1965 e 1966 Plymouth Barracuda 273

La Chrysler non andò molto lontano quando creò la sua auto sportiva nella primavera del 1964. La Barracuda era praticamente una PlymouthValiant dalla linea del tetto in giù, e pura Valiant nella potenza e nelle sospensioni. Ithad la sua griglia, il tetto fastback e la lamiera posteriore.

Ma questi cambiamenti non sono sufficienti per emulare il cambiamento di personalità che Fordaccomplicato quando ha fatto del Falcon il Mustang di grande successo. La TheFord ha sopraffatto il Barracuda nelle vendite, uno smacco peggiorato perché la Plymouth ha effettivamente battuto gli showroom per un paio di settimane. Lo scenario si è ripetuto quando la Chevroletreskin ha vestito la Chevy II come la Camaro, elegante e di successo, nel 1967. Le Barracudamay sono state più funzionali di queste pony, ma mancavano di sesso e di appeal commerciale.

1965 Plymouth Barracuda 273

La Plymouth Barracuda 273 del 1965 utilizzava il quattro cilindri
.
Motore Commando 273-cid, che aveva una compressione 10,5:1 e 235 CV.

Il primo Barracuda portava in realtà gli emblemi di Valiant e si chiamava infatti Plymouth Valiant Barracuda. Si trattava di un Valiant Signet a cinque posti per due passeggeri, anche se aveva un sedile posteriore ribaltabile e un’area di carico più ampia. Costruita su un passo di 106 pollici, era fornita di serie con un sei pollici cubici da 225, ma circa il 90% è stato ordinato con il V-8 opzionale da 180 cavalli da 273 pollici cubici. Costava 2496 dollari e pesava 2905 libbre in forma di V-8 di base. Ma non poteva competere con la Mustang, che offriva un trio di V-8, compreso il 289 ad alte prestazioni da 271 cavalli.

Articolo molto interessante
1957-1959 Ford Ranchero

La Chrysler ha combattuto nel ’65 con il Commando273 a quattro canne. Un albero a camme più caldo e la carburazione Carter hanno fatto salire la potenza a 235 cavalli. Il cambio manuale Athree-speed era di serie con la 273; un automatico orTorqueFlite a quattro velocità era opzionale. I rapporti degli assi variavano, ma la maggior parte dei clienti ha optato per le marce 3,23:1 dietro il loro 273s. Questi Barracuda partivano da un modesto $2571, ma il meglio che riuscivano a gestire erano i tempi di un quarto di miglio a metà strada fino al 17.

A Plymouth’scredit, ha riconosciuto che non tutte le prestazioni sono misurate in linea retta. Così, il pacchetto sportivo opzionale della Formula “S” della Barracuda. Comprendeva il Commando 273; un tachimetro; ammortizzatori per impieghi gravosi, molle e barra oscillante; e pneumatici Goodyear Blue Streak su ruote da 14 pollici a cerchioni larghi (in sostituzione dei soliti 13 pollici). I freni a disco anteriori possono essere installati dai concessionari. Le medagliette circolari “FormulaS” sul parafango identificavano il pacchetto, e molte erano state ordinate con la striscia da corsa che era una normale opzione Barracuda.

La produzione di Barracuda è quasi triplicata nel ’65, con 64.596 clienti già acquisiti.

Ritorno alla Biblioteca di Muscle Cars Classiche.

Per maggiori informazioni sulle muscle car, date un’occhiata:

  • Muscle Cars: Ottenere informazioni su più di 100 giostre per ragazzi difficili.
  • Come funzionano le auto muscolose: Scopri la storia completa delle muscle car, dal periodo classico degli anni ’60 ad oggi.
  • Plymouth Muscle Cars: Scopri di più sulle più grandi Plymouth muscle cars.
Articolo molto interessante
1953-55 Raggio di sole alpino

Lascia un commento