informazioni, consultate le specifiche della Ford Mustang.
  • Era un pilota da corsa vincente, un costruttore di auto pieno di risorse e un personaggio come nessun altro. Per un profilo della figura più emozionante della storia della Ford Mustang, date un’occhiata a Carroll Shelby: Mustang Magic.
  • Uno dei più significativi lanci di automobili della storia ebbe luogo nell’aprile del 1964 all’Esposizione Universale di New York. Milioni di persone hanno appreso di un nuovo tipo di auto per un nuovo tipo di pilota in una nuova versione dell’America. Re-experience questo capolavoro di pubbliche relazioni in Lee Iacocca Svela la Ford Mustang

Lascia un commento